Informativa per il pubblico

Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

giovedì 10 novembre 2016

TERREMOTI NATURALI E ARTIFICIALI

 DISTINGUERE  I  TERREMOTI


Mi chiedevo pochi istanti fa come sia possibile distinguere un terremoto naturale da uno artificiale, e subito lo Spirito Santo mi ha risposto, la cosa è più semplice di quanto non sembri. Prima di tutto bisogna dire che un sisma è provocato da diverse conseguenze, sia di tipo spaziale, solare e terrestre(sopratutto eruzione vulcaniche sia in atmosfera che sottomarine, ma anche il collasso di bolle di gas gigantesche e anche cambiamenti climatici) e alcuni fenomeni umani(attività estrattive, ed altri), le quali provocano a loro volta altri fenomeni i quali inducono movimenti e scontri di masse di diversa densità e consistenza, questi scontri, provocano lacerazioni nel sottosuolo a profondità notevoli, le quali generano vibrazioni sempre più crescenti che vanno ad accumularsi ed espandersi in tutte le direzioni, producendo un onda di vario genere, maggiore è l'onda nella sua ampiezza e maggiore è la potenza del sisma, come sappiamo il sisma è anche accompagnato da un particolare tipo di onde che provocano come già detto lo sgretolarsi delle strutture di un certo tipo e la liquefazione del terreno. Ma quello che è più importante sapere che i sismi naturali vengono alimentati dal pianeta stesso, cioè l'energia prodotta dal pianeta deve trovare sfogo in qualche modo e non terminerà il sisma finché questa energia rimarrà presente della zona interessata dallo sciame sismico. Il Sisma artificiale non possiede energia alimentata dal pianeta, ma è immessa dall'arma usata e quindi è tutta usata unicamente per provocare il sisma, spesso questi generi di sismi, sono superficiali rispetto a quelli profondi naturali. Quindi un sisma artificiale per essere ad effetto continuativo deve essere continuamente alimentato, mentre quello naturale ha un energia propria innescata da cause diverse e sostenuta da esse, per questo quelli naturali sono preceduti e seguiti da sciami sismici di lunga durata, mentre quelli artificiali non presentano se non in minima parte e la durata è breve. L'energia di quelli artificiali, vengono dalla superficie del pianeta, mediante un rimbalzo di onde verso un sito da colpire, mentre quelli naturali provengono dalle sue profondità, potremo anche dire che quelli artificiali hanno una direzione dell'onda maggiore e una minore,  che non quelli naturali che sono invece più regolari nella propagazione delle onde.

Quando un sisma inizia lontano nel tempo e tende a non diminuire significa che è naturale, mentre un sisma che inizia oggi e domani finisce è artificiale perchè la sua energia termine velocemente, almeno che non venga alimentato. Non esistono sismi che iniziano oggi e domani sono terminati tra quelli naturali, i sismologi lo sanno molto bene, c'e sempre una fase di avvertimento preparatoria ad un sisma maggiore e poi una coda di sismi che vanno diminuendo, potrebbero anche durare anni, come anche terminare entro un tot di tempo.

Un terremoto artificiale "traditore", potrebbe essere prodotto, se l'onda irradiante viene diretta su un vulcano attivo ma quiescente, anche una caldera, questo genere di onde può attivare il vulcano stesso che eruttando provocherebbe il sisma come si sa, ma nasconderebbe l'origine del sisma.

Comunque ho compreso che esistono delle onde proveniente anche dallo spazio che possono provocare sismi sulle terra, come avevo detto anche il sole può esserne una causa. 

UNA TRAGEDIA ANNUNCIATA

In questi giorni e nei prossimi l'Italia intera piangerà i suoi morti, persone portate via in un istante dalla vita, dagli affetti...