mercoledì 28 settembre 2016

RENZI E LE IDEE PER VINCERE IL REFERENDUM!


RENZI  E  LE  IDEE  PER  VINCERE  IL  REFERENDUM!

fonte foto

C'è da chiedersi come mai sotto eventi Referendari o le elezioni coloro che vogliono vincere rispolverano dai cassetti vecchi progetti e idee sensazionalistiche? 

Il nostro caro Presidente Matteo Renzi, visto i sondaggi a sfavore per il Si, e nettamente in maggioranza per NO, ha deciso di estrarre dal capello progetti sensazionalistici, come quello del ponte sullo stretto opera per altro impossibile da realizzare, motivo molto semplice l'attività vulcanica e sismica dell'Etna, lo sanno anche i gatti, inoltre Renzi, fa notare che verrà portato avanti il progetto solo se alcuni requisiti, che lui stesso se ne guarda dal esporre, perchè sono requisiti capestro, che limitano fortemente la possibilità di realizzazione del mega ponte sullo stretto. Se non si è fatto fin ora non è solo per l'enorme mole di danaro che serve, ma anche perchè la possibilità che Crolli c'è tutta, nessuno ha realmente preso in seria considerazione tale progetto e gli ingegneri coscienziosi lo sanno bene le difficoltà non solo tecniche ma sopratutto sismiche della zona. Perchè se fosse da realizzare in zona non fortemente sismica, si sarebbe già fatto. Quindi non illudiamoci il ponte è una furbata!!!

Poi passiamo ai soldi che si pensa di dare o si promette di dare, ai pensionati, cioè la prossima 14esima di quale anno? quale sarà lo scotto da pagare da questa manovrina? Se con gli 80 euri, poi hanno chiesto indietro anche con gli interessi, mi chiedo con questa 14esima, quanti interessi dovranno pagare i pensionati fino ai 750 euro di pensione?Quanto tempo durerà questa faccenda della 14esima, un anno o sempre? Temo il tempo necessario per vincere con il SI e poi si troverà qualche scusa per ridimensionare tutto. Quando il governo glieli chiederà in indietro quanti pensionati potranno restituire la somma? Nessuno ovviamente! Se non in comode rade fino alla morte, se c'arrivano! 

Ma questa 14esima che si promette presumo andrà in porto solo se vince il SI, se vince il NO niente, ma sarebbe meglio niente anche se vince il Si, perchè se il sindaco Raggi intelligentemente ha detto no alle Olimpiadi del 2024 giustificando che stiamo ancora pagando quelle 1960, ammazza... in Italia si sa come vanno le cose, si spendono i soldi senza senso, tanto poi paga pantalon, come sempre. Visto che non vi sono i soldi per le Olimpiadi mi chiedo dove salterebbero fuori i soldi per le pensioni? Visto anche il no da parte dell'Unione Europea su alcune cosette. 

E la questione dell'APE, che quando creperanno creperemo anche noi, ma quelle sono altre api, siamo seri, l'APE un altra idea furba di questo governo, si va in pensiero con la scottatura anticipata, ciò quanti sono i pensionati realmente che vogliono vedersi decurtare dalla propria pensione, il 5% su questa? Considerando il costo della vita che aumenta di anno in anno? Cioè se oggi mi portano via il 5% al valore di oggi, domani quando tutto sarà più caro, anche quel 5% mi servirà, siete proprio certi che sia una cosa intelligente da accettare cari pensionati, forse va bene per i pensionati che fuggono all'estero, questo forse si, ma non per i nostri. 

Da un certo punto di vista queste promesse specie sulla 14esima, sono anche un forma voto di scambio, perchè la gente bisognosa ce n'è molta per cui si tenta di comprare costoro con queste strategie astute, dicendo ti do tanto, e tu mi dai il voto, proprio voto di scambio, fatto senza dire nulla, ma è ben chiaro che è questo l'intento, proprio perchè è in prossimità del Referendum, se le votazioni non ci fossero state, non si sarebbe mai e poi mai promesso una follia del genere, visto in che condizioni economiche siamo, con una percentuale di Rating sotto la soglia prevista dall'Italia per il prossimo anno, e secondo me è anche un pelino più bassa delle previsioni Inglesi, con una disoccupazione spaventosa, e una fuga dei giovani all'estero, delle aziende che chiudono tutte, un paese di vecchi e di stranieri sta diventando l'Italia,oramai siamo il nord Africa, la porta per l'europa, il vaglio dove far entrare chi vogliono e gli altri ce li teniamo noi, un Far West, ma quale paese tecnologico. Saremo venduti a pezzi agli stranieri, non saremo nemmeno più padroni di quello che possediamo, tempo al tempo e vedrete se non sarà così. 

Poi la questione del teatrino, che la Merkel e Hollande hanno fatto e stanno facendo verso Renzi, sinceramente l'ho trovato una messa in scena, solo per far apparire Renzi come il poveretto maziato dagli altri, fino a qualche settimana fa andavano d'amore e d'accordo e di colpo viene bastonato, per un semplice disaccordo, e quindi per questo degno di compassione e sostegno da parte degli Italiani, secondo me una volta vinto il SI, Renzi tornerà nelle braccia di Madre Germania in pompa magna, come se nulla fosse stato e gli Italiani dopo si accorgeranno del trucchetto. Anche perchè altre sciarade del genere ci sono state ma nulla di tanto spaventoso è mai seguito e mai si sono dimostrati scontrosi come ora sotto il Referendum.

Ci dobbiamo sempre chiedere quanto ci sia di vero, quando un qualsiasi soggetto preso dalla volontà ardente di vincere e imporsi su uno scenario come il dominatore della situazione, cosa è disposto realmente a fare, pur di portare a casa, il voto tanto agognato, ovvio si arriva a fare di tutto, ma c'è da chiedersi quanto di quello che costoro promettono  e propongo è realtà? E quanto è fantasia? E se è realtà dove sta la fregatura? Ricordiamoci che nessuno fa nulla per nulla, come la questione degli 80 euri, hanno dovuto restituirli, quindi pensiamo bene prima di dire avremo dei soldi in più pensate e bene da dove li tirano fuori se non ci sono? E quanto voi cari pensionati dovrete restituire? Temo che questa questione sia un arma a doppio taglio, personalmente non accetterei nessuna 14esima se dopo ne devo restituire il doppio, con gli interessi!!! Glia avrete da restituire se non li avrete cose gli date la casa, l'auto, i terreni? 

Non dimentichiamo che queste votazioni sono sul referendum costituzionale, Renzi le sta trasformando nelle sue campagna politica personale, si perchè se passa il NO, è facile che dopo poco debba andare a casa, e chi dovesse salire, potrebbe non far più comodo alla Merkel e ad altri, quindi esso gioca sulla pelle della gente bisognosa, e ci accontenta facendo questo pensiero, " hanno bisogno io gli do la caramella" solo che questa caramella è dolce fuori ma dentro un lassativo. Fate attenzione cari pensionati ed altri, questi soldi che arrivano, apparentemente a gratis, devono avere un ritorno in un modo o nell'altro, lo stato non è un ente di beneficenza lo abbiamo visto con gli 80 euro che hanno preteso la restituzione 960 euro sull'unghia. 

Dobbiamo pensare cosa si vota signori Italiani, si vota per cambiare la costituzione, non per avere le pensioni, questo è un trucco astuto per coprire la questione, e far credere che voi votate quel SI per le pensioni, per avere una 14esima che non si sa nemmeno se ve la daranno realmente, è tutta un ipotesi ancora allo studio e al vaglio, stanno lavorando, ma non c'è certezza nessuna, sono solo promesse, se vi avessero già dato se li aveste già in mano questi soldi, vi direi è un altro discorso, per cui finché non si vedono i soldini  nelle proprie tasche, finché non c'è concretezza non si da un SI per nulla, si vota NO! Non facciamoci ingannare dalle illusioni dalla promesse da progetti e fantasie, si da il proprio VOTO solo e salatamente se, ci sono questi soldi, non su teoriche parole,  tutti siamo bravi a spararle ma pochi sono coloro che mantengono. 

Quindi Io sono ancora per il No, perchè questo è un referendum sul cambiare la costituzione, non sull'avere una pensione, o un ponte, facciamo attenzione che se dovesse passare il SI, poi non sappiamo quali fregature arriveranno per tutti. Avremo senza ombra di dubbio uno stato totalitario, e le elezioni non ci saranno mai più, le tireranno avanti alle calende greche oltretutto potrebbe anche servire a consegnare nelle mani della Germania la nazione, cioè trasferire i poteri direttamente a Berlino, e l'Italia diverrebbe un protettorato tedesco, e sarebbe la grande vittoria della Germania, se accadrà questo siamo freschi e finiti.  





DECISIONE DIFFICILE PER MATTARELLA.

Chi mettere al governo? Il nuovo governo Salvini-DiMaio, ha fatto i loro nomi al Presidente Mattarella, ma come era ovvio e giusto...