Informativa per il pubblico

Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

giovedì 8 novembre 2018

I vaccini cosa sono?




I vaccini cosa sono?

Questa vuol essere solo un informativa, per chi non sa cosa siano i vaccini , molti nella nostra società non sanno nulla, ignorano anche le cose più semplici, per cui credo sia bene informare la società, queste notizie si trovano ovunque in rete e anche ne testi scientifici ufficiali , per cui non dico nulla di nuovo, faccio solo una sintesi per chi ignora queste cose. Forse questo discorso può dar fastidio a chi non vuole che la società sappia alcune cose, ma credo che la legge si possa meglio ottemperare se la gente conosca la verità delle cose e sia cosciente di cosa fa e di cosa decide di fare di se stessa e ai propri familiari. Darò una spiegazione semplice non voglio assolutamente addentrarmi in spiegazioni scientifiche incomprensibili.

I vaccini questi misteriosi e sconosciuti altro non sono che patogeni che vengono opportunamente indeboliti e resi diciamo quasi inoffensivi, dico quasi perchè se fosse inoffensivi totalmente non servirebbero a nulla, acqua fresca, i vaccini sono le medesime malattie che tutti noi potremo prendere, cioè ceppi di batteri o un solo batterio o un solo virus, più facilmente batteri, solo che vengono indeboliti e vengono poi trattati con un conservante molto spesso si usa il noto Mercurio un metalloide, molto molle direi quasi liquido, che ha delle particolati proprietà, il quale oltre ad essere estremante tossico e mortale, bisogna dirlo, tanto che una volta si usava nei termometri, e sappiamo di casi di avvelenamento e pure morte della persona, perchè il mercurio ha la capacità di passare attraverso la pelle nel lume delle vene con grande velocità, per altro questo elemento è presente anche nelle amalgame dei denti, una volta si usava un prodotto contenete anche mercurio oggi sostituito da altri prodotti molto più sicuri. I batteri indeboliti vengono conservati in questo liquido contenente anche mercurio, il quale tiene il batterio non  attivo fintanto che questa piccolissima quantità di composto non viene assorbito dal corpo, a questo punto la quantità minima di batterio, si attiva e viene quasi subito attaccata dalle difese immunitarie del corpo, che nel breve periodo producono un anticorpo al batterio stesso, ci sono però dei problemi se il corpo ha qualche particolare danno, e non produce a sufficienza le sostanze atte a difenderlo cioè gli anticorpi specifici, il corpo non è in grado di difendersi da questo attacco e può anche andare in contro alla morte del corpo stesso dato che non sempre esistono antibiotici capaci di contrastare quel tipo di batterio che viene iniettato, spesso diciamo che esistono le cure, ma alle volte si trovano persone che oltre ad essere immunodepresse sono anche allergiche agli antibiotici come il sottoscritto, per cui diventa un rebus curare una persona che resistente a diversi antibiotici, però madre natura ci viene in soccorso, se la medicina da un lato non riesce a curare proprio tutti, perchè come detto, alcune persone sono immunodepresse, che significa che non hanno abbastanza capacità di auto produrre sostanze che le difendano, e poi sono pure resistenti agli antibiotici, ovvio che il rischio della persona a rimanerci aumenta. In natura esiste una sostanza di uso quasi comune, riconosciuta e conosciuta da millenni, da tutte le culture e anche dalla scienza attuale, parlo dell'argento. La scienza ufficiale ha ampiamente studiato questo elemento chimico Argento=Ag, da non confondere con Alluminio= AL che è molto pericoloso e neurotossico, anche cancerogeno.  Dicevo l'argento oltre ad essere un metallo prezioso, la scienza lo usa per produrre farmaci, pomate, presidi sanitari e gli stessi astronauti e moltissime aziende ingegneristiche lo usano per svariati scopi ed usi, non solo medici, anche per depurare l'acqua, ma da cosa? dai batteri, dai virus, dai miceti(funghi), dai protozoi, etc, si avete capito bene l'argento è in grado di distruggere più 650 tipi diversi di ceppi di patogeni tra cui anche mortali malattie, come la peste, ed altre. Questo che dico non sono cose inventate c'è tanto di documentazione scientifica che in internet offre e anche documentazione cartacea scritti di noti medici, e scienziati che attestano la validità dell'Argento, anche perchè la stessa medicina ufficiale lo usa, tanto per essere precisi. Come farebbe questo elemento chimico a distruggere uccidere i batteri e moltissimi altri patogeni? Molto semplice, la molecola dell'argento, ha come posso dire, una particolare forma che funge da spina o contatto, che assomiglia alla contro parte di quasi tutti i patogeni esistenti, per cui cosa succede, quando questo elemento si trova nel sangue della persona, esso incontrando un patogeno, cosa fa l'argento nulla, è immobile ma il patogeno scambia l'argento per il suo ricettore e si lega con esso, una volta che ciò è avvenuto il patogeno non riesce più staccarsi e l'argento lo uccide, mediante un processo di soffocamento, in pratica l'argento soffoca il microrganismo che in pochi istanti muore; ovviamente tale fatto accade solo al microrganismo, non alle cellule molto più specializzate del corpo umano, anche perchè dovete sapere che i suoi sopratutto vergini, sono ricchi di questo metallo e le verdure spesso lo contengono oggi non più molto, ma una piccola presenza c'è, per cui esso non ha mai fatto del male a nessun vivente. Come tutti gli elementi chimici,ci sono persone allergiche anche all'argento, è una rarità ma ci possono essere per cui è sempre bene appurare mediante il proprio medico, di non esserne allergici, ma al limite ci sarebbe un modo alternativo, portando orecchini, bracciali collane, se c'è allergia la pelle reagisce producendo irritazione, rossore etc, la caratteristica macchia nera sulla pelle non significa nulla, è semplicemente un sale d'argento che si forma per contatto con il sudore che spesso è acido, per cui non è significa essere allergici, bisogna proprio aver una manifestazione di infiammazione o rash cutaneo, ma generalmente questa allergia è rara, dato come detto tutti noi lo assorbiamo dai vegetali di cui ci nutriamo. 
La medicina generalmente usa sali di argento per i loro trattamenti, c'è un problema i sali di argento sanno tutti essere molto tossici, non velenosi ma tossici si, mentre esiste un altra forma di argento, che è detta ionica o elettrica che è in pratica una semplice sospensione di argento, in acqua, di particelle che non sono metalliche ma di idrossido d'argento, questo è molto instabile tanto che basta un po di calore, o un campo magnetico per far precipitare l'argento ionico o colloidale nell'acqua e trasformarlo nella sua forma ossidata. Questo genere di Argento viene assorbito dal corpo senza produrre problemi, esiste però una malattia chiamata argiria che si produce quando sia assorbono quantitativi di argento notevoli, cose significa notevoli, cioè grammi d'argento, non MILLIGRAMMI che sono 1 millesimo di grammo, questa patologia si crea solo se la persona si nutre in piatti, bicchiere e altri oggetti d'argento, come facevano i nobili di un tempo, i quali per una vita intera mangiando su stoviglie d'argento, finivano per diventare di color scuro metallico la pelle e gli occhi, tanto che si dice sangue blu, è dovuto proprio a questo aspetto, il loro sangue appare di rosso molto scuro con riflesso blu, per cui si credeva che fossero di origine divina. Quale vantaggio avevano costoro, che non si ammalavano mai nessuna influenza, nessuna malattia di tipo batterico, ne virale, ne altro. 

Ora l'argento sarebbe l'unico modo per le persone immunodepresse per curarsi senza incappare in problemi derivati da patogeni mortali, che a dir la verità anche i patogeni più deboli per queste persone sono altamente pericolosi., ma ovviamente come ho sempre detto, la gente deve andare dal medico prima di far qualsiasi cura, anche perchè bisogna verificare il proprio grado di immunodepressione, ed anche allergicità a certi farmaci come antibiotici. 

Ma tra le sostanze che possono essere pericolose ve ne sono uno sterminio non solo nella medicina, ma anche nella natura stessa, tutto dipende dalle dosi che si prendono e che si assumono. per esempio il noto veleno mortale il curaro, se ne prendi tanto ci rimani secco all'istante ma se ne prendi dosi microscopiche la scienza sa che è curativa, come la Belladonna e molte altre sostanze tra cui anche tossine, metalli, sali etc, per cui la natura fornisce tutta una serie di sostanze che curano tantissimi problemi, potremo dire quasi tutto, solo che  quale'è il problema con la scienza ufficiale, che ovviamente la scienza ufficiale non riconosce nella natura la possibilità di curare,ma perchè se essa stessa ricava dalla natura stessa molti principi attivi che poi usa per farmaci? E' un controsenso logico, perchè il motivo non sta nella scienza ma nell'economia che muove il mercato del farmaco, un prodotto come l'Argento o come migliaia di altri che agiscono effettivamente, portano via denaro alle case farmaceutiche per cui queste non ce ne guadagnano più ed ovviamente essendo che la medicina è presa dentro a questa cosa delle medicine sintesi di quelle naturali, perchè per esempio l'aspirina anticamente era l'estratto della pianta del salice, ed affini, poi con l'avvento della scienza si è sintetizzato il composto e da acido salicilico, componente della linfa del salix alba, aggiungendo una sostanza che è una parte acetilica si è prodotto l'acido acetilsalicilico, ma in sostanza è la stessa cosa, solo che l'acido acetilsalicilico è più forte a parità di prodotto e certamente si fa prima ad assumerlo che non l'estratto del salix alba. 

Per cui il vaccino è un batterio indebolito che agisce nel corpo per stimolare la produzione di anticorpi e quindi ha la funzione di proteggere  e difesa l'organismo. 
C'è però un problema a questo discorso, finché nel corpo umano si introduce solo un vaccino cioè un batterio indebolito tutto bene, ma quando si introducono contemporaneamente più batteri anche se indeboliti, il corpo non è detto che riesca a reagire sempre a tutti i batteri, per diverse ragioni, ogni batterio è diverso l'uno dall'altro, c'è quello più aggressivo e quello meno etc. Perchè uno causa una malattia, l'altro attacca la pelle, l'altro le ossa, l'altro gli organi interni, l'altro può causare la meningite, etc, quindi diventa per il corpo veramente difficile contrastare un numero eccessivo di batteri,. Per cui mi chiedo perchè iniettare 4-6 batteri o più in una stessa dose, o a dosi ravvicinate nel tempo che c'è nemmeno il tempo per il corpo per reagire e smaltire la dose precedente? A cosa serve veramente? Anche perchè nella fase di post iniezione quasi sempre la persona si ammala con un rialzo febbrile anche notevole, perchè costringere le persone al ricovero dopo tali vaccini multipli, con il rischio che la persona ci rimanga se per caso il suo organismo non regge a tanti vaccini o ha deficit immunitari?

Vorrei chiedere un favore ai medici, quando fate i vaccini alla gente, chiedete almeno se sono immunodepressi, o almeno fategli da fare i test di laboratorio per stabilire se ci sono questi deficit, lo dico perchè poi le cronache sono piene di casi dove per distrazione ci rimangono i pazienti,anche bambini. Evitiamo se possibile casi tragici, sempre che la vita di ognuno di noi valga qualcosa, e non parlo solo di me, o di altri lettori, ma anche magistrati, forze di polizia, politici, etc. 


Ps.
Siti che parlano dell'argento ce ne sono uno sterminio, se non si vuole che la gente conosca questo elemento chimico naturale che per altro non è brevettabile, ed è questo il problema grosso per la case farmaceutiche, perchè non lo eliminano dal mercato? 






Quindi chi è la colpa, di chi conosce la conoscenza o di chi non vuole che l'uomo sappia la scienza?




MANIPOLAZIONE CLIMATICA E DELLE MENTI

P osso dire una cosa, sul discorso: " siamo al centro di un esperimento planetario chiamiamolo così, un esperimento di cambiamento...