Informativa per il pubblico

Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

mercoledì 12 ottobre 2016

LE ELEZIONI MONDIALI TRA CLINTON E TRUMP


ELEZIONI AMERICANE COME SE FOSSERO MONDIALI. 



Queste elezioni USA stanno diventando le elezioni mondiali, da come è stata impostata questa campagna elettorale Americana, super pubblicizzata, super divulgata a livello mondiale, pare quasi che ogni cittadino del mondo sia chiamata non tanto a votare quanto a dare un suo parere su chi possa essere il candidato migliore, ma anche a esporsi e a sostenere la parte che interessa maggiormente, come dire: "schierati che poi io saprò se sei dei miei o contro di me!" si perchè è proprio questo quello che la campagna elettorale Statunitense sta facendo, sta mietendo le vittime in tutto il mondo, che sta volgendo al suo termine, per cui ogni soggetto tra i potenti o piccoli che si schiererà da una parte o dall'altra in realtà sta dicendo ai due candidati Clinton e Trump io sono con l'uno o con l'altro, ma l'effetto di questo porsi, è devastante, perchè domani dopo le elezioni di novembre sapremo chi crollerà, sapremo chi sarà esaltato, per cui porsi da una parte o dall'altra per il resto del mondo, in questo caso è assolutamente vietato, neppure esternare con chi si sta.  

Oltretutto lo schierarsi per il resto del mondo, non ha alcun senso se non quello appunto di sostenere l'uno o l'altro, ma nessuno degli altri appartenenti al resto del mondo parteciperà attivamente a queste votazioni, sono elezioni americane che le fanno diventare elezioni mondiali, pare che stiamo tutti eleggendo il capo del mondo!!!! Ma vi rendete conto? Gli USA non sono la nazione che rappresenta tutti gli stati al mondo, nessuno li ha eletti a capo del mondo, anche se è sempre stata la loro smania divenire la nazione più potente, e queste elezioni tra Trump e Clinton lo stanno ampiamente dimostrando. Agli Italiani come ad ogni altra nazione al mondo non gliene può interessare minimamente chi vincerà tra Trump e Clinton, anche se certamente taluni stati propendono più per l'uno che per l'altro. Votare per chi? 

Sinceramente aver tirato fuori le piccole e grandi porcherie che entrambi i rappresentanti a futuri Presenti hanno fatto, dimostra solo che entrambi non sono degni del posto che vorrebbero occupare, entrambi si sono sviliti, nel portare a conoscenza cose che dopo tutto non contano una emerita cippa, perchè un uomo potrebbe anche essere sessista o quello che è ma essere un genio della finanza e potrebbe fare bene al paese, se fa bene alle sue tasche, come anche una donna che aveva avuto un marito che ha dovuto sopportare sapientemente per cui io dire che i due contendenti sono attualmente alla pari, come volgarità. Quello che la gente non vede bene, sono le loro promesse, è quello che conta, non le bassezze sessuali dell'uno o dell'altro, sono cretinate, chi nell'ambito politico effettivamente è pulito, se io dovessi guardare le anime di tutti i politici, beh guardate non se ne salva in tutto il mondo, quindi figuarimaoci. La gente si perde con queste scemenze si devono guardare le intenzioni, le promesse che si fanno, non queste cretinate che fanno perdere il senso vero, di quello che entrambi promettono, la forza che mettono nel convincere il popolo, non le bassezze che sinceramente rasentano il ridicolo. Che la Clinton sia appartenente alla Massoneria, per me che sono cristiano è una cosa sicuramente negativa, oggi giorno mezzo mondo è massonico, lo è anche un parte della chiesa cattolica massonica, che poi la Clinton sia stata una degli artefici della nascita dell'Isis, questo lo sa solo Dio, certo che questa cosa non le fa onore, perchè una donna che mira a destabilizzare l'Europa per creare un bacino di utenza maggior per beneficiare gli USA, non è un buon presidente, ma secondo me non lo è neppure Trump. Io direi che gli Stati Uniti dovevano trovare dei candidati migliori e delle facce nuove, gente veramente pulita, senza nessuna macchia. 
Ma io guardo alla persona non guardo a cosa è, perchè dopo tutto tutti possono cambiare, come tutti possono sbagliare. Spero tanto che gli USA facciamo la loro scelta in modo netto, perchè secondo me, se vince la Clinton ma sarà una vittoria al filo di lana che renderà il paese ancora più instabile.


UNA TRAGEDIA ANNUNCIATA

In questi giorni e nei prossimi l'Italia intera piangerà i suoi morti, persone portate via in un istante dalla vita, dagli affetti...