domenica 18 dicembre 2016

IL DESTINO DEL MONDO !?


Problema climatico!


Link:Leader Climatici: rendete Trump irrilevante!

FIRMA LA PETIZIONE

Ai sindaci, governatori e amministratori delegati USA:
Vi chiediamo di collaborare affinché vengano raggiunti gli obiettivi degli Stati Uniti sul clima, a prescindere dall'operato dell’amministrazione Trump. Avete il potere di definire scadenze ambiziose per il passaggio al 100% di energia pulita e verso una mobilità sostenibile, e smettere di sostenere i combustibili fossili. Senza l’impegno degli USA, siamo tutti in pericolo. E se Trump decide di scaricare il Pianeta, il nostro futuro è nelle vostre mani.

410.413 hanno firmato. Arriviamo a 500.000
Un uomo potrebbe distruggere il futuro del pianeta tra 34 giorni. Sì, Donald Trump.

E non dovrà neanche usare le atomiche, gli basterà mantenere la promessa di ritirare gli Stati Uniti dall'accordo di Parigi sul clima, e che lo seguano altri dei più grandi paesi inquinanti come India o Russia!


Ma abbiamo una soluzione: rendere Trump irrilevante.

La California, New York e imprese come Google hanno già reagito ponendosi degli obiettivi ancora più ambiziosi per ridurre le loro emissioni. E se ora li convinciamo a fare da apripista a una coalizione di città, regioni e aziende che, tutte assieme, facciano rispettare gli obiettivi USA sul clima, l’accordo di Parigi può resistere. Indipendentemente da Trump.

Consegnano un milione di firme da tutto il mondo!


Il virgolettato nella foto di Trump: "Non è che creda tanto nel surriscaldamento globale".


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Secondo questo articolo, si può arrestare la distruzione del nostro abitat, fermando in qualche modo Trump, curiosamente si vuol colpire solo lui, perchè pare secondo questo articolo che non voglia più aderire all'accordo per il controllo dell'inquinamento planetario.

C'è però da porsi una domanda quanti decenni sono passati da quanto i primi ricercatori avevano detto che bisogna invertire la tendenza? E quando mai i vari accordi sono stati rispettati dagli stati? Possiamo rispondere così a queste due domande, oramai è molti decenni che si fanno manifestazioni e conferenze sul clima, ma tutti inconcludenti, anzi per aver fatto peggio del peggio e avere fatto credere alle popolazione mondiale, che gli stati s'impegnavano teoricamente di ridurre le emissioni, cosa per altro mai avvenuta realmente, se non in qualche raro caso, ma in senso globale del termine la condizione dell'inquinamento sono andate via via peggiorando, da cosa si evince, che questi convegni dove per altro si spendono milioni, non servono assolutamente a nulla, perchè ogni stato non rinuncia di certo, al suo status vitale, alla sua economia alla sua ricchezza e tutti dicono, faranno i nostri figli e figli dei figli, così tutti pensano solo a rifocillarsi e avvenire meglio che possono il momento breve di questa loro vita, senza realmente pensare al futuro di questo pianeta, ne all'umanità, una sorta di menefreghismo generalizzato e un tantino masochista, anzi decisamente masochista, ed incurante per la biodiversità che esso contiene, anche se tutti lodiamo gli sforzi di taluni per salvaguardare le specie animali e vegetali in esso contenuti, ma poi gli stessi che compiono questi sforzi vivono anch'essi con le stesse tecnologie e opportunità di tutti gli altri, in un modo fortemente inquinante e distruttivo di se stesso. Ma allora qualcosa non torna, non possiamo noi dire, proteggo quella specie, poi vivere come il resto della massa del pianeta producendo inquinamento perchè sfruttiamo la stessa tecnologia che lo produce che senso ha, nessuno, poi qualcuno salta fuori che vuole fare queste campagna insensate, che dovrebbero arrestare o mettere in brutta luce un politico preso ne mucchio, pensando che così facendo, si possa evitare la degradazione e distruzione dell'habitat della biodiversità terrestre, niente affatto, queste campagne non hanno il vero scopo di porre per esempio Trump in brutta vista, rispetto al mondo intero, ma in realtà il loro scopo è quello di trasferirgli tutta la responsabilità di un secolo di inquinamento protratto da tutti, come se fosse egli il reale responsabile di questo disastro; personalmente ritengo che questa sia un operazione volta demolire Trump, e renderlo antipatico alle masse, non per il fatto dell'inquinamento, ma per ragioni politiche diverse da quelle proposte da questo assurdo proposito di raccogliere firme contro di Lui. Ritengo invece che Trump abbia ben capito che la questione è una farsa, quella di far credere ai popoli del mondo che non si voglia più non inquinare, perchè come abbiamo sempre visto e come sarà sempre in questo genere di mondo, con questa ottica mentale dello sfruttamento sconsiderato delle risorse. L'accordo di Parigi, è un ennesima farsa. come lo sono state tutte le precedenti, che hanno in realtà portato ben poco beneficio al pianeta, perchè se veramente gli stati avessero fatto quanto avevano firmato, cosa disattesa completamente se non in piccolissima insignificante parte, ma per il resto non è servito assolutamente a nulla, per cui ovviamente perchè firmare un accordo Bufala, quando tutti sanno benissimo che le emissioni non diminuiranno? Giustamente Trump ha capito che la questione è proprio questa, aderire ad un bufala per far credere la mondo che tutto va bene e che qualcuno vuol far qualcosa, quando nessuno farà nulla, o troppo poco per poter arginare il dramma che stiamo già vivendo. 
L'accordo di Parigi non servirà a nulla, perchè per invertire l'andamento climatico e tutte le varie conseguenze attuali per i prossimi decenni, dovremo fermare adesso subito in questo preciso istante ogni attività industriale che produca inquinamento, ma nessuno accetterà mai una cosa del genere, non siamo tecnologicamente avanzati per far una cosa del genere, non abbiamo strutture per lo smaltimento degli inquinati, e non conosciamo tecnologie che possano sostituire in toto tutta la nostra attività industriale al fine di non inquinare più il pianeta, per cui cosa significa che finché la tecnologia non si evolverà e non inquinerà più, tutti questi accordi sono solo delle farse, nessuno in realtà vuole tornare a 3 secoli indietro, per cui si continua finché qualche evento catastrofico prodotto da noi stessi senza nemmeno che ce ne accorgiamo decreterà la fine di buona parte di questo mondo, e certamente la fine di questa tecnologia. Quindi questa manciata di voti protesta non serviranno assolutamente allo scopo ma semmai potrebbero essere usati contro il futuro presidente Trump, per ben altri scopi. Se Trump ha deciso una cosa del genere sa benissimo che è una cosa che nessuno dei paesi aderenti, in realtà fa quanto stabilito, vorrei vedere se a distanza di un solo anno, quanto le emissioni reali sono diminuite, scommetto che saranno aumentate, com'è sempre avvenuto, quindi finiamola con gli intenti, non servono a nulla e a nessuno, e decidiamoci di fare le cose, serie non prendere per in fondelli i popoli, come si è sempre fatto. Che sia vero un surriscaldamento o un congelamento del clima, non cambia nulla, perchè tanto non c'è nessuna volontà reale di nessuno di far realmente nulla. Il problema fondamentale è che gli stati nel mondo sono profondamente in competizione l'uno con l'altro, per cui ognuno è sovrano a casa sua e ognuno fa quello che gli pare; con un idea di questo tipo, non si va da nessunissima parte.
Semmai Trump si dovrebbe impegnare a dimostrare agli altri cosa significa adottare un tecnologia che non inquini, forse anche in questo potrà conquistare più meriti, agli occhi del mondo, e far bene a tutto il mondo. 

SOVRANITA'

Cosa vi avevo detto!!!

Avete visto che non mi sono sbagliato!!


Leggere l'articolo....http://politica.diariodelweb.it/politica/articolo/?nid=20161216_399032


C'è un detto che dice, non c'è due senza tre, ecco qua, stiamo procedendo per il tre.


Intendo dire che abbiamo subito l'invasione prima dell'impero Austro-ungarico e successiva guerra conclusa con la liberazione dell'Italia nel 1918, poi non contenti ci siamo alleati con la Germania di Hitler e anche qui altra guerra che abbiamo dovuto superare, non con poche conseguenze, adesso si sta ripetendo la questione ci stanno svendendo ai tedeschi un altra volta e un altra volta scenderemo in guerra per liberarci dalla loro opprimente presenza, questo accadrà quando si potrebbe anche dar una data, ma preferisco ometterla, proprio per non dar alla Germania nessun vantaggio. Mi sento di consigliare, non solo per il bene dell'Italia, in tutti i sensi, alla Germania, di non  desiderare la sovranità Italiana, perchè sarà per essa la sua più grande sventura che fin'ora non ha conosciuto, poi facciamo quello che gli pare a me non me ne frega nulla. 


E poi ci sono certi preti e i veggenti no! Che parlano male di me!!
E vai che io non so nulla....

mercoledì 14 dicembre 2016

Non mi piace fare previsioni, ma meglio sfatare alcune illusioni.

Previsioniamo previsionando!!


Mi vien da ridere anche se non c'è proprio nulla da ridere!

Dopo la vittoria del No al 60%, tutti pensavano, che saremo andati alla elezioni al più presto possibile, ma a tutti è sfuggito un particolare, il governo Renzi si è assicurato la continuità ponendo un capo di Stato, totalmente di sinistra, come potete pensare che un Presidente della Repubblica della parte politica al potere possa eleggere un nuovo governo, se non della stessa parte politica che lo ha eletto? Ovvio è così, e non poteva essere assolutamente diversamente, per cui eccoci che ci siamo ritrovati un nuovo governo totalmente di sinistra, ma era ovvio che sarebbe andata così. Ma ora cosa accadrà? Se tanto mi da tanto dalla parole stesse del Premier Gentiloni, possiamo già capire la durata della sua legislatura, infatti cosa ha detto che rimarranno lì fintanto che ci egli avrà la maggioranza al governo, e dato che per ora ha dato a tutti i partecipanti al governo quello che desideravano, è ovvio dedurre che da li rimarranno fintanto che la maggioranza reggerà e se tanto mi da tanto, li ci rimarranno un bel po, ha si c'è da fare la riforma per legge elettorale, mi chiedo come si possa fare la legge imparziale se è un solo partito a decidere? In sostanza il referendum non è servito assolutamente a nulla, perchè per Renzi quel che conta è la vittoria del Si al 40%, il No esiste, lo si capisce da come hanno reagito. Ora tutti dicono che a febbraio si andrà al voto, temo che non sia affatto così, le parole del  Premier. Gentiloni sono state più che perentorie "Rimarremo qui finché avremo la maggioranza" E quando mai la maggioranza mollerà più l'osso!? Non mi pare guardandolo in viso che sia un uomo come Renzi che piace molto ridanciare e fare un po l'attore, anzi, lo vedo una persona molto seriosa e mi pare che non ami molto scherzare, specie su temi come la politica e il governo, temo che ne vedremo delle belle e forse anche molte brutte. Penso invece che vogliano arrivare almeno fino all'autunno, se non oltre, anche perchè due mesi sono pochi a dir la verità per mostrarsi bravi e recuperare la fiducia negli elettori direi a dir poco schifati se non tremendamente stanchi e loro lo sanno bene, per cui ovviamente il nuovo governo dovrà dar il meglio di se, almeno per aver un numero sufficiente di elettori che votino sicuri la loro parte, c'è da chiedersi per far cosa, terminare l'opera che Renzi aveva iniziato ovviamente, si! E questo significa che per aver un numero considerevole di persona che votino per loro dovranno necessariamente accontentare quelle categorie diciamo minori che voteranno anche ad occhi chiusi per loro. Temo molto per quello che accadrà in questa nazione, temo gli scontri di piazza che ho la brutta sensazione che forse potrebbe scapparci anche il morto, spero di sbagliarmi, ma temo anche l'uso massiccio della giustizia, forse anche con l'apertura di una nuova stagione calda contro Berlusconi, dopo tutto è lui e Grillo e Salvini i veri tre capi saldi da abbattere, non vedo nulla di buono all'orizzonte, anzi, anzi. Non so quanto sia bene far insorgere or-ora le piazze, non servirà proprio a nulla, sarebbe meglio se invece le opposizioni accelerino la riforma delle legge elettorale, non astenendosi, siate intelligenti, invece di tentare di opporre resistenza, questo è l'obbiettivo, arrivare alle elezioni nel tempo più breve possibile, anche se temo che la faranno come vogliono loro, per il loro miglior risultato, per cui temo che gli scontri ci saranno prima di tutto in parlamento, proprio sulla legge, attenzione che non sa tutto calcolato, lasciate perdere le insurrezioni che rallenterebbero i lavori, altrimenti darete alla sinistra la palla al balzo per dire che voi non volete andare al voto che fate insorgere le piazze, perchè temete una sconfitta. Vedremo se vincerà l'astuzia o la verità!

mercoledì 7 dicembre 2016

ELEZIONI A ROULETTE RUSSA?

CHI VINCERÀ LE ELEZIONI ?





Qual'è il realmente aldilà delle percentuali fornite da vari organi istituzionali o meno delle tre coalizioni oggi esistenti?

Senza tanti panegirici di parole, vediamo di capire nello scenario attuale, chi veramente potrebbe prendere la palma alle prossime elezioni, tutto si gioca su quello che gli Italiani realmente vogliono,e sul fatto quanto i politici attuali gli sono andati di traverso, parliamoci chiaro, senza fingere come piace fare spesso anche alla Tv, dove portano avanti il loro beneamato partito. 

La sinistra ha rotto a tutti, bisogna essere onesti, ha rotto perfino ai suoi stessi sostenitori che sanno molto bene di aver a che fare con gente che se può fregare, frega anche loro, per cui se gli danno il voto lo fanno solo per l'ideologia, ma certamente non per le loro tasche, per cui il popolo di sinistra è sodomita, si cazia da solo, spesso e volentieri, però poi curiosamente sono i primi a brontolare. 

Il popolo di destra, invece è un po strano, perchè purtroppo si è formato non su un ideologia precisa, ma per un forma contestazione, contro gli altri, e solo pochi hanno delle "ideologie" democratiche non di sinistra, per cui la gran massa in realtà proviene proprio dalla fila della sinistra, infatti io ricordo molto bene che in F.I. ci sono tanti di sinistra con idee proprio sinistrorse, che se fosse stato per me, non gli avrei mai accettati, perchè sono i primi che prima o poi ti lasciano a piedi. Per cui è l'anima rossa della destra, sempre in bilico. Forza Italia infatti non ha un anima sola ma troppe anime, non ha un ideologia ma troppe ideologie, quello che F.I ha è che punta tutto sul capitalismo, e su una democrazia di stampo socialista, con qualche deriva democristiana. In pratica è un partito-movimento, che è un arcobaleno, di tendenze, e pensieri, una bella macedonia multicolor, molto profumata e gustosa, con qualche nota amara e acida, se non ci fosse quello sarebbe tutto troppo bello. Dentro a questa macedonia di frutta anche esotica, ci sta e naviga anche i movimenti-partiti della destra più estrema, come la Lega, Alleanza Nazionale- Fratelli d'Italia. Ovviamente anche costoro apportano al centro destra i loro aromi, più o meno saporiti, le idee sicuramente alla centro destra non mancano di certo, anzi ve ne sono anche troppe, di cervelloni che funzionano ve ne sono molti, oggi giorni tutti si battono per tornare giustamente ad un Italia del Cittadino non un Italia delle Banche, e questo è un gesto nobile da parte di costoro, che fa ben capire che vogliono far uscire la nostra Nazione Italia, dal fango che la sinistra Renziana-Prodiana, e non solo, ci fa fatto scivolare di proposito, in sostanza in una bella M. 

Giustamente si cerca di dar sapore a sta M, se bisogna farla digerire agli Italiani la sinistra dovrà insaporirla con qualcosa, se no!

Ecco l'intervento provvidenziale e sincero delle destre che certamente voglio non rendere che il paese continui a navigare nella M  insaporita dalla sinistra, quelle se le mangino pure in Europa.

Abbiamo poi il Movimento 5 Stelle, che anche il nome si presta molto per un gruppo comico, in effetti a guardali bene, dal loro capo un vero comico e un po giullare, Beppe Grillo. Però c'è un dato di fatto, costoro come un po Forza Italia, ha raccattato, i transfughi, da tutte le bande e non si guardato neppure lui di costruirsi un ideologia solida a cui far riferimento, ed anche questi sono soggetti, alle brusche virate e a crolli improvvisi, per cui sono sia di sinistra che di destra che dei radicali, etc, insomma un accozzaglia anche questi di ideologie di tutti i generi, spesso molto sovversivi da come si presentano, e dire anche altrettanto cabarettisti. Il problema qual' onestamente parlando che la gente vede la destra e la sinistra come il vecchio, da estirpare, infatti guarda caso, i nuovi burrascosi pare abbiamo più consensi di quanto non s'immagini, bisogna però stare attenti perchè il Grillo parlante, era un soggetto strano anni orsono, un comunista un po estremista, un po curioso, per cui da quella branca ha ereditato un po ideologia, e quindi potremo dire che fondamentalmente se dovesse far una coalizione e fosse costretto a scendere a patti sicuramente preferirebbe un Prodi, un Renzi, un D'Alema che non un Berlusconi, una Meloni o un Salvini. Sicuramente scenderebbe a patti con diavolo piuttosto con con Cristo.

Dal punto di vista di chi li vota, dobbiamo dire che il popolo potrebbe decidersi proprio per costoro e non e scherzo, e sicuramente anche una buona parte degli elettori sia della destra che della sinistra concentrerebbero i loro voti su costoro, solo che non si sa assolutamente quali siano effettivamente le loro vere idee, perchè quelle che esternano è un discorso, quelle che faranno dopo saranno altre, ma cmq sarà il popolo a decidere e temo, sinceramente che a causa della nausea che tutti gli Italiani hanno verso le sinistre e un po anche le destre voteranno per costoro, solo per un voto punitivo, ovviamente nella speranza di un vero cambiamento, io non sono molto sicuro che ci sarà, anzi temo il peggio. 

Potrei anche sbagliarmi, su costoro, chi lo sa, potrebbero anche essere meglio di quello che si pensa, ma a naso ho una strana sensazione.  

Secondo il mio punto di vista F.I  deve valutare molto bene se presentarsi con la Lega, mentre la Lega farebbe bene presentarsi con AN-Fratelli d'Italia.  Bisogna considerare il fatto che quando si creano le liste civiche curiosamente molte persone disperdono i loro voti su quelle, perchè avviene questo? E sopratutto il partito unificato è veramente valido? 

Facciamo un ragionamento di questo tipo, la società è composta da una varietà di colori, veramente impressionante, di conseguenza ne consegue, che ognuno vorrebbe andare con il colore più simile al suo, le liste civiche sortiscono questo effetto, tolgono ai colori principali quelli che vogliono altro, ma così facendo si disperdono i voti, come fare ad venir in contro anche a costoro, non è facile, però un modo c'è, se ci pensate bene indovinate, diciamo che chi indovina giusto vince. 

O si trasforma il partito in qualcosa di più complesso oppure si accetta quel che arriva, anche una sconfitta  e i due maggiori a perdere sono la sinistra e la destra, senza ombra di dubbio....

Quando andare al voto, sicuramente la sinistra ora non vuole, troppo vicino a questo momento in cui le tensioni sociali sono così forti, ma aspettare potrebbe essere produttivo e anche no, bisogna vedere. Cosa conviene realmente fare, attenzione a non incastrarsi nei governi di coalizione sono più pericolosi che altro, anche perchè poi c'è sempre l'incognita magistratura, che cala dall'alto e spacca fuori tutto, lo sappiamo già. 

Queste elezioni saranno un roulette Russa.


A   MENO   CHE   DIO   NON   CAMBI   LA   COSE!

giovedì 1 dicembre 2016

PRODI E REFERENDUM - FARO VEDERE I SORCI VERDI



PRODI  PORTA  BENE  AL  NO




RICORDERÒ SEMPRE LA FRASE DI PRODI: 

"Ai francesi e tedeschi: gli faremo vedere i sorci verdi"

Infatti dalla sua geniale idea di entrare in Europa 
chi ha visto i sorci verdi?
La Francia, la Germania o l'Italia?

L'ITALIA 

PRODI CI HA PORTATO TALMENTE MALE, TALMENTE IELLA, CHE SIAMO PRECIPITATI DALLA PADELLA ALLA BRACE, ADESSO OSA PARLARE DOPO IL DISASTRO CHE HA VOLUTO, DESIDERATO E CREATO ALLA NAZIONE?


MA PERCHÉ' NON SI RITIRA IN CONVENTO CHE NE AVREBBE TANTO BISOGNO, QUELLA POVERA ANIMA CHE HA QUANTO LA FA SOFFRIRE!!!


DOVREBBE SPARIRE DALLA FACCIA DELLA TERRA 
E NON TORNARE MAI  PIÙ  
AD  INGANNARE IL POPOLO!!!

MA NON è SOLO LA SINISTRA CHE PORTA IELLA ALL'ITALIA, LI DENTRO NE SONO PIENI , DI GENTE CHE PORTA MALE ANCHE A SE STESSI, POVERINI CHE BRUTTA FINE CHE GLI SPETTA QUANDO SARANNO INNANZI AL PADRE ETERNO!!! 

SEMBRANO FATTI CON LO STAMPO 
SI ASSOMIGLIANO TUTTI SIA DI IDEE CHE DI FACCIA!


OLTRE AD ESSERE ANCHE PRO-SATANA!!



LA SINISTRA SEMPRE A FAVORE DI SATANA E CONTRO QUALSIASI CRISTIANO, SPECIE  QUELLI TRADIZIONALISTI E PELAGIANI
 NON CERTO CONTRO I CATTO-PROTESTANTI

COME IL LORO COMPIANTO FIDEL CASTRO, ANCHE COSTORO SI PROPIZIANO LE VITTORIE INTERPELLANDO LUCIFERO E POI NOI POVERI ITALIANI CADIAMO DIRITTI NELL'INFERNO CHE COSTORO CON GRANDE ASTUZIA CI PREPARANO!!!


E' MAI POSSIBILE CHE DOBBIAMO METTERE AL POTERE SEMPRE GENTE CHE SCALDA I BANCHI E NON PERSONE DI BUONA INTELLIGENZA CHE AMANO VERAMENTE LA LORO PATRIA? 

PER QUESTO IO VOTO NO!

RENZI HA PROMESSO A PRODI UNA CARICA!


NO, PERCHE RENZI HA ALZATO LE TASSE
NO PERCHÉ NON VOGLIO PIÙ PRODI AL GOVERNO!
NO, PERCHÉ NON VOGLIO PIÙ VEDERE LE SOLITE FACCE!
NO, PERCHÉ LA SINISTRA DA QUANTO E' NATA 
HA PORTATO GRANDE SFORTUNA .
NO, PERCHE LA SINISTRA METTE SOLO TASSE, SU TASSE, SU TASSE
NO, PERCHE VOGLIONO CEDERE LA SOVRANITÀ ITALIANA ALL'EUROPA.
NO, PERCHE CI PRIVANO DEI NOSTRI DIRITTI DI VOTO 
E CI METTO IL BAVAGLIO

NO, PERCHE NESSUN UOMO SARA LIBERO DI ESPRIMERE IL SUO PENSIERO NEPPURE LA MAGISTRATURA SARA PIÙ LIBERA DI AGIRE



SE QUESTO E' IL SANTO D'EUROPA SI SALVI CHI PUÒ
AHAHAHAH

Pronto Soccorso Animali.

Pronto soccorso animali Tv Questo annuncio è per un amico che mi ha chiesto di far crescere questa pagina a favore degli animali e di qua...