Informativa per il pubblico

Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

mercoledì 24 agosto 2016

NO AL REFERENDUM !


NO AL REFERENDUM !




Perchè votare NO al referendum sulla modifica della costituzione?

Molti non sanno nemmeno cosa votare, molti voteranno come il parroco gli dice, molti altri seguiranno il Papa Nero Gesuita, Francesco che vuole che tutti votino SI, altri seguiranno RENZI  altri ancora le chiacchiere di condominio, altri il vociferare della Rete internet, altri non sapranno cosa fare, altri si asterranno, altri sono contro perchè sanno cos'è realmente, altri non votano perchè non vivono in Italia ma ci lavorano, altri sono ricchi per cui votare o non votare poco gli cambia, moti sono anziani e vengono fatti votare senza nemmeno capire cosa fanno e sicuramente metteranno SI. I migranti stanziali che hanno diritto di voto, voteranno SI, perchè ovviamente gli fa comodo così, l'Europa vuole che votiamo SI e la Merkel ci terrorizza con gli spauracchi o ci date i solidi che vogliamo, oppure ci date la Nazione. 


Questo è lo spaccato dell'attuale Italia, dove molte forze spronano la cittadinanza a votare SI, come già visto precedentemente, il governo vuole creare delle leggi per controllare tutto e tutti, fin dentro alle mutande, accentrando ancora di più su se stesso i poteri dello stato, così da rende chiunque incapace di potersi muovere e aver ancora più potere per gestire la macchina dello stato, sottraendo alle regioni il loro potere, il documento che è venuto fuori dal governo Renzi, fa capire molto bene cosa hanno intenzione di fare. 


Oltretutto a dar manforte a Renzi ci si mette anche lo stato della Chiesa, il Vaticano nelle sua più alta carica il Vescovo Gesuita Francesco, che sostiene e fa campagna elettorale per il SI, cosa centra lo stato della chiesa con l'Italia, che già prendono 500 milioni di Euro dai Migranti. Forse temono che se vincesse il NO perderebbero i soldini, che guadagnano gratuitamente sulla pelle di questa povera gente che spesso crepa anche per arricchire loro. 



Ricordiamo che votare SI al referendum significa togliere a tutti noi, ai singoli la libertà, ci metteranno le manette, e al nostro collo un cappio con una grossa pietra, chi ci spingerà giù dal ponte? 

Lo faremo da noi, votando il SI per modificare la costituzione, ma come al solito gli Italiani son un popolo di pecore, come dice Sgarbi perchè non ascoltiamo mai nessuno facciamo di testa nostra, e non ci informiamo, poi però abbiamo l'ardire di contestare una volta combinato il guaio, una volta fatta la frittata, tutti all'improvviso si sveglieranno, e vorranno tornare indietro, quando indietro non si torna più, già dal momento dopo aver permesso il superamento del quorum e passato il SI siamo già belli che fregati, ogni nostra libertà sarà eliminata, sembreremo liberi, perchè così ci faranno credere, ma pian piano le cose cambieranno sorgeranno leggi sempre più strette,  impedire di far qualcosa, e lo stato prenderà su di se sempre più la gestione delle piccole cose, che appartengono a tutti noi, le regioni perderanno gran parte dell'autonomia che l'hanno ricevuta dal governo Berlusca, che si parla sempre male, poi le casse regionali verranno controllate dallo stato, quindi un impoverimento delle regioni più forti, questo significa che i soldi vanno diretti a Roma o meglio dire, in Germania alla Merkel.

Per non parlare che il senato non avrà più alcun potere, quindi tutto accentrato nelle mani di pochi, questo porterà diritto ad uno stato totalitario, e poi Renzi dice che nel 2018 ci saranno comunque sia le elezioni, ma chi gli crede, che se vince il SI le elezioni le possiamo anche dimenticare, una volta che la sinistra è riuscita a mettere le mani e cambiare la COSTITUZIONE, per gli Italiani è la fine definitiva, perchè alle elezione non ci arriveremo mai più, troveranno una  scusa che nel 2018 non si potrà fare, e via di seguito, sempre che non accada qualcosa prima, per cui verranno cancellate in toto.

Il problema grosso di questa nazione, che una gran parte di essa quando va a votare,  se va a votare, perchè spesso il popolo Italiano se ne frega di tutto  e tutti vanno in vacanza e quella è la cosa più importante, quando poi devono pagare le tasse, brontolano, urlano, strillano, si tirano i capelli, ma prima che ragionino sul loro bene ma manco morti, e allora  perchè si lagnano? Se tutto va bene, possono anche votare il SI ascoltare il loro beneamato FRANCESCO  che vuole mantenere lo sfruttamento dei migranti per 500 milioni di euro l'anno, che certamente agli Italiani non gliene viene nulla, mica FRANCESCO ve li regala si suoi soldi, così anche l'Italia fa, a detta di taluni ministri che si pagherebbero le pensioni sfruttando questi, solo che il problema è che poi in realtà molta parte dei soldini nostri, finiscono nelle tasche della Germania, e la MERKEL fa la voce grossa per impressionare; e tutti tranquilli che se ne lavano le mani, io spero sinceramente che gli Italiani votino con testa per il NO, ma se volete che vi dica la verità, la mia sensazione che passera il SI perchè ci sono troppe forze che remano in questa direzione e molti Italiani, sono lobotomizzati e come marionette non pensano fanno a telecomando, votano quello che gli viene detto di votare e tutti contenti come una pasqua se ne tornano a casa, poi quando vedono come la situazione volge, diventano cattivi come la peste, certo che l'Italia è una nazione veramente strana di lunatici. 

Una domanda per conoscere come andranno le votazioni di qualsiasi genere se rispondete con sincerità prima per voi stessi e poi moltiplicate per 2/3 della popolazione saprete come andranno le votazioni, qualsiasi di esse siano, considerando che il popolo è sempre più sfiduciato  verso le istituzioni, per cui il numero cala drasticamente di anno in anno.

Quanti sono gli Italiani di sinistra? 
considerando che gran parte di quelli di destra provenivano dalla sinistra o da area cattolica quindi già capite le tendenze di questi sempre a sinistra.

Quanti sono i favorevoli a Francesco? 
Mettiamoci dentro i gay, i risposati divorziati, quelli della confessione facile, i preti ambigui, ai massoni e abbiamo già il quadro molto chiaro. 

Quanti sono quelli che alle elezioni vanno in vacanza? 
1/3 o più della popolazione? chi nelle feste considera molto importante il riposo e per nulla importante il dovere? avete la vostra risposta.

Quanti sono i menefreghisti?

Quanti sono i furbi che pensano solo alle loro tasche che ne hanno troppi?


Quanti sono gli ignoranti che non sanno nemmeno dove vivono, quali siano le leggi, quali siano i diritti e doveri del cittadino?

Quanti sono gli anziani che vengono indottrinati?
tutte le donne che corrono dietro alle sottane del prete!
O a quelle che sono solo casa, lavoro e vacanza!
Altro non esiste nemmeno si curano se accade un terremoto, perchè tanto dicono oggi ci siamo domani non si sa, insomma carne da vermi, per cui vivono alla giornata fregandosene ne tutti e tutto! 

Queste domande sono più che sufficienti per capire cosa e chi vincerà!
La vera speranza che tutti vadano in vacanza ma proprio tutti, così non passerà nulla. 

Ma il problema è che poi basterebbero 4 gatti per far passare lo stesso, per gli irriducibili ci sono.

Con il tempo questa  repubblica diventerà lo stato dove tutti gli anziani d'Europa verranno a passare la fine della loro vita, uno stato assistenziale, pieno di  cimiteri e dove il migrante la farà da padrone. 

Questa è ahimè è la fine che faremo, non c'è nessuna possibilità diversa. 

Dobbiamo essere realistici lo dico sopratutto ai politici destra, guardate in faccia alla realtà e non fantasticate, considerate sempre la peggiore delle ipotesi, perchè la migliore oggi giorno è un utopia o un vero miracolo. 


VOTATE 
NO NO NO
AL REFERENDUM


D'ALEMA PROPONE LA NASCITA DEI CATTO-COMUNISTI?

FRANCESCO A PREMIER O RE D'ITALIA? https://tv.liberoquotidiano.it/video/politica/13302149/papa-francesco-massimo-d-alema-pontefi...