Informativa per il pubblico

Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

lunedì 23 maggio 2016

Come beatificare l'aborto e chi lo ha voluto!

Come beatificare l'aborto e chi lo ha voluto!



LInk:L'ateo e anti-cattolico Marco Pannella beato subito: il necrologio del Vaticano


PER APPROFONDIRE: marco pannella, necrologio, vaticano
È morto Giacinto Marco Pannella, ferocemente anticattolico, nonché simbolo di tutte le leggi contro Dio approvate in Italia negli ultimi 50 anni (divorzio e aborto). Eppure, il portavoce della Santa Sede, il gesuita Federico Lombardo, lo ha elogiato pubblicatemene in quanto “ammiratore di papa Francesco”.

Nel necrologio vaticano il portavoce del papa più amato dai diversamente credenti ha asserito che" a Pannella piaceva papa Francesco, lo ricordo quindi con stima e simpatia, pensando che ci lascia una eredità umana e spirituale importante, di rapporti franchi”.

A parte che sarebbe interessante sapere che ne pensano i milioni di bambini abortiti delle eredità umane spirituali del discepolo (prediletto) di Bergoglio, Padre Lombardi dovrebbe essere a conoscenza che il Vangelo invita i fedeli a fare discernimento sulle opere inique (come per l'aborto per esempio) e li sprona a combattere (con la preghiera, la cultura e la politica) gli operatori di iniquità che si prodigano per la distruzione della civiltà cristiana. Il Dio non è cattolico, la pagnotta è più importante della fede e il Corano è uguale al Vangelo, che sia giunto il tempo dei Santi a prescindere? Nei tempi della misericordia a largo spettro del papa che ama le donazioni di foglie di coca, che ci sarebbe di strano se ciò che prima si chiamava male, domani si chiamerà bene? 

Marco Pannella beato subito aiutaci tu!


Gianni Toffali

.........................................

Di Pannella non mi curo, perchè tutti sanno cosa ha detto e cosa ha prodotto nel corso di decenni; Dio sa quale giustizia applicare su di lui. 

Il Signore è inorridito, per la faccia tosta di certa parte del clero, asservito a satana, che elogiano un uomo che ha combattuto aspramente Cristo, per elevare sopra alle legge di Dio, la legge di satana, creando morte prima nei nascituri e poi verso le madri che li hanno abortiti. Per colpa di simili leggi, all'inferno finiranno milioni di vite umane che pensano impunemente di potersi salvare, senza nemmeno aver potuto chieder perdono di essere state ingannate da un ingannatore. 

E qui abbiamo bisso,  scarlatto e porpora che applaudono alle leggi dell'uomo suggerite da satana, per meglio sterminare gli stolti della terra, mi compiaccio proprio che noi poveri umani abbiamo dei rappresentanti così indegni che dovrebbero rappresentare Cristo, invece rappresentano solo la loro vanagloria di credersi principi di una chiesa in totale declino, osannano uomini che potrebbero oggi già essere demoni, invece di osannare le anime pie, che hanno combattuto le battaglie di Cristo per la salvezza del genere umano, facendosi nulla fino alla morte. Si incensa e beatifica chi ha voluto con tutto se stesso  innalzare e far sedere sul trono della giustizia la morte dello spirito, poveri noi, che senza capire, stiamo attirando su di noi un ira così grande, che quando giungerà sarà tardi per cambiare. 

Si esaltano e beatificano popoli lontani portatori di morte e sangue, per dar spazio alle mire egemoniche di una tribù ribelle, che ha fatto di questo mondo, un campo di battaglia tra due religione diverse fin dalle fondamenta. Ma il clero che poteva cambiare le sorti del mondo, ha permesso tutto questo, e per questo i ricchi della terra, i capitani, i re, la spoglieranno, riprendendosi quanto essa aveva accumulato in secoli del suo potere. 

Poveri noi in una sola ora finirà la tua agonia O grande Babilonia.



UNA TRAGEDIA ANNUNCIATA

In questi giorni e nei prossimi l'Italia intera piangerà i suoi morti, persone portate via in un istante dalla vita, dagli affetti...