venerdì 16 febbraio 2018

Il GRANDE NORD "Siora Gina"

IL GRANDE NORD 
CON CRISTINA SANDRIN 
"SIORA GINA"

4 MARZO 2018 
ANDIAMO A VOTARE TUTTI!!


Non c'è molto da dire perchè si presenta da sola la Siora Gina (Cristina Sandrin), basta guardare i suoi video ogni lunedì, e seguire il breve ma sostanzioso programma, ben strutturato e comprensivo anche da chi poco mastica di politica. Il popolo è stanco delle solite facce, dei soliti quaquaraqua, e pure dei saltimbanchi, dei comici e delle cimici, sempre meno vuol sentir parlare di politica e sempre più di cose concrete, fatti e non chiacchiere; la Siora Gina, garantisce a tutti gli Italiani che vorranno essere così gentili nel votarla apponendo la loro X sul simbolo del GRANDE NORD, perchè sotto questo segno non c'è la volontà di far bene solo al nord, ma anche al Sud, perchè è risaputo se il nord tira, anche il sud va bene. Quindi Italiani, diamo fiducia a questa Signora, del Grande Nord. e guardate anche voi i suoi Tg special, ma sopratutto date il vostro voto a Maria Cristina Sandrin in arte Siora Gina, capolista al Senato, per Padova.





Una donna che si batte per i diritti uguali per tutti veramente e non solo a chiacchiere come gran parte dei politici oggi ma anche ieri sono bravi fare, quindi diamo il nostro voto ed adesione a Maria Cristina Sandrin del Grande Nord=Siora Gina non dimenticate che vi aspettiamo tutti al voto 4 marzo . 







Cosa posso dir di più guardatevi i suoi video e poi capirete come ci manipolano e manovrano aprire gli occhi cari concittadini, non facciamoci più fregare, votiamo bene, ma votiamo sopratutto le persone giuste, io voto SIORA GINA,
GRANDE NORD.

NON ANDATE A FARVI UN GIRO IN MONTAGNA, AL MARE, NE ANDATE SOLO A MAGNARE, PRIMA SI FA IL PROPRIO DOVERE COME LIBERI CITTADINI PER AVER TUTTI QUALCOSA DI MEGLIO, PER LE NOSTRE TASCHE POI SI VA DOVE SI VUOLE...ALTRIMENTI QUA PRIMA O POI SAREMO TUTTI BARACCA E BURATTINI.

I cittadini Italiani devo imparare che la Nazione è una cosa importante, e che si deve prendere le elezioni come una cosa seria, non una buffonata, perchè poi siamo noi tutti a pagar gli sbagli di un voto errato, tutti noi paghiamo e non solo pochi, poi se sbagliamo votare, poi dovremo aver anche la coerenza di non arrabbiarsi e dire mia culpa mia grandissima culpa ed invece diamo sempre la colpa agli altri, bella coerenza vi pare?

Inoltre voglio dirvi una cosa, sopratutto a chi pensa di essere cristiano, ricordate che Dio non paga solo di sabato, ma sempre, ma sa anche con chi andate a letto,  e non vi giudica solo perchè oggi siete rossi e domani verdi o blu, ma vi giudica i vostri pensieri così come le azioni, e se siete rossi dentro ma fuori sembrate bianchi o neri, quindi decidetevi.
Se state per la verità state con Cristo, se no altrimenti non siete ne Cristiani, ne amate la verità.






mercoledì 31 gennaio 2018

IL M5S PROPONE DI CAMBIARE LO STATO.




Ho iniziato con questo partito, perchè guardando il loro sito, ho trovato una mole immensa di proposte programmatiche, tanto che sono rimasto basito, addirittura mi sembra eccessivo tutto quello che hanno scritto, come se le loro linee programmatiche in realtà non servissero a costituire un nuovo governo, ma per modificare la costituzione da quanto hanno scritto per ogni argomento. 
Cioè la mia sensazione è quella che costoro vogliono  sovvertire lo stato, usando il voto.

Da quello che osservo nella struttura del sito, noto che è certamente molto fruibile e immediato, ed anche come tutti gli altri si esprimono sempre con lo stesso tono retorico, dicono in linea di massima le medesime cose di tutti gli altri, ed inoltre non ho trovato per nulla idee nuove, o così rivoluzionarie come mi sarei aspettato da un movimento come quello fondato da Grillo.

Devo dire che le presentazioni sono ridondanti di tante parole che definisco inutili e stucchevoli atte solo a rimbambire il pubblico, più che arrivare alla soluzione dei problemi, descritta poi secondo il loro pensare in modo riduttivo. 
Intanto devo essere onesto la quantità di materiale scritto per esplicitare un concetto è veramente esorbitante, si perdono in mille rivoli per dire 4 acche che in due parole si potevano dire senza tutti quei pane giri inutili e ridondanti, che fanno ben capire che di tutto quello che hanno proposto rimarrà ben poco cosa se dovessero arrivare la governo. 

Mi da l'impressione che molto dei loro concetti è che tutto debba essere statalizzato, tutto debba essere normalizzato proprio come era il concetto del comunismo sovietico. Pare poi che dal punto di vista del lavoro, abbiano l'intenzione di far si che le aziende non siano più proprietà di uno solo ma di tutti i dipendenti, non credo che molte aziende siano contente di questo modo di vedere, questo genererebbe problemi enormi, anche se tali vederebbero bene la questione, ma non credo sarebbe una soluzione ottimale per molti aspetti, pratici.

Ho notato che in tutte le loro idee programmatiche non ci sono vere certezze, ma l'uso molto massiccio della parola possono, essendo che il termine possono è un forma dubitativa, fa capire molto bene che non c'è vero intendimento per quello che vogliono fare. Come se il programma che loro ora mostrano al pubblico, non sia realmente quello vero, ma solo uno specchietto per le allodole.  

Molto di quello che scrivono sono pensieri di uso comune che tutti in Italia pensano e che vorrebbero ma da questo a far quel che si vorrebbe non sempre è possibile, visto che poi bisogna realmente far i conti con la realtà delle cose e spesso questa è assai diversa dalle parole o dagli slogan politici di una campagna elettorale. 

Devo essere onesto, non mi sembra verosimile questo programma, lo trovo troppo stucchevole e ben poco realistico, tutto equo, tutto sostenibile, tutto moderato, no! c'è qualcosa che non torna. 

"redistribuzione della ricchezza?" O Signore, cioè togliere ai ricchi per dare ai poveri sarebbe questo il concetto? Cioè un furto legalizzato e vi sembra buona e onesta cosa? Proprio lo stesso metodo adottato dal comunismo, che bello, credo che ci sarà la fuga massiccia di tutti i ricchi dalla nazione e di tutte le aziende di una certa dimensione, tanto oramai gli affari si fanno nei paesi come Romania, Bulgaria Cina, ecc... E come avverrebbe? certamente togliendo i soldi dalla banche, presumo, sarebbe l'unico modo per sottrarre la ricchezza a chi ce l'ha, e poi non si sa come questa ricchezza verrebbe veramente redistribuita o se la pappa lo stato?

Si ci sarebbe anche buone cose, ma come tutti gli altri partiti, però dal tono trionfalistico, che il sito nel suo insieme ha, non vorrei mai che po dietro a queste cose, ci sia una grande ed immensa fregatura. 


3) Spese militari
"l'Italia spende oggi per la difesa 23 miliardi di euro l'anno, cioè 64 miliardi l'anno in armamenti. Una spesa militare ingente nella mediesclusi) e in costante aumento, + 21% nelle ultime tre legislature.

Dal tono e dal taglio proposto pare che costoro vogliano ridurre le spese di gestione dell'esercito. Bene così invece di aver maggior difesa sarà direttamente ridotta, altro che protezione.

"- necessità di ottimizzare le risorse riguardanti le feste nazionali militari (vedi parata militare  del 2 Giugno)."


M5S vorrebbero eliminare alcune festività nazionali come quelle militari ed altre, perchè questo intento è chiaro anche per altri scopi e altri soggetti anche non sono militari. 

Personalmente pare un programma per la distruzione della nazione che per la sua edificazione in meglio. 

Temo che qui i magistrati saranno totalmente contro al M5S: 
"Magistratura e politica separazione dei poteri"


"Whistleblowing un premio a chi collabora contro la corruzione"

Si certo sarebbe buona cosa, se non fosse, che lo stesso programma è stato usato da Stalin.

Questo non va bene perchè può generare vendette, tutti si spiano e tutti sono spiati, direi proprio di no. Si genererebbe un clima di sospetto in ogni ordine e grado, non ci sarebbe più libertà per nessuno, per quanto sia auspicabile che la gente impari a collaborare con le forze dell'ordine, ma questo sistema di idee è molto pericoloso. 

MI pare in definitiva di leggere che l'M5S proponga programmi comunisti appartenenti a periodi storici abbandonati da tempo e che hanno prodotto solo orrori. 

In definiva ci sono delle cose positive, ma trovo molto del contenuto programmatico non applicabile ed utopistico; molto proposte sono di stampo nettamente comunista totalitario, che non sono per nulla d'accordo, questa loro immensa proposta non serve per governare ma per rifondare tutta la nazione ; credo che questo sia un grave notevole pericolo. Per cui, per me il programma del M5S è bocciato, ma darò un voto cmq.sia. 5. 

Per altro faccio notare che il nome pentastellati, richiama la stella a 5 punte che potrebbe tranquillamente essere accomunata a quella satanica, vista la propensione di Grillo ad essere un anti-dio, e certamente un oppositore a Cristo, per cui temo che la sua eventuale elezione potrebbe portare ad un inasprimento contro i Cristiani stessi. Basta guardare cosa diceva e come sbeffeggiava la chiesa stessa anni che furono. Quindi non mi sorprenderei se il darsi il nome con 5 stelle si voglia in realtà richiamarsi al pentagramma, per non far vedere che così era, credo che abbiano scelto proprio le 5 stelle che appunto vanno a richiamare il termine penta-stella, stella a 5 punte. 



sabato 27 gennaio 2018

Per non dimenticare !!!

La bilancia pende sempre a sinistra.


Il capo di stato, l' On. Presidente Mattarella, alcuni giorni fa ha tenuto un gran discorso alla presenza delle autorità ebraiche, proclamando con forza e fermezza che il fascismo è stato una grande disgrazia per tutto il mondo, non solo per l'eccidio che ha compiuto in Italia, ma anche nel resto del mondo dove esso si è espanso, però il Presidente Mattarella si è dimenticato curiosamente di dire che a pari merito del fascismo, se non peggio, decisamente peggio il comunismo di cui lui ancora appartiene come il governo attuale e tutta la sinistra Italiana, mi sarei aspettato che avesse fatto un discorso più equo, in invece come era prevedibile ha attaccato solo il fascismo perché in questi mesi siamo sotto campagna elettorale, per cui si capisce la motivazione di aver avuto la necessità di muovere guerra ancora una volta contro il fascismo, e indirettamente pensando alla destra italiana perché ben si comprende che l'intento di tanto gran discorso era finalizzato unicamente a questo tentativo di far apparire la destra attuale come l'erede del fasciamo, quando questo assolutamente falso; prima di tutto non esiste più MSI che poteva effettivamente recuperare questa tradizione, non esiste più alcuna connessione tra i partiti che si oppongono alla sinistra comunista, per cui sembra veramente pretestuoso questo affannarsi a sostenete una realtà che oggi non sussiste più, se non in modo latente nei paesi nord europei, dove appunto sembra che la destra xenofobia stia riprendo fiato.

Ma in Italia questo problema non sussiste tanto che Forza Italia non è un partito di destra, ma direi un socialisti con idee liberali, per cui non centra proprio nulla con il fascismo, ma neppure le Lega ha in se queste idee fasciste, perché ricordiamo che il suo fondatore Bossi, era un ex-militante comunista, per cui pare molto strano tutto questo discorso che non trova più alcune fondamento d'esistere ai giorni nostri. Semmai forse il M5S potrebbe esserne in qualche modo l'erede, visto che Grillo anch'esso uno di estrema sinistra-comunista ma con idee anche fasciste in se stesso, per cui lo vedrei meglio come erede di un fascismo-comunista. Ma comunque sia neppure loro sono di quello stampo, per cui per quale ragione in questi mesi stia assistendo a questo massacro di televisioni che continuano ad istillare odio verso la destra, come se essa fosse ancora oggi retaggio di quel fascismo che non c'è più nella nostra Nazione. 

Aldilà del fatto di voler ricordare per l'ennesima volta la Shoah(filmato), l'eccidio di milioni di ebrei, nei campi di concentramento Tedeschi, e le leggi razziali che oggi sinceramente non esistono più da parecchi decenni, per cui mi chiedo perché continuare a perpetrare tali sentimenti di odio, nella popolazione, come se anche oggi fossimo colpevoli di chissà quali misfatti contro gli Ebrei. E perché non esporre con altrettanto odio e con i medesimi sentimenti rabbiosi contro il fascismo anche per il comunismo, non ho sentito dal Signor. Presidente una sola parola di denuncia contro il comunismo nel mondo, non si è ricordato di affermare cosa ha fatto il comunismo il Russia, in Italia proprio nello stesso periodo del fascismo, ma perché non dire i milioni di morti ancora di più rispetto al fascismo stesso, perché non dire i campi di concentramento dell'Ex-URSS, perché non istillare nel popolo anche l'odio contro il comunismo, perché non insegnare che il comunismo oggi è ancora molto vivo, e sempre portato avanti da una sinistra mascherata; ricordiamo che tutti i partiti di sinistra in Italia nascono e sono comunisti e nessun appartenente alla sinistra attuale ha mai abiurato il comunismo, perché non sé parlato di quello che Togliatti ha fatto, perché non si sono denunciati tanti misfatti fatti anche nella nostra nazione ai danni sempre del cittadino, perpetrati dai comunisti. Io capisco che il Presidente Mattarella debba difendere la sua parte politica per cui anch'esso entra in competizione, in lizza per sostenere il suo lato politico, cosa per altro che mi pare dalla costituzione non dovrebbe fare, visto che dovrebbe difendere in egual misura tutte le rappresentanze politiche di questo paese, e non essere solo un presidente della sinistra-comunista, insomma mi pare che che lei Caro Presidente sia un po troppo uomo di sinistra e rappresenti esclusivamente la sua parte, lasciando fuori totalmente le opposizioni che lei in prima persona come personaggio pubblico di spicco, dovrebbe rappresentare tutta l'Italia in intera, quindi avrebbe dovuto parlar male anche del comunismo in quella manifestazione cosa che pare se ne sia dimenticato, puntando tutto su un unico argomento, come per altro anche altri predecessori Presidenti di sinistra hanno fatto a guardar bene. Quindi pare che Lei come alcuni suoi predecessori sia più propenso verso un lato che essere equamente equilibrato verso un giusto bilanciamento. 

Ma andiamo oltre, ricordiamo visto che il nostro caro Presidente Mattarella non l'ha fatto, cosa è stato il comunismo che nessuno mai vuol far ricordare alla popolazione, non ci sono film che trattano dell'argomento o se ci sono non si mostrano sopratutto in campagna elettorale, il cui stillicidio è noto da decenni, sempre ed unicamente verso il fascismo, ma devo essere onesto, questo modo di fare politica, che attacca sempre e solo la medesima parte, non porta frutto come i comunisti pensano, anzi proprio per il fatto che si batte sempre lo stesso chiodo, esso diventa rovente e prima o poi si squaglia con la conseguenza, che questo istillare odio, nella mente della gente, produrrà come effetto collaterale una ribellioni a tale sistema di cose e il popolo prima o poi farà sorgere proprio coloro che voi tanto andate colpendo, questo è una cosa assolutamente assodata, per cui state tranquilli un giorno sorgerà di nuovo, a causa proprio dello stillicidio che la sinistra-comunista fa contro di esso, senza rendersi conto che in questo modo alimenta la fiamma dell'odio e più soffiate su quella fiamma maggiore è l'odio che la gente comune riversa su di voi. 

La gente è stanca sentirsi accusata di essere fascista, quando si sa benissimo che non lo è, per cui non attendetevi grandi risultati in questa campagna elettorale, non vincerete le elezioni con questo sistema di cose, la gente non l'ingannate più, la gente non si fa più infinocchiare da queste cose, la gente vuole cose concrete non ricordi di un passato che tutti vogliamo dimenticare, ma non per non ricordarsi ciò che fu quel periodo, perché già lo apprendiamo sui libri di scuola e questo è più che sufficiente, ma far di questa cosa una bandiera da usare in campagna elettorale ha sinceramente stancato tutti. 

Per cui vediamo un po cosa fu il comunismo in Italia e nel mondo... per chi non avesse eletto il libro: Il libro nero del Comunismo consiglio vivamente di leggerselo è giusto e doveroso per tutti gli Italiani di sapere cosa il comunismo è stato ed è ancora oggi. Sono andato in giro per la rete per reperire materiale e filmati adatti al questo scopo, perchè è giusto che tutti siano trattati nello stesso modo, se si ammazza il fascismo bisogna ammazzare anche il comunismo-sinistra mi sembra una cosa giusta ed equa le pare Signor. Presidente? 

Vediamo quanti sono stati i morti per il comunismo?

URSS, 20 milioni di morti,
Cina, 65 milioni di morti,
Vietnam, un milione di morti,
Corea del Nord, 2 milioni di morti,
Cambogia, 2 milioni di morti,
Europa dell'Est, un milione di morti,
America Latina, 150000 morti,
Africa,  1700000 morti,
Afghanistan,1500000 morti.
movimento comunista internazionale e partiti comunisti non al potere, circa 10000 morti.

E quanti sono i morti che il comunismo ha prodotto nell'anima? 
Visto che il comunismo è stato il peggior nemico del cristianesimo ed ancora lo è. 

Mi pare che in fatto di morti il comunismo ha battuto tutti i record anche quelli del nazismo-fascismo.

Gli uomini valgono tutti allo stesso modo, non ci sono popoli che valgono di più e altri  meno, gli ebrei valgono tanto quanto tutti gli altri.
Ho l'impressione invece che qui ci sia un problema di fondo che gli ebrei si considerino aver un valore superiore a tutti; mi dispiace tanto dirlo, ma non è così, innanzi a Dio siamo tutti fratelli, ricordiamocelo, per cui un africano, vale tanto quanto un ebreo, un tedesco per quanto voi ebrei lo avete in odio per quello che Hitler ha fatto, vale tanto quanto voi innanzi a Dio, così anche un Russo, un Italiano, un cinese, un sud-americano, un canadese, un australiano, un arabo, etc, tutti abbiamo lo stesso valore, non esiste chi vale di più o di meno o chi ha sofferto di più o di meno, perchè io non posso misurare la sofferenza di coloro che sono stati torturati nei campi di concentramento Urss, non posso sapere se hanno sofferto di più o di meno, non posso sapere oggettivamente se i Khmer rossi erano più terribili delle SS o della polizia del KGB questo non lo posso sapere, per cui non mettiamo le mani avanti su chi ha sofferto di più o di meno, diciamo che quando ci sono questi massacri di massa o individuali, è sempre la stessa cosa, sempre sofferenze sono, per cui non è giusto dire gli Ebrei hanno sofferto di più e quindi li teniamo più in considerazione rispetto agli altri; perchè è un torto che facciamo a tutti gli altri morti; hanno sofferto come tutti gli altri, visto che nessuno può misurare la sofferenza che avviene in simili situazioni.  Quindi diamo il giusto peso alle cose e non siamo sempre squilibrati in quello che facciamo per un tornaconto tutto politico. A proposito, di tornaconto politico. Faccio un appello sincero agli amici e fratelli ebrei, si perchè, se siamo tutti discendenti dallo stesso Dio, siamo tutti fratelli e tutti amici, se guardiamo bene. Voi vi rendete conto cari Ebrei che ad ogni elezione in Italia voi venite realmente usati? Si forse non vi siete posti questo problema perchè mai ci avete fatto caso, ma in realtà ad ogni elezione dove si deve sconfiggere una parte politica, si ricorre a voi, si ricorre a questo martellate ricordo, fatto diventare un agonia per tutto il popolo Italiano, ma voi non vi accorgete che siete usati, se ci fosse vero amore verso di voi, verso il vostro popolo l'insegnamento di quello che vorreste tramandare non avverrebbe solo in questo frangente delle elezioni, ma in tutti gli anni, per cui si capisce molto bene cari amici Ebrei, che voi siete usati dalla sinistra Italia quale specchietto per le allodole al solo scopo di usarvi, questo fa ben capire, chi vi usa non vi ama, proprio per nulla. Siete solo utile mezzo per tentare di vincere delle elezioni, non servite realmente ad altro, pensate veramente che di quello che le televisioni italiane stanno spargendo in questi giorni, rimanga? Siete degli illusi, serve solo ed unicamente per lo scopo nell'immediato, ma poi per i prossimi anni fino alle prossime elezioni, tutto tacerà, tutto tornerà come tutti i giorni, ognuno riprenderà i propri pensieri a favore o contro di voi, per cui cari amici Ebrei, smettetela di essere usati, come delle marionette perchè costoro non sono dissimili da chi vi ha torturato, è una forma di tortura diversa, sicuramente, ma sempre irrispettosa di voi.

Se veramente volete essere ricordati e soprattutto far in modo che la gente comprenda la vostra storia e non si ripeta, mai più, quanto il passato ha fatto. Questo certamente non è il modo migliore, anzi a dir la verità in questo modo voi verrete odiati di più, dato che venite usati, solo a fine propagandistico, e non certamente perchè la vostra tragedia sia d'insegnamento al mondo. Più si istillano vecchi ricordi in associazione agli interessi dei potenti nel mondo, specie in questi ambiti dove proprio il vostro ricordo non dovrebbe esserci, questo fa si che l'odio del mondo verso di voi aumenti, perchè è indubbio, che la gente mescola i propri malumori, odio,  verso il governate di turno che li  opprime, così invece di apparire un popolo distrutto da un tiranno apparirete quello che non vorreste essere. Smettetela di farvi usare da tutti come marionette, se siete fieri di quello che siete, chiedete rispetto per il vostro popolo. 


Voglio ricordare una cosa, a tutti i credenti cristiani che Dio non è di sinistra e chi dice tale cosa, pronuncia bestemmia, semmai Dio, secondo le parole di Gesù preferisce la destra alla sinistra. Infatti Cristo disse: “ preferisco i caldi e i freddi perché i tiepidi li vomito” per cui cari cristiani non siate tiepidi, e cercate di vedere la des-parte come disse bene BXVI che aveva ben capito da che parte sta il Signore Nostro Dio. Curiosamente però il popolo eletto sta dalla parte avversa al suo Dio, solo che bisogna capire come disse Cristo chi è il loro vero dio. 

Ricordando che gli Ebrei oggi sono tutti comunisti, curioso no?

Voglio ricordare che la faccia nascosta del comunismo è il capitalismo, più subdolo del comunismo stesso, il capitalismo è il braccio potente del comunismo, ed infatti guarda caso, tutti coloro che si sono arricchiti praticano il comunismo come fede e abbracciano a piene mani il capitalismo. Molti uomini politici di oggi, fingono di non essere di sinistra ma in realtà lo sono, perché amano il capitalismo e lo usano per accumulare danaro, e potremo dire che chiunque accumula danaro in modo smodato è un capitalista e quindi di conseguenza un comunista.


Vi propongo anche questo articolo che scrissi tempo fa:
Invito tutti a guardare bene i video, che pochi vedono e che pochi trasmettono ai loro figli, questo fu il nostro passato e dal passato dobbiamo imparare perchè esso mai più si ripeta!!


Per non dimenticare !!!
Come ha detto il Presidente Mattarella. 

Sotto Togliatti cosa fu il comunismo in Italia 
Per non dimenticare!!
Sotto Togliatti cosa fu il comunismo in Italia 
Per non dimenticare!!
Sotto Togliatti cosa fu il comunismo in Italia 
Per non dimenticare!!
Quello che verrà nel prossimo futuro.
°°°°°°°°°°°°°°°°
In un paese liberale come è L'Italia è giusto che ognuno possa esprimere liberalmente le proprie idee? 


Se chiuderete questa pagina
significa che siamo ancora sotto il regime comunista
Per i giovani di oggi, la rete è ottima per conoscere la verità, mettete il maso ovunque vi porta il cuore, e non abbiate paura, le bufale ve ne sono tante, ma anche tanta è la verità , imparate a discerne se volete non essere ingannati.

venerdì 19 gennaio 2018

NOTIZIE FAKE O SISTEMA PER VINCERE LE ELEZIONI?




Si legge nell'artico proposto,   

che : "Il cittadino potrà, con un semplice click, collegarsi al sito della Polizia di Stato (www.commissariatodips.it) e, fornendo la sua mail e l'url che riporta alla notizia falsa, segnalarla alle autorità."

Non è casuale che l'annuncio dell'attivazione del servizio avvenga proprio in campagna elettorale e dopo i continui moniti del segretario del Pd, Matteo Renzi. " 

Fondamentalmente sono d'accordo con questa idea che bisogna bloccare coloro che spargono notizie infondate o fake nelle rete, il problema semmai è che non c'è certezza che vengano fermati solo coloro che spargono notizie fake, perchè certamente questo strumento potrebbe essere usato anche per limitare e controllare la campagna politica nazionale e favore o contro un partito o soggetto. Non si può sapere con sicurezza se tale strumento non venga usato per limitare la libertà di pensiero di vari opinionisti che vogliono esprimere il loro disappunto su questo o quel candidato o su questo o quel partito e sui vari programmi proposti nella campagna elettorale, per cui temo che si ci sarà una limitazione delle notizie non vere  certamente utile, ma anche verrà usato per controllare e limitare l'espressione di pensiero nella rete da parte di chi vuol appunto esprimere un parere positivo o negativo. Mi chiedo coloro che sorvegliano questo strumento di che aerea politica sono? No, perchè sapete, se attualmente il governo tecnico è dichiaratamente di sinistra propone questa misura, mi chiedo se lo stesso governo non farà la parte del leone riducendo al silenzio molti altri che magari possono aver opinioni contrarie rispetto al governo stesso, criticando in modo più marcato l'operato del governo e quindi la sinistra. Non vorrei mai che questa misura serva invece a ridurre al silenzio coloro che sono di aerea diversa dalla sinistra, vedremo se mi sarò sbagliato! 

Ovviamente questo servizio se non si è capito ha anche un altro scopo che non cesserà la sua funzione con la campagna elettorale, ma anzi continuerà e se dovesse vincere la sinistra un altra volta, diventerà un mezzo per stanare chi dovesse essere avverso alla sinistra stessa, temo che questo strumento nel tempo acquisterà una forza dirompente anche perchè senza ombra di dubbio verrà usato da persone di ogni sorta per farsi la guerra l'un con l'altro, per cui alla fin fine lo scopo è quello di ammutolire tutta la popolazione e cercare i facinorosi non tanto di eventuali fake, che è giusto, quanto per ridurre al silenzio chiunque non è di quel pensiero e di quella parte, considerando che potrebbe benissimo essere anche uno strumento per favorire o limitare certe idee e pensieri, sicuramente per individuare personaggi scomodi che magari sono inoffensivi ma che per il sistema, potrebbero essere assai scomodi. 

Si presume che essendo il servizio non retroattivo, vada in vigore da ora e non prenda argomenti pubblicati tempo addietro, già noti. 


sabato 13 gennaio 2018

Proposta di legge: I nullatenenti.


NULLATENENTE!!!


Molto spesso si sente parla di gente che combina tutti i reati del mondo specie di tipo economico- finanziario, come furti, truffe, ect. e si dicono Nullatenenti, per cui lo stato non può agire contro di loro, perchè a detta di questi non possedendo nulla, nulla si pensa che non possa essere a loro confiscato dallo stato o da un tribunale, ma siamo veramente certi che non si possa far nulla contro costoro? 
Io credo che esista il modo per ottenere giustizia. 

Partiamo dal fatto cos'è un nullatenente lo dice la parola stessa, colui che non detiene nulla nelle proprie mani, ne ricchezze, ne averi, cioè un povero, un indigente, un bisognoso, cioè che non possiede beni fondiari ed immobiliari. 

Ora a parte il povero di strada che proprio si sa essere realmente povero, ma tra questi esistono anche coloro che truffano chiunque, compreso lo stato e certamente non sono barboni, e non sono vestiti come poveri e spesso vivono e sono mantenuti da persone a loro legati, come può essere una moglie o un marito, ma anche parenti. Ora se una persona si dichiara Nullatenente significa che non ha neppure un soldo in tasca per mangiare, vestire, dormire, far benzina, prendersi un caffè, etc; molto spesso invece si vedono nullatenenti che non solo si prendono qualsiasi cosa, ma anche sono vestiti come persone ricche, C'è da chiedersi come possano tener un tenore di vita agiato, quando si dichiarano Nullatenenti? Da ciò si comprende che il Nullatenente si appoggia a qualcun altro, che gli da quello che necessita, (moglie, marito, figlio, parenti, amici) tutte queste persone sicuramente hanno un accordo segreto con il Nullatenente e permettono segretamente allo stesso di attingere a conti personali, dove i parenti sono intestatari. Oltretutto il nullatenente può ritirare e versare qualsiasi cosa nello stesso,  C.c. gli eventuali danari guadagnati illegalmente. Ora la legge dovrebbe agire contro costoro, cioè contro coloro che che sono in linea ereditaria imparentati con il nullatenente, o legati da qualche vincolo tipo il matrimonio o convivenza perchè solo costoro possono effettivamente aiutare il soggetto che si dice nullatenente e a tutti gli effetti potrebbero aver un indebito beneficio, considerando anche che difficilmente un Nullatenente può dar i soldi che "trova" a gente estranea, se non direttamente a parenti o coniugi; senza ombra di dubbio una moglie o i figli potrebbero essere beneficiari dei soldi derivati dalle truffe, inganni ed altro che questi possono fare ai danni di chiunque, anche se questi potrebbe non sapere direttamente  o realmente la provenienza di tali entrate, ma il fatto stesso che attingono al medesimo c.c. o ad un prestanome di fiducia quasi sempre un familiare  o un figlio anche minorenne, fa capire che il familiare è colluso con il nullatenente.  Quindi di conseguenza è giusto pensare e considerare che qualsiasi parente consanguineo o qualsiasi persona legata al nullatenente con legame matrimoniale o di convivenza, risposta fiscalmente ai danni prodotti dal nullatenente ad altri. Quindi che costoro paghino al posto del nullatenente, perchè non è giusto, che migliaia di truffati debbano vedere i loro risparmi, fatiche, beni sottratti da un nullatenente qualsiasi, e che questo possa farla franca, per cui è giusto pensare e considerare che la legge si debba rifare sulla parentela e/o sui familiari stretti, moglie, marito e figli, per il recupero delle somme dovute. Inoltre tale azione porterebbe alla scomparsa del nullatenente, perchè non sarebbe più vantaggioso, per i familiari e parenti tener una persona del genere presso di loro, per cui si incentiverebbe molto di più la volontà di togliersi questo impiccio e rendere la persona nullatenente un soggetto fiscalmente normale come tutti. 

Spesso i nullatenenti guidano macchine lussuose.

Quindi ecco la mia proposta di legge, molto semplice:

Per chi commette reati e si dichiara nullatenente, ci si rifà sui parenti stretti,  fino al 3 grado di parentela e congiungi o anche conviventi solo fino al primo grado, come coloro che rispondono al posto del nullatenente, perchè ospitando in casa loro il nullatenente, ma anche usano mezzi cose di proprietà di altri, in pratica accettano quello che costui è, in toto. Per cui ogni bene di costoro può essere pignorato per far fronte al maltolto verso altri. 

Perchè è indubbio che un Nullatenente che vive come un signore e gira con l'auto pagando anche il caffè agli altri, non può essere tale,  per cui chi gli da aiuto, dormire, mangiare etc,  è colui che lo sostiene per cui può anche prendersi la responsabilità di quanto il nullatenente magari malfattore va facendo, perchè è certo che costoro sanno di quanto quel nullatenente fa, è impossibile che non si sappia. 

In questo modo il nullatenente sparirà definitivamente dalla faccia della terra e la magistratura sarà alleggerita sicuramente e tanti debiti ritorneranno nella tasche non solo dello stato ma anche di molti altri cittadini che forse ancora attendono che la giustizia faccia il suo corso..

Boanerges Yhwhnn.

giovedì 11 gennaio 2018

UNA MIRIADI DI LISTE INUTILI- VOTIAMO POPOLO IN MOVIMENTO

Ogni volta che in Italia si deve votare per eleggere un partito di governo, ecco che spuntano fuori miriadi di partitini o liste , questo avviene sopratutto quando la sinistra si vede spacciata, quando la sinistra non ha la certezza di essere il primo partito in questa nazione, soprattutto quando la sinistra sa di aver governato male e aver imposto una marea di tasse e balzelli e aver fatto cose non del tutto legali come il caso Renzi-De Benedetti per cui per arginare un sicuro crollo e una dipartita, ecco che creano una miriade di partitini satellite che hanno la funzione di disperdere il voto, al fine ultimo di impedire alle opposizioni, cioè al centro-destra o alle altre forze politiche in gioco, di raccogliere voti, per cui preferiscono disperderli che accentrarli, in questo modo, poi tutti questi piccoli se superano un certo sbarramento poi rientreranno sempre nella sinistra e ci sarà la raccolta voti degli scontenti della sinistra, che alla fin fine saranno gabbati. Per cui il voto degli scontenti in parte non servirà a nulla ed in parte rientrerà sempre nella sinistra, per cui cosa fare, l'unica cosa sensata e logica per costoro è astenersi dal votare, perchè effettivamente è assurdo farsi fregare dagli stessi, oppure aver il coraggio di cambiare e votare in opposizione totale a chi avevi creduto esser un buon partito che credevi avesse fatto quello che tu popolo pensavi. Oramai è risaputo che la sinistra se non ottiene la maggioranza crea i governi tecnici, pur di non consegnare nella mani del centro-destra o della destra il paese, specie quando a comandare l'Italia c'è un presidente di sinistra che ovviamente per quanto deve essere super-partner sarà sempre un uomo di sinistra e quindi propende per quella parte politica, agisce secondo la sua formazione politica, e non solo culturale. Io avevo sempre pensato che il Presidente della Repubblica, fosse un uomo al di fuori di ragionamenti e giochi politici ed invece in Italia è tutto diverso, chi vince pone al Colle, proprio un suo esponente e preme perchè tutti i partiti anche di destra votino per quel dato soggetto.  Credo che in Italia le cose andranno sempre così, non c'è nulla da fare. Per cui il problema dei voto disperso è un fattore grave e molto sentito nel nostro paese, che determina realmente realmente le sorti della nazione, per cui faccio un appello a tutti i cittadini votate solo per il partito che ritenete conforme alle vostre idee, e non date. non disperdete il voto per partiti, piccoli nascenti, salvo il fatto che nella realtà Italiana qualcuno di buon partito che non è vincolato alla sinistra c'è parlo del POPOLO IN MOVIMENTO,  che effettivamente è un partito contro partito che non si può porre ne a destra ne a sinistra, lo vedrei un anima trasversale che non vuole essere catalogato ne di destra ne di sinistra, ma che si porrà certamente al suo centro, ed effettivamente in questo caos nazionale di partiti che si mangiano gli occhi l'un altro, il POPOLO IN MOVIMENTO è un partito che si dissocia da tutti, compreso il M5S che a dir la verità oggi non vuole più uscire dall'Europa come dicevano qualche tempo addietro, oggi anch'esso si allinea all'idea di rimanere in Europa. Ecco un altro problema tutti i partiti maggiori gridavano di uscire dall'Euro ma nella realtà poi tutti si sono accucciati come cani  bastonati e nessuno lo vuole più fare ne la sinistra ne la destra, ne il M5S, per cui da ciò si capisce l'incoerenza di tutti questi partiti che promettono grandi cose che mai faranno, per cui si comprende con facilità che le loro campagne politiche per conviverci della loro cattiva fede fatta passare come buona, è in realtà una farsa, ci stanno tutti mentendo, perchè come al solito promettono e non mantengono, specie la sinistra che sappiamo oramai bene come essa, si comporta e le promesse da pinocchio che usa fare, non dobbiamo dimenticarci cosa questo governo tecnico Renzi-Gentiloni ha fatto i vari balzelli e le svariate tasse, la ripresa che avevano promesso e che non c'è stata, le tante furbate che si sono inventati per dirottare questa nostra barchetta che se continua così affonderà molto presto. Per questo dobbiamo dare una vera svolta alla Nazione Italia e porre al governo una persona che veramente vuole il bene della nazione, certo non è una cosa facile che il Popolo in Movimento riesca a spuntarla in tutta Italia, perchè è nato da un paio d'anni e perchè come accade sempre coloro che dicono la verità vengono sempre tacitati e fatti passare per cattivi, per cui bisogna essere concreti e cercare di portare a casa maggior numero voti possibili, ma anche trasmettere alla popolazione un vero senso di rispetto della stessa, come appunto fa la nostra simpaticissima Signora Gina (Maria Cristina Sandrin) con il Suo POPOLO IN MOVIMENTO,  votate questo. 




IL DEBITO PUBBLICO NON ESISTE


I SACCHETTI ASTUTI




ECCO DOVE VA LA BONINO A SINISTRA

Gli Stati Uniti d'Europa?
ahahahahahahaha
Mi sembra di sentir parlare Hitler
Una nuova razza, un gregge multietnico,  che si può facilmente dominare, dell'élite al potere; ecco le belle idee di questa Bonino e di questa sinistra Renziana, ed anche del M5S, che è sempre un partito comunista, non dimentichiamo chi è politicamente Grillo, vogliono distruggere l'identità dei singoli stati europei e ci stanno riuscendo con la nostra collaborazione coatta, favorendo l'immigrazione di massa, ecco perchè devono scristianizzare l'Europa anche favoriti da un pontefice comunista appunto il beneamato Bergoglio  favorito da tanti furbi veggenti, che gli fanno sponda, dispereranno anche loro a Dio di quello che vanno facendo. Il quale fa di  tutto per favorire l'ingresso e la creazione di una nuova cultura e religione atta a promuovere l'islam con tutte le sue idee contro la libertà di pensiero e di espressione di ogni singolo cittadino Italiano.
-bergoglio fa il segno satanico-


Do un mio personale e spassionato consiglio alla sig.ra abortista Bonino dovrebbe prendersi il ROSARIO e pregare che le farebbe tanto bene, mi creda, se vuole non finire al caldo!! 
Dio è pronto a salvarla se lei solo volesse.


LA LEGGE FREGATURA:


IL 4 MARZO SI VOTA 
E IL 6 MARZO DIRANNO SIAMO MARSI







Però una semplice riflessione e anche critica alla Siora Gina la devo fare, prima di tutto, penso che il Popolo in Movimento non debba legarsi al M5S, in nessuno modo e la siora Gina non deve promuovere questo partito se vuole far nascere il suo partito Popolo in Movimento,  ho l'impressione che la Siora Gina sia un po troppo sostenitrice dei Grillini, mi chiedo è stata una Grillina pure lei, che è così propensa e favorevole verso i Grillini? Anche perchè non credo proprio che i M5S se si trovasse in difficoltà si legherebbero con Popolo in Movimento, anzi penso data la natura comunista di Grillo esso vada dove il suo cuore è sempre stato, totalmente a sinistra cioè legato al comunismo più estremo, Grillo è totalmente avulso alle destra e al centro per cui a chi darebbe i suoi voti per sostenere un governo senza ombra di dubbio alla sinistra. Io dal canto mio sono contrariassimo alla sinistra e ai comunisti, preferisco rimanere al centro o a destra se devo essere onesto, ma visto come va la grancassa italiana, sono onestamente perplesso verso tutti  sia destra, centro e sinistra, per tanto stanno tutti comportandosi nello stesso modo, tutti si sono divisi in miriadi di partitini, al fine ultimo di fregare ancora una volta gli Italiani. Per cui un movimento per popolo sarebbe una buona cosa se questo non fosse la succursale del M5S, al che io non darei nemmeno un penny e quindi nessun voto. Quindi vedrò dove va il Popolo in Movimento, prima di dire voto questo o voto quello. 


VOTATE BENE 
MA VOTA CON TESTA

martedì 26 dicembre 2017

CHI VINCERÀ ALLE POLITICHE 2018 IN ITALIA?


ELEZIONI NAZIONALI 2018



Qualcuno mi ha chiesto se so già chi vincerà le politiche in Italia. Devo essere onesto? 
Si lo so, ma non voglio dir nulla, non voglio in nessun modo influenzare nessuno ne in un senso ne nell'altro. Però devo dire che la battaglia per queste nuove ennesime elezioni, in questo paese saranno molto funestate, la popolazione rimarrà indecisa fin all'ultimo momento e i colpi di scena non mancheranno, farebbero bene alcuni rappresentati politici esser cauti nel affermare anticipatamente che loro usciranno vittoriosi, perchè altre volte chi s'è vantato anzitempo è rimasto scottato, la prudenza non è mai troppa e l'umiltà premia sempre; visto che oltretutto in questa nazione ci sono altre forze che remano contro o a favore per l'uno o per altro, per cui le carte in gioco sono tante, e i vari istrioni che consigliano di dichiararsi come vincitori farebbero bene a tacere, invece di mal consigliare i politici. L'Italia come al solito è divisa in fazioni di ogni colore e bandiera, l'unità nazionale non è mai esistita solo sulla carta esiste, solo a parole siamo nell'apparenza uniti, oltretutto ci sono anche i migranti naturalizzati che voteranno, per cui veramente ci sarà un caos. L'italiano certamente è stanco di questa politica dei bla-bla e di quelli che prometto ma nulla fanno, anzi ormai abbiamo ben visto che esternano per poi fare esattamente il contrario, in testa c'è a sinistra Italiana, poi a seguire un po tutti gli altri, che però a dir il vero, sono già un po più coerenti. Il problema grave di questa nazione è l'invasione barbarica che l'Italia sta subendo da alcuni anni e il magna magna da parte dell'europa che sta letteralmente e lentamente prosciugando le nostre risorse, sta facendo fuggire le nostre aziende migliori. Ovviamente l'italiano vorrebbe liberarsi da questa tagliola Europea, molti partiti anche di destra mentono sapendo che nessuno potrà realmente liberarsi da questa condizione di schiavitù che la sinistra italiana ci ha costretti a vivere, senza il nostro avvallo. 
Perchè ovviamente l'Italiano serve solo come lavoratore che produca soldi che serviranno per altri. Chi rimane sul piano politico a dir la verità? La lega Nord/Sud, ma noo, neppure loro possono farci uscire dall'Europa, cavalcano questa idea bislacca, che si possa uscire ma il prezzo per tale cosa è dissanguare letteralmente la nazione derubare di ogni bene gli Italiani per far un operazione di questo genere, che nessuno oggettivamente vuole fare, neppure loro, per cui anche loro fanno credere l'impossibile, come il centro destra e la sinistra.  Chi rimane? Il Movimento 5 stelle = M5S, loro si dicono liberatori, ma conosciamo bene le idee di Grillo? Vediamo chi è il suo fondatore Grillo, senza scavare troppo nell'armadio, un comunista estremista, questo era Grillo negli anni del fulgore, un anti-dio, uno che ha sempre combattuto e deriso i politici, ed oggi politico pure lui, che crede di conoscere la soluzione per questa nazione, ma come suoi ex-compagni di sinistra prosegue quelle ideologie, certo non ha smentito il suo retaggio comunista, che gli è rimasto nel sangue, per cui il suo M5S  ha tutto il sapore di un partito comunista con strisce di verdismo e qualche linea di fascismo, un bel cocktail, non è ne carne ne pesce, combatte nell'apparenza i  suoi amici di sinistra solo per non far vedere di essere dalla loro stessa parte ed essere pronto ad un'alleanza se fosse il caso. Tra tutti i partiti che si definiscono furbescamente movimenti, M5S che il nome ha più il sapore di uno cabaret di uno show di altri tempi, che un vero partito politico, li vedi sfilare come attori pronti per la loro battuta, ma poi si arrestano lì. Anche questi prometto mari e monti ma come tutti gli altri faranno esattamente il contrario di quanto seminano. 
Il politico di professione è una brutta bestia che sarebbe bene non dar mai retta, perchè una ne dicono di buona e 100 fanno il contrario. Chi rimane dunque sulla scena politica che possa aiutarci per lo meno a vivere dignitosamente in questa nazione che sta diventando un porto d'attracco per migranti che vorrebbero solo transitare in questa nazione, ma prima di arrivare alla loro meta spolparci per benino, come stanno in fatti facendo, con l'avvallo europeo ovviamente. Chi abbiamo che ci difenderà e chi difenderà la nostra integrità di popolo Italiano, chi mai potrà ristabilire vecchi valori persi per sempre? Un Papa? Ma nooo neppure quello si batte per la verità quella vera, ma solo per quella che gli fa comodo, addirittura quello la manipola per i suoi fini. Chi rimane sulla scena politica piccoli partiti che purtroppo sono troppo piccoli per far qualche differenza, però all'orizzonte sta sorgendo qualche novità, non sappiamo se avrà la forza per imporsi realmente ma certamente schiaffeggia tutti, sto parlando della simpaticissima Siora Gina e del suo nuovissimo movimento, che con i  suoi bellissimi e divertenti video TG ha messo d'accordo tutti coloro che la vedono, una massaia dei nostri tempi, una donna moderna e altrettanto al passo con la realtà quella vera del popolo, che ze stufo e orbo, ma con le bale al posto giusto. Personalmente questa volta io voglio gettare al vento il mio voto e darlo a Lei sono sicuro che ha la testa buona e capace di far buone cose c'è;  Se l'italiano volesse metterla alla prova, secondo me lo merita, sopratutto perchè dice in faccia la verità a tutti. La Siora Gina è un ottima persona conosce la legge e la sa usare con giustezza, essa è una realtà veneta e del Nord potrebbe divenire una spina nel fianco di coloro che sicuramente avranno la meglio e che faranno scempio di questa nazione quando sorgeranno. Anzi dico che ogni Italiano che vuol essere e stare nella verità dovrebbe seguire e sostenere la Siora Gina che vorrebbe aiutare l'Italia a liberarsi da tanta burocrazia, snellire le procedure, e ottenere molta più libertà, e magari non si mai anche la fuga dall'Europa ma senza lacrime e sangue, la via per ciò ci sarebbe, ma io non la dirò a nessuno. Oggi stiamo assistendo ad una totale scomparsa e l'annullamento dei basilari valori che hanno fatto di questa nazione quello che ieri ed oggi è in tutto il mondo, ma che presto perderà il suo primato, sperando  che il mondo non ponga fine a se stesso prima. 


Chi volesse aderire alla sua campagna politica per le nazionali 2018, (COMPILATE QUESTO MODULO), certamente non perderete il vostro tempo, ne il vostro voto. 






"Politici italiani ed europei siete delle merde!!"






FORSA ITALIANI CHE DOVEMO BURTAR FORA DAI MARONI STI 4 VECI DE POLITICI CHE MAGNA SCHEI A TUTTO ANDAR.

NON FATEVI IPNOTIZZARE DAI VARI CABARETTISTI DELLA POLITICA 
VOTATE IL POPOLO IN MOVIMENTO!!!

la modifica del clima!

Il GRANDE NORD "Siora Gina"

IL GRANDE NORD  CON CRISTINA SANDRIN  "SIORA GINA" 4 MARZO 2018  ANDIAMO A VOTARE TUTTI!! Popolo in movimento! ! ...