lunedì 30 maggio 2016

RENZI LASCI STARE DIO

RENZI   LASCI   STARE   DIO






Poco tempo fa Renzi ha detto "io ho giurato sulla costituzione non sul Vangelo", quindi siamo coerenti e non parliamo per far colpo sugli ignavi e sugli sprovveduti, facendo  e lasciando  credere che Dio starebbe dalla vostra parte, perchè 


DIO NON È COMUNISTA!!!!

IL COMUNISTA è SATANA!!!!

Ovvia conclusione chi dice io giuro sulla costituzione ma non sul vangelo, sta con satana, mi sembra assolutamente logico.

Quanto un uomo afferma con tanta disinvoltura io sono cattolico ma agisco da laico è come dire io sono cattolico in apparenza ma in sostanza sono laico un lupo travestito d'agnello, cioè mi rivesto di un manto di cristiano, ma nella realtà faccio quello che mi pare, infatti il PD sostiene gli Islamici perchè ha bisogno dei loro voti per vincere le elezioni, prossime future ed infatti inserisce tra i propri candidati anche persone islamiche, proprio perchè la coerenza di quanto affermano è sempre stata logica.  Non si può essere un cristiano cattolico e dirsi di vivere nel mondo rimanendo libero dalle leggi di Cristo, perchè in realtà si è degli  Anti-Dio; questa è la coerenza di Renzi e del resto del Pd, che si dicono cattolici a parole, ma nei fatti stanno con l'Islam, contro il Vangelo.

E come Cristo disse o stai a destra e sei caldo e se stai a sinistra e sei freddo, i tiepidi io li vomito, per cui la ovvia conclusione di queste affermazioni, è chi si dice cattolico ma agisce da laico, Cristo lo vomita.

Al Referendum Renzi dice chi vota No vuole rimanere nelle sabbie mobili, mentre chi vota SI vuole eliminare una parte di gente che al governo non serve; il velato messaggio di Renzi è in realtà se voti SI elimina la destra perchè certamente la parte politica che da fastidio non sono certamente i suoi, ma Berlusconi e la Lega vera spada di Damocle che pesa sulla testa del governo non legittimamente eletto, per cui i senatori che verranno eliminati saranno proprio costoro. Ricordiamo, che il voto NO a Renzi serve invece per far capire al governo che noi Italiani vogliamo legittime elezioni dove siamo noi Italiani a sceglierci il governo che a noi piace, e non imposto dal'Europa e dalle pastette di governo del PD.

Inoltre il No a Renzi serve anche per aver un governo non Islamico, e noi Italiani vorremo mettere chi il popolo desidera, potendo per altro decidere se subire ancora la ghigliottina economica Europea.

Votare SI significa:


Votare SI all'Islam


Votare SI per farci ghigliottinare l'economia dall'Europa



Votare SI per aver egemonia assoluta del PD e portare l'Islam al governo e come dicono alcune profezie sulle cupole sventoleranno i simboli islamici, ma sta al popolo cambiare, dicendo NO.


Questo referendum è molto più importante delle stesse elezioni politiche nazionali, perchè con esso si gioca veramente la libertà di tutti gli Italiani e tutti devono andare a votare ad Ottobre pensando liberamente cosa vogliono fare, se continuare come siamo ora, nel più totale caos, oppure dare alla nazione un governo legittimamente eletto dagli Italiani.

E non fatevi condizionare nemmeno da Bergoglio che sono sicurissimo che in un modo astuto interverrà a sostegno di Renzi. 

Votiamo NO per aiutare questi popoli in casa loro, in modo che non invadano la nostra nazione, con terroristi dell ISIS. 

Votiamo No perchè sia l'Italiano a decidere da noi sulla costituzione e non un governo che vuole manipolare la stessa a favore di una sola parte politica.

Votiamo No perchè vogliamo un nuovo governo che esca dalle urne volere nostro.

Votiamo No, perchè vogliamo riprenderci un Italia Libera.


Anche i magistrati dovrebbero votare No, perchè io so, che votare Si porterà ad una distruzione totale anche all'interno delle stesse componenti della magistratura e vedrete se mi sbaglio!!!

Votare Si creerà destabilizzazione totale in questa Nazione.



Se vogliamo che sul Vaticano sventoli la mezza luna islamica votiamo SI


Se vogliamo avere un Presidente della Repubblica islamico votiamo SI


Se vogliamo un Presidente del governo Islamico votiamo SI


Io voterò NO!!!

















Gli animali educatori inconsapevoli

Gli animali educatori inconsapevoli








La scienza ci dice che gli animali sono un ottima cura per trovare la serenità e tranquillizzare le persone, e come cura per molte malattie anche mentali, ci sono le terapie con l'uso degli animali, per persone che hanno subito grossi traumi, come anche per ragazzi e bambini con problemi di apprendimento.




Io consiglio per tanto per aver dei figli tranquilli e che amano gli animali di farli vivere quasi da subito in compagnia di un animale, per esempio certi tipi di cani, specie le femmine sono molto materne, perché percepiscono che il bambino piccolo è un cucciolo e si comportano come tali, però attenzione alla specie di cane, non tutte vanno bene. Mentre quanto il bambino è già un po più grandicello attorno a 4anni si può prendergli un piccolo gattino o un animaletto che sempre cucciolo a cui il bambino si affezionerà subito, inoltre imparano ad accudire l'animale, e a voler loro bene, ha anche un altro effetto, il bambino si impegnerà a custodire l'animale, a volergli bene e a trattarlo come uno come lui, aumenterà così la tranquillità del bambino, molti problemi comportamentali non compariranno, e vi posso assicurare che da adulti i ragazzi che hanno avuto per casa animali sono molto più sereni, trattano bene gli animali, non li abbandoneranno mai, oltretutto svilupperanno una maggiore sensibilità sia verso gli animali, che verso le persone, 

gli animali insegnano sempre qualcosa hai bambini. 
Personalmente non darei ad un bambino di età inferiore a 4-5 anni per le mani animali come pulcini, anatroccoli, ed uccelletti, perché i bambini molto piccoli non si rendono conto se gli fanno del male, meglio cuccioli come gattini, o cagnolini. Non date animali strani, come lucertole, serpenti o altro genere, non si può con essi giocare e sono anche difficili da tenere. La differenza tra un cane e un gatto è notevole, il cane essendo meno intelligente del gatto ha bisogno di quasi tutto, deve essere portato fuori, ma allo stesso tempo si affeziona molto di più del gatto al padrone e lo difende pure a costo della sua vita. Mentre il gatto è indipendente e crea meno problemi, per la manutenzione, alimentazione e anche per le cure rispetto ad un cane, inoltre il gatto spesso non puzza, mentre il cane si. Ci sono poi altri animali, coniglietto, l'agnellino per chi ha spazio come un bel giardino, il criceto, la cavia, altri animaletti, non difficili da allevare.


Insomma anche i genitori devono valutare quale animale dare al bambino. L'animale agisce da educatore inconsapevole verso il bambino, e spesso il bambino in qualche modo si rapporta con esso diventando il suo migliore amico. 
I genitori che permetteranno ai figli di aver un animale si accorgeranno in breve tempo, che il bambino o ragazzino/a avrà dei notevoli miglioramenti nel suo comportamento.  


Io, da piccolo avevo tanti animali, come li aveva anche mia madre che ogni tanto mi racconta che aveva sia un agnellino che una gattina nera, la quale gli era talmente affezionata che se la metteva sul collo a moh di sciarpa e andava a scuola, la stessa gattina, si presentava sulla porta della scuola quando usciva per tornare a casa con lei, ecco queste cose sono molto belle, e fanno capire come le persone poi gli rimane impresso per tutta la vita un senso di bene verso gli animali e imparano anche ad amare gli essere umani, lo stesso senso mia madre lo ha trasmesso a me, per cui tutti gli animali che ho avuto gli ho sempre voluto bene come se fossero dei fratellini. 

La differenza tra le persone che hanno avuto un animale fin da piccoli e quelli che non ne hanno mai avuto uno è notevole, lo dimostra questa bella foto di Sua Santità Benedetto XVI.

Che ancora oggi a distanza di molti anni, ama i gatti e gli fanno compagnia, sono rilassanti, il fatto che gli permetta al gattino di andar sul tavolo mentre scrive significa che ama moltissimo i gatti e che gli tengono molta compagnia.



Un amica veterinaria ha aggiunto:
Anna Lo Cascio Non posso che condividere al 100% quello che hai scritto...aggiungo pero' che i genitori a loro volta devono insegnare il rispetto per l animale e dare il buon esempio...alcuni genitori invece regalano l'animaletto al bambino come se fosse un giocattolo, e appena invece si rendono conto che c'e'"da perderci tempo soldi ecc lo danno via, lo abbandonano o li rilegano sul balcone...allora in quel caso non e' educativo...perché' il bambino non vede l'animale come un essere vivente da rispettare, ma come un gioco usa e getta.... Inoltre si deve dire che il genitore deve sobbarcarsi anche le spese di mantenimento dell'animaletto, sia il veterinario che il resto.


mercoledì 25 maggio 2016

Questa non è la nostra chiesa!

Questa non è la nostra chiesa!



Gli omosessuali non sono malati, dice mons. Mogavero nel suo articolo, ma io dico, in nome di Dio che sono condannati alla morte eterna se non si pentono prima che venga il loro tempo, ma quel che è peggio che assieme a costoro sono condannati anche coloro che hanno e permettono leggi che favoriscono queste relazioni, oltre ad essere anche condannati coloro che nella chiesa invece di combattere rispettando la legge di Dio, la scalcavano, l'annullano e la distruggono a favore di un essere umano, sempre più perverso che vede nel sollazzo e nel divertimento la corruzione di tutto il genere umano. 
Mons. Mogavero come moltissimi altri suoi amici e compagni di viaggio dovrebbe tacere e dir meno fesserie, visto che egli occupa una posizione che dovrebbe stare dalla parte di colui che combatte gli abomini, invece da quel che si vede, il mons. m, sta dalla parte dei gay e quindi quando un vescovo che lavora nella chiesa, dovrebbe essere un anti peccato, preferisce questo alla legge di Cristo, si auto scomunica da solo, non c'è neppure bisogno di proclamare alcuna scomunica perchè si mette esso stesso fuori dalla comunione con Cristo. In pratica chiunque combatte la legge di Dio e del suo Verbo, ed attua sagacemente con l'astuzia, una contro parola mixata con la falsità, si condanna da solo e si pone fuori dalla chiesa di Cristo. A coloro che cadendo non tentano di rimanere fuori dalle loro passioni, ed anzi le portano dentro, incuranti del male che vanno arrecando dovrebbero essere considerati almeno sospesi, è meglio pochi sacerdoti santi che molti demoni o come diceva S.Pio da Pietrelcina meglio le chiese vuote che piene di demoni. 

La chiesa deve dimostrare coerenza verso Cristo e non adattarsi al mondo, perchè esso lo esige, il mondo se vuole andare in perdizione, faccia pure, ma la chiesa deve stare con Cristo in tutto e per tutto e non distruggere le leggi sacre poste da Dio, come fu per aver eliminato il comandamento della festa del sabato, per iniziare; e poi aver distrutto ora quello sull'adulterio, perchè non va più bene, arrivando a amministrare l'eucarestia anche ai divorziati risposati, sapendo benissimo che così facendo si manda alla camera infernale in eterno milioni e milioni di persone, fregandosene della loro anime. 






Qualcuno dice che questa cosa sarebbe una bufala, ma anche se lo fosse realmente, nella chiesa di oggi di questi episodi se ne sono visti molti e altrettanti sono celati e nascosti, parliamo di un certo Krzysztof Charamsa, uscito dalla chiesa per le sue esternazioni sicuramente veritiere, quindi se costui ha dichiarato che nella chiesa ci sono certi soggetti come lui in tutti i livelli e da quello che aveva affermato, fa comprendere che la anche se fosse un bufala il testo soprastante, sarebbe sempre la verità per altri, non cambia nulla. 

Oltretutto una chiesa con questi atteggiamenti di questo tipo, sconfessa il suo vero credo e va in perdizione.


lunedì 23 maggio 2016

Europa senza il Regno Unito!?

Europa senza il Regno Unito!?



Vorrei porre al Regno Unito una domanda se ad uscire dalla UE non fosse la Granbretagna, quale altra nazione dovrebbe o potrebbe uscire per mantenere il posto al Regno Unito?

Oppure mettiamo la domanda all'intera Europa in questo modo, qual'è la nazione che affossa l'Europa ?

Ma torniamo al nostro discorso, è certo e sicuro che l'Europa unita non può sussistere, almeno così come oggi la conosciamo e com'è stata progettata,  il tentativo di unità Europea credo sia già fallito, anche se tutti tacciono,  questa in cui viviamo oggi è un Europa sbilanciata a favore dell'asse Franco-Tedesco, anche se tutti pensano che il Regno Unito sia il motore dell'Europa, io dico che si sbagliano, anche perchè a guardar bene, non tutte le nazioni sono entrare in Europa, la Svizzera il grande forziere del mondo, mai ha voluto entrarvi, e hanno fatto bene, per cui l'Europa fin dal suo nascere è nata zoppa, per quanto l'asse Franco-tedesco abbia fatto per far entrare altri paese anche molto deboli in essa, grandissimo errore, solo per incanalare quel poco di ricchezze che questi hanno, mandandoli come vediamo per la Grecia sul lastrico, spesso questo paese in questi anni, ha sfiorato la Banca rotta, se la Grecia non fosse mai entrata con la loro fragile economia sarebbero sopravvissuti anzi oggi non sarebbero nelle condizioni in cui sono. L'Italia che tutti la danno come una nazione medio debole, potrebbe rischiare anch'essa la bancarotta, se dai sui forzieri escono verso la Germania troppi soldi, e la nazione tenderebbe ad indebolire le proprie risorse interne, in sostanza quest'asse Franco-Tedesco sta prosciugando e dissanguando il patrimonio reale degli altri stati. Credo che se l'Europa non penserà di restituire ai singoli stati, la loro sovranità realmente, il crollo avvera, ma non a causa dell'uscita di scena del Regno Unito, ma per ben altre ragioni, insite nell'Europa stessa. Prima dell'unificazione tutti gli stati erano uno contro l'altro, ma lo sono ancora, non mai esistita in Europa un vera unione di intenti, così come non esiste un vero inno unico per tutti, il fatto stesso che ogni nazione mantenga il proprio inno personale, fa comprendere quanto siamo distanti nel dirci Unione Europea, qui l'unione è solo economica, per incamerare le ricchezze delle varie nazioni, mi chiedo per cosa a quale fine? Tutto viene amministrato dalla Bundesbank a quale scopo realmente? 
Mettiamo caso, che d'un tratto accade un guerra tra Russia e Europa, lasciando fuori gli Usa, che potrebbero benissimo sbattersene, dopo tutto perchè intervenire a che scopo, cosa accadrebbe, che l'Europa Unita precipiterebbe in men che non si dica, con uno scompenso in capitali enorme, dove la Germania potrà dar forza alle sue truppe e ai suoi armamenti, mentre le altre nazioni a causa del denaro depositato presso i forzieri tedeschi non vedrebbe più neppure l'ombra di quattrino ed è quello che accadrà, in caso di conflitto avremo un altra volta un Germania che in ambito Europeo la farà da leone, forse gli stati Europei sono stati ingannati, da un astuta Germania che si è rifatta i forzieri delle perdite delle Seconda guerra mondiale, quel che è certo che la Germania riuscirà a riaversi velocemente anche terminata la guerra, e gli altri invece soccomberebbero. Considerato che in questo caos, sicuramente le forze arabe potrebbero anch'esse sferrare un attacco ai paesi più deboli ai governi, con la massa immensa di profughi che vi è in questi, con la conseguenza, che affosserebbero ancora di più l'Europa. Tutti dicono che l'uscita del Regno Unito causerà il crollo del UE, credo invece visto quel che so, che la UE cadrà lo stesso anche senza o con il Regno Unito, sono problemi di altro genere che poteranno al crollo dell'Europa unita, anche se attualmente il mondo intero punta tutto sulla presenza fondamentale del Regno Unito e tutti dicono di no, io non dico nulla se no, se si. L'Europa sta lentamente costituendo di nuovo un asse nazionalsocialista che sarà bene tener d'occhio, perchè sarà quello che farà tracollare l'intera UE. La causa è sotto gli occhi di tutti, l'invasione araba!!! E anche questo rientra in un piano satanico per distruggere la vecchia signora che dorme tranquilla incurante del male che avanza.  La Germania si fa i conti in tasca, sapendo che a noi europei, gli arabi non ci sono mai piaciuti molto, ma nemmeno alla germania piacciono, solo che loro sono divenuti astuti, e li usano come manovalanza, sempre una forma di schiavitù e considerando questo, può essere che sotto sotto ci siano piani ben diversi da quelli che affiorano in superficie, che vengono da molto lontano a discapito di tutti i deboli e  favore dei forti, che vorrebbero per loro, quel che i deboli posseggono. Chi sono i deboli e chi sono i forti, in questa dinamica?
In apparenza potrebbe essere che i forti siano gli stati Europei, ma siamo sicuri?
E non è per caso, i forti siano gli invasori?  Cambiano le prospettive e le dinamiche cambiando gli addendi.

Quali vantaggi potrebbe avere l'uscita del Regno Unito, io penso che forse loro non avranno un gran problema dopo tutto la loro sterlina è sempre stata forte, potrebbero aver per un piccolo periodo di un decennio un po di meno, ma certamente molto di più del periodo postbellico, dopo tutto, i commerci aumenterebbero per far fronte a quel che potrebbe venir a mancare, bisogna pensare al lungo periodo non nel breve,  un ritorno ad essere Regno Unito, sicuramente sarà per loro una cosa positiva. 
Gli scambi mondiali continuerebbero, come sempre,  anche se attualmente ci sono quelli che dicono brift crollerà per Gran Bretagna, ma anche se fosse, certamente non potrebbe essere peggio del periodo post-bellico, se il Regno Unito è uscito dalla grande guerra, perchè non dovrebbe uscire da un brevissimo periodo d'incertezze, dove non v'è guerra, credo invece che se l'Europa tornasse alla sua origine tutti gli stati ne avrebbero gran guadagno; il problema semmai è che la Germania questo non lo vuole, è lei che ne ha di svantaggio, non gli altri. 

Proviamo a fare un po di conti, se tutti gli stati non volessero più inviare un solo centesimo alla Germania in quanto tempo, essa crollerebbe, facciamo una stima? 10 anni, no è troppo, molto meno, considerando che il suo status sociale altissimo mantenuto da tutti gli altri stati Europei a loro discapito, ma questo lo hanno capito tutti. 

Non Italiani, abbiamo sempre avuto una moneta fragile, ma economicamente forti e pericolosi, per quello che l'Europa ha voluto farci entrare per distruggere la nostra ricchezza ed è stato così, e continuerà ad essere così, quando loro riterranno che l'Italia non serve più, perchè svuotata, svenduta tutta, ci lasceranno andare, e allora per noi sarà al fine definitiva. E l'Italia sarà spartita tra le nazioni confinanti, avremo di nuovo due regni. Gli arabi prenderanno dal lazio in giù, mentre la teutonica Germania si prenderà il resto, bello no che bella prospettiva. 

Ma sarà così se le cose non cambiano. 

Come non far crollare l'Europa? 
Impossibile qualsiasi decisione venisse presa senza rimanere all'interno di un certo pensiero, farà crollare la UE, è inevitabile, quando si costruisce una casa nel fango di inimicizie, la famiglia dura poco e il suo scioglimento in un modo o nell'altro avverrà lo stesso, per cui forse meglio prima che dopo. Se l'Europa fosse stata costruita sulla stessa roccia, non sarebbe crollata, ma quando il tarlo islamico è entrato a macinare i sassi in polvere e con un acqua è diventa fango, alla piena che arriverà tutto crollerà, è inevitabile.

Se l'Europa crolla, crolleranno le città delle nazioni a poca distanza e com'è scritto in Apocalisse questo avverrà, quando a poca importanza.

Quando si perde la direttiva principale, tutto diventa labile. 

Una soluzione ci sarebbe, solo che questa europa si è talmente impantanata, che difficilmente ne vuole uscire senza gridare alla distruzione, che comunque sia potrebbe avvenire lo stesso con un conflitto mondiale tra Russia e USA.  

Mi stavo dimenticando ma i Turchi sono veramente sicuri di voler entrare in Europa e dover sborsare miliardi per affamare il proprio popolo, per mantenere la macchina burocratica Europea, forse loro pensano che così facendo, potranno facilmente conquistare l'Europa, avendo il via libero per entrare facilmente, potrebbe essere una strategia effettivamente, visto che l'invasione Turca non è riuscita secoli addietro, questo potrebbe essere un buon modo per farla silenziosa, come sta avvenendo in effetti, sono sicuri che andrà così? Se fossi in loro starei ben lontano da questa Europa. 


Ma senza la roccia su cui fondare le nuove basi di un qualsiasi stato, non si va da nessuna parte.
Solo i popoli coraggiosi, vincono! 

Personalmente l'Europa va avanti lo stesso
 anche senza le cenerentole.
Spagna, Portogallo, Grecia e Italia.
 Germania non sarebbe per nulla contenta.
Non arrivano più i soldini.

BUFALA RENZI MULTA INTERNET

DALLE BUFALE SOLO MOZZARELLE!!

http://attaccomirato.com/politica/multa-2500-euro-insulta-renzi-internet-ddl-discutere-incredibile/


VEDIAMO DI DISCIPLINARE GLI INSULTI PER I VARI ORGANI

CERVELLO=.............
CUORE=........
INTESTINO=........
GENITALI=........
PIEDI=.........

 il resto mette voi...


Certo che un presidente così sportivo non l'avevamo mai avuto!

AHAHAHAHAHA

Come beatificare l'aborto e chi lo ha voluto!

Come beatificare l'aborto e chi lo ha voluto!



LInk:L'ateo e anti-cattolico Marco Pannella beato subito: il necrologio del Vaticano


PER APPROFONDIRE: marco pannella, necrologio, vaticano
È morto Giacinto Marco Pannella, ferocemente anticattolico, nonché simbolo di tutte le leggi contro Dio approvate in Italia negli ultimi 50 anni (divorzio e aborto). Eppure, il portavoce della Santa Sede, il gesuita Federico Lombardo, lo ha elogiato pubblicatemene in quanto “ammiratore di papa Francesco”.

Nel necrologio vaticano il portavoce del papa più amato dai diversamente credenti ha asserito che" a Pannella piaceva papa Francesco, lo ricordo quindi con stima e simpatia, pensando che ci lascia una eredità umana e spirituale importante, di rapporti franchi”.

A parte che sarebbe interessante sapere che ne pensano i milioni di bambini abortiti delle eredità umane spirituali del discepolo (prediletto) di Bergoglio, Padre Lombardi dovrebbe essere a conoscenza che il Vangelo invita i fedeli a fare discernimento sulle opere inique (come per l'aborto per esempio) e li sprona a combattere (con la preghiera, la cultura e la politica) gli operatori di iniquità che si prodigano per la distruzione della civiltà cristiana. Il Dio non è cattolico, la pagnotta è più importante della fede e il Corano è uguale al Vangelo, che sia giunto il tempo dei Santi a prescindere? Nei tempi della misericordia a largo spettro del papa che ama le donazioni di foglie di coca, che ci sarebbe di strano se ciò che prima si chiamava male, domani si chiamerà bene? 

Marco Pannella beato subito aiutaci tu!


Gianni Toffali

.........................................

Di Pannella non mi curo, perchè tutti sanno cosa ha detto e cosa ha prodotto nel corso di decenni; Dio sa quale giustizia applicare su di lui. 

Il Signore è inorridito, per la faccia tosta di certa parte del clero, asservito a satana, che elogiano un uomo che ha combattuto aspramente Cristo, per elevare sopra alle legge di Dio, la legge di satana, creando morte prima nei nascituri e poi verso le madri che li hanno abortiti. Per colpa di simili leggi, all'inferno finiranno milioni di vite umane che pensano impunemente di potersi salvare, senza nemmeno aver potuto chieder perdono di essere state ingannate da un ingannatore. 

E qui abbiamo bisso,  scarlatto e porpora che applaudono alle leggi dell'uomo suggerite da satana, per meglio sterminare gli stolti della terra, mi compiaccio proprio che noi poveri umani abbiamo dei rappresentanti così indegni che dovrebbero rappresentare Cristo, invece rappresentano solo la loro vanagloria di credersi principi di una chiesa in totale declino, osannano uomini che potrebbero oggi già essere demoni, invece di osannare le anime pie, che hanno combattuto le battaglie di Cristo per la salvezza del genere umano, facendosi nulla fino alla morte. Si incensa e beatifica chi ha voluto con tutto se stesso  innalzare e far sedere sul trono della giustizia la morte dello spirito, poveri noi, che senza capire, stiamo attirando su di noi un ira così grande, che quando giungerà sarà tardi per cambiare. 

Si esaltano e beatificano popoli lontani portatori di morte e sangue, per dar spazio alle mire egemoniche di una tribù ribelle, che ha fatto di questo mondo, un campo di battaglia tra due religione diverse fin dalle fondamenta. Ma il clero che poteva cambiare le sorti del mondo, ha permesso tutto questo, e per questo i ricchi della terra, i capitani, i re, la spoglieranno, riprendendosi quanto essa aveva accumulato in secoli del suo potere. 

Poveri noi in una sola ora finirà la tua agonia O grande Babilonia.



sabato 21 maggio 2016

Chi è Drago oggi gli USA o la RUSSIA?

http://www.maurizioblondet.it/putin-spinto-alla-guerra-dalla-nato-ora-dai-suoi/

IL VERO DRAGO CHI È?

Perché si vuole la guerra ad ogni costo?
Quali le vere motivazioni?
Di chi dobbiamo aver veramente paura?
Molte altre domande attanagliano la mente del mondo.

Fino a 30anni fa tutti conoscevano l'URSS come il drago rosso, per via del comunismo, ma oggi dopo il crollo del muro di Berlino, del crollo del comunismo Sovietico, la vecchia Russia degli zar è tornata agli albori di una nuova realtà, e si è ritrovata ad essere più cristiana di prima, più libera, più risoluta nel volersi affermare nel mondo, come è lecito per ogni nazione che esce da un periodo di oppressione, così lungo.

Ma chi oggi non ha gradito questo cambio di posizioni, certamente gli oppositori sia nello stesso continente che oltre oceano che hanno sempre preferito una Russia sovietica comunista, ad una Russia rinnovata specialmente sotto la bandiera di Cristo. In pratica URSS ha rinnegato il suo padrone, cambiando faccia e uscendo da quella logica comunista, che tutti volevano che rimanesse, per una questione diciamo di comodo, in questo modo URSS sarebbe stata contenuta e in un certo senso oppressa da se stessa. Ora invece le cose sono cambiate, e il comunismo è scomparso permettendo il ritorno un fede forte, e risoluta che vuole ritornare con forza ad essa numero uno sul territorio Russo.

Questo però non è piaciuto a coloro che sempre speravano che la Russia non riemergesse mai più, dalle sue ceneri, prima fra tutte gli USA e una parte che conta dell'Europa. Per gli USA il ritorno della grande Russia fa sia paura, che preoccupazione sopratutto perchè non può più gestire con la guerra fredda, ora si sente non più la sola Regina del mondo, indiscussa tra tutte le potenze della terra, ora vi è il concreto rischio di essere anche detronizzata, ma la Russia non gliene frega nulla di questa smanie di potenza di una nazione, vuole solo essere lasciata in pace, invece gli USA con i loro alleati, premono, ma perchè?  Per preparare il mondo al re del terrore e questo non può avere nessuna nazione così potente contro, che possa essere effettivamente per egli un grande pericolo, visto oltretutto che Putin desidera che la grande Russia venga consacrata al cuore Immacolato di Maria, ma Satana non vuole.

Sarà vero che la Russia è così un grande pericolo?

O forse,  Gli USA vorrebbero gestire loro anche chi la guida?  Forse vorrebbero un governo filo americano, un governo come quello cubano, che si è adagiato alla logica potente degli USA. Ecco allora che Putin è visto come il traditore di un idea, un massone che  non è più tale, uno scomunicato dalla casa inglese, e bandito da ogni nazione, per non aver portato a avanti le idee sataniche che la setta esige, ma di aver abbracciato la fede in Cristo. Meno male che lo ha fatto!
Questa è la vera ragione di tanto odio verso questa nazione, che è tornata ad essere liberamente Cristiana, dove nella gran parte del mondo, il cristianesimo sta per sparire completamente, sostituito dalla NOWR,"la strana chiesa" mentre in RUSSIA, il cristianesimo non solo si è conservato ma è anche spinto a evolvere. Per cui oggi non c'è più il comunismo espresso da Drago Rosso sovietico, oggi il drago ha perso una delle sette testa, o meglio dire essa è stata ferita.

Qualcuno tenta di ricucire la ferita, come? Ci sono vari modi, sia mediante una guerra, ma più subdolamente facendo cadere Putin, che evidentemente è il vero problema della situazione, creando in Russia, delle situazioni tali da rendere la leadership instabile al punto tale che i generali coalizzati lo destituiscano o lo eliminano, poi un attacco al potere russo in un momento di caos, sarebbe fatale per la Russia, questo è il modo furbo, per ottenere una guarigione a favore dei soliti noti; mentre quello più violento è una guerra che certamente non piacerà a nessuno, ma che potrebbe portare ad un escalation pericolosa, ma voluta, con un doppio vantaggio, distruggere una parte dell'umanità almeno 3/4 per poi instaurare il NWO con una dittatura imperiale"il nuovo cesare", come fu quella Romana.

Di piani ce ne sono molti, che si possono attuare, che portano poi in un modo o nell'altro, a quello che alcuni si sono prefissati.

Quindi il drago chi è oggi?
Non certamente più la Russia, ma sicuramente gli Anglo-Americani-israeliani visto che in queste nazioni il culto di Satana sta prendendo sempre più piede, e il controllo totale dei cittadini è oggi impressionante, se non sei allineato con loro, la fine è certa, in un modo o in altro, a meno che non servi, per altre ragioni.

Per cui credo di poter dire, che tutto è nella mani e nella calma dei Generali Russi, che non si facciano prendere dallo sconforto che questa è una strategia subdola, per destabilizzare il potere Russo, che si frazioni e perda la coesione e lasci varchi aperti; che tengano duro, perchè la pazienza e la calma è la virtù dei forti, e che loro prima di tutto non sconfinino mai oltre il loro limite territoriale, non provochino, ma che attendano sempre che siano gli altri a muovere i pedoni, non mostrino i muscoli, perchè non mostrando le armi, per spaventare è indice di debolezza, mentre si tengono nascoste nessuno deve sapere cosa si ha. Il gioco degli scacchi sembra facile finché si gioca, ma quando si gioca con la vita cambia tutto in un attimo. 

Oggi la guerra è fredda, quanto calda,  fatta di schieramenti e movimenti, ma fintanto che non si sconfina nulla accade. Finché che ogni nazione rimane all'interno dei propri confini si possono fare tutte le esercitazioni che si vogliono, anche schierare un milione di uomini, non è certo un atto di provocazione. Ma se il confine viene superato si! Ma ancora si deve ponderare, visto gli arsenali totali, che potrebbero veramente far sparire l'intera umanità. 
Perché la guerra scoppierà ad opera di un inganno. 

I figli della tecnologia




Manca il ferro da stiro e la macchina da cucire, il tosa erba, tutti gli attrezzi di giardinaggio, compresa la vanga, potare, seminare l'orto, tinteggiare casa, dare la malta, costruire un muro, cambiare le tegole,  cambiare le prese di corrente, collegare contatti, riparare piccoli attrezzi a motore, saper risolvere alcune piccole cose, oltre che saper farsi da mangiare.

Ma se vogliamo andare oltre posso mettere tutto quello che io so fare... e che dovrebbero saper fare anche le persone che si considerano portatrici di conoscenza: costruire ed intarsiare e restaurare, mobili e quadri, progettare qualsiasi cosa, elettricista, idraulico, istallare e costruire un pc, etc, il resto sorvolo.

L'importante aver delle conoscenze di base ben strutturate sia nella fisica-chimica-matematica-disegno. Avendo queste puoi far tutto il resto, ovviamente non basta conoscere le scienze, serve anche un buona mente con spiccate capacità, logiche, poi tanto meglio se avete qualcosa in più, meglio ancora.

Il problema è un altro che i figli di questa società per quanto ben acculturati, sono troppo delicati e viziati per usare nulla di più di un cellulare, perchè se no poverini si sciupano le manine delicate e fanno troppa fatica, infatti quelli che non vogliono far fatica, se succede una catastrofe sono i primi a soccombere e/o a trasformarsi in ladri ed assassini. Infatti chi nella società non ama rimboccarsi le maniche, ama invece vivere alle spalle degli altri ed essere da questi mantenuti, spesso sono anche soggetti che hanno in se una certa violenza, e sono spesso inclini alla guerra ma sempre fatta dagli altri, loro preferiscono tenersi le mani pulite, e costringere altri a lavorare per loro, amano molto far i mantenuti, per cui studiare per raggiungere alte vette non serve realmente per contribuire in qualcosa di utile alle società, ma solamente ad assicurarsi un posto sicuro ben piazzato di supremazia sugli altri, da dominare e schiacciare, oggi giorno questa è la cultura dominante che si porta avanti, altri sanno che che una parte della società è abituata ad essere passiva, mentre una parte attiva, per cui i passivi si fanno mettere sotto dagli altri, è tutto un gioco della parti, ma sempre più oggi gli attivi vanno aumentando, e i passavi diminuiscono con l'effetto che il prepotente di turno schiavizza gli altri, con arroganza, astuzia, pur di detenere il controllo assoluto, si arriva a far veramente di tutto, a togliere anche la libertà e le proprietà, usando la legge ingiustamente.

Una società di lavativi pronti ad ammazzare piuttosto che rimboccasi le maniche.

Quando manca lo spirito di sacrificio, manca ogni buona volontà nel far il bene.

Il mondo non pensa al bene comune, ma solo a dominare gli altri, con la forza, la violenza, l'odio le guerre e la morte, questo è quello che insegna la società di oggi, dominata dal capitalismo che mostra sempre più la faccia del nazismo. 

I popoli vogliono uccidersi, vogliono distruggere non i lavativi, ma chi poco conta.

venerdì 20 maggio 2016

Un genere di gioco!

Un genere di gioco!


Mi sono imbattuto in un articolo che da quel che ho letto ha fatto molto parlare di se, in relazione ad un gioco definito del rispetto, mi sono letto il materiale degli opuscoli presentati e devo dire che non ho avuto una bella impressione del contenuto, prima di tutto, m'ha fatto ridere la confusione voluta dei generi, in alcune immagine, tipo il pompiere e la pompiera(ride), allusione sottilissima a ben altro.
Come anche l'idraulico e l'idraulica, insegnare l'errore ha uno scopo, dato che la spiegazione sarebbe in un gioco, che l'idraulico lavora con i tubi e l'idraulica li usa, altro aspetto sessuologico del concetto, poi ovviamente si mescolano le parole giuste con quelle errate, ma ammettendo che si vuo, far capire che anche la donna può fare il lavoro dell'uomo e viceversa, ma che bisogno c'è di insegnare i termini sbagliati? Perché poi si usano solo alcuni termini, quelli che hanno una affinità nella società con parole che sono affini a situazioni scabrose, è chiara la finalità, non ci vuole un genio per capirlo.



il Pompiere e la Pompiera? ahahahaha



Capisco che la Legge Europea imponga questa nuova cultura e segni sul libro nero le famiglia che non vogliono aderire a tale condizione,, perchè poi ci saranno senza ombra di dubbio ripercussioni, perché il gender ha una finalità che va ben oltre quello che sembra la finalità iniziale.

Ma questo gioco, mostra tutto il suo scopo bene visibile e ben chiaro insomma le poche immagini di questi opuscoli sono più che chiare, confondere deliberatamente i più piccini cioè gli innocenti, nella distinzione dei sessi, si vuol far credere loro, che il maschio può essere femmina e viceversa, in modo che da adulti questi bambini non si sentano più quello che è il loro vero essere sessuale, ma delle amebe, esseri in una totale confusione mentale dove non ci sarà più nessuno che si classificherà maschio, ne femmina, tutti saranno egualmente paritari, ed egualmente sessuali, anche se poi effettivamente le diversità ci saranno, ma questa logica perversa legalizzata vuole portare il maschio sentirsi femmina se lo desidera, e la femmina sentirsi maschio se lo desidera, ma sicuramente non esisterà nemmeno se lo desidera, esisterà la costrizione di non sentirsi nulla, e di essere un semplice numero senza nessuno identificazione sessuale. Il gioco astuto dell'elefante, è stato preso apposta questo animale dato che la sua proboscide potrebbe essere confusa con qualche parte sessuale maschile, in una logica perversa, derivata da un confusione calcolata e voluta.

Come l'identificazione che poi si vorrà porre i bambini, a dover decidere se maschile e femminile per vedere quali di questi, hanno una maggiore propensione all'essere sessualmente promiscui e dividere quelli che invece rifiutano questa promiscuità, questo non solo è fatto per turbare gli indifesi, ma anche per stabilire e creare liste delle tendenze effettive della società, cioè delle singole famiglie, al fine ultimo di capire, quali sono i genitori da tener a bada e quali sono quelli che lasciano i figli liberi di essere gestiti dall'educatore, oppure quelli che hanno già in se un educazione imposta dalla famiglia, e capire anche che tipo di famiglia, è, cioè creare delle apposite schede non tanto sul bambino/a ma sulla famiglia, questo metodo non serve solo a modificare il comportamento del bambino-adulto, ma anche capire le tendenze familiari,le propensioni religiose, lo status economico etc. Ben si capisce in realtà dove questo genere di furbizie vogliono andar a parare, non solo nel creare delle turbe psichiche, verso la società del futuro,mono sessale, ma anche nel settoriale la società, e nel creare ghetti, al fine ultimo un giorno di poter dire questo mi serve, questo no, questo va tenuto, questo si può eliminare, questo è da riconvertire, questo non ha bisogno.  
Quindi non si avrà più una società portata alla Famiglia, conosciuta fin ora, ma ad un famiglia metaforicamente diversa, molte di questi giovani se arriveranno alla loro maturità, se arriveranno! Certamente la gran parte di essi non saranno più propensi a formare una famiglia "normale" come è ancora oggi, m senza ombra di dubbio una famiglia spesso allargata, deformata e non formata, dove quasi sicuramente le nascite saranno drasticamente diminuite, sempre che ancora ci sarà una società, perchè i bambini educati in questo modo, anche nei prossimi anni saranno portati ad avere esperienze sessualmente diverse, non solo tra di loro, ma anche con gli adulti, per cui considerando che le malattie sessualmente trasmissibili esistono eccome, quasi tutti questi bambini non arriveranno mai alla loro maggiore età.

Che dire, L'Europa ha creato una Legge per ammazzare se stessa, però che geni! 
Evidentemente c'è un vero e profondo desiderio di farci colonizzare dagli arabi che certamente mai accetteranno queste direttive Europee, specie se si stratta di confondere i maschi con le femmine dato che la loro società è fortemente maschilista, ma figuriamoci e hanno ragione.
Mentre l'Europeo che non ha più nessuna religione, si lascia fare perchè tanto i loro figli non valgono più nulla, spazzatura, sacrificabili, li mettono al mondo, tanto per sport, e quindi sono carne da macello che si può lasciarla in mano ad un società che ne può fare quel che vuole, conti voi. 

mercoledì 18 maggio 2016

Chi condanna un uomo condanna se stesso!

Io prego per i magistrati-giudici!





Ci sono persone che appena l'hanno saputo mi hanno detto perchè? 
Per non dire quelli che ce l'hanno a morte, perché si dice a torto o a ragione che la giustizia non è così imparziale come si pensa. 
E' si, io prego anche per i magistrati, vi chiedere perchè, il motivo è semplice, perchè loro con facilità o difficoltà assolvono e condannano, mentre loro non si rendono conto che con altrettanta facilità e velocità qualcuna'altro condannerà loro, quando si troveranno al cospetto di Dio(che ci credano o meno), per cui io prego per loro, perchè per lo meno chi merita abbia salva l'anima, e sperando che il Signore sia magnanimo e perdoni loro le condanne ingiuste che talune volte fanno senza rendersi conto, quando si manda un galera un innocente, loro non sanno che in realtà stanno condannando se stessi ad una sorte ben peggiore di coloro che sono condannati dalla loro volontà, perchè coloro in cui essi hanno mosso condanna, si salveranno, mentre loro che li hanno condannati saranno eternamente persi. Ecco il motivo e spero che il Signore abbia pietà di costoro e gli aiuti a comprendere dove stia realmente di casa la Verità. Generalmente noi esseri umani, siamo tutti molto bravi a pensare di seguire La Verità, quando in realtà seguiamo la nostra verità personale, non certamente La Vera Verità, che nemmeno conosciamo.  Per cui il mio pregare per costoro è volto a tentare di farsi che lo Spirito Santo illumini costoro, affinché i loro giudizi siano intrisi di verità, non parziale; purtroppo ahimè ai giorni nostri di casi parziali ne vediamo spesso, di cui non si giunge mai alla vera verità, e si condannano molto spesso persone che ci mettiamo nella testa ad essere colpevoli, solo perchè non sappiamo dove sbattere la testa per far quadrare il cerchio. Per cui se nessuno prega per costoro che emettono una sentenza di condanna a vita, quando si troveranno innanzi al Padre Eterno, Egli li condannerà ad una pensa eterna, e una prigione infinita, peccato perchè tra di loro ci sono anche persone di una certa dignità, non tutti sono uguali.

Chi condanna un uomo condanna se stesso!

L'islam ha iniziato i suoi attacchi contro i sacerdoti Cristiani in Francia


link:Ecco l'intolleranza che colpisce la chiesa in Europa!!!

Francia: Frate pestato selvaggiamente da 4 musulmani, fedeli minacciati



frate
16 magg – Frate brutalmente aggredito ad Avignone. L’arcivescovo accusa l’islamizzazione e Marion Le Pen denuncia il razzismo anti-bianchi e anticristiano.
Picchiato selvaggiamente e ancora segnato dalle botte, Padre Gregorio, della parrocchia di Saint Ruf ad Avignone racconta: “Ero in abiti religiosi, sapevano perfettamente chi sono e mi hanno preso a calci e pugni. Non hanno rispetto”.

Di chi parla? Non lo vuole dire, ma i suoi confratelli parlano di 4 giovani e l’arcivescovo Cattenoz, più tardi, è molto più chiaro: “Adesso basta, come responsabile di questa diocesi dico che bisogna finirla! Questo quartiere cade progressivamente nelle mani dei musulmani”.
I monaci esasperati continuano: “I parrocchiani sono minacciati e derubati anche all’interno della chiesa e noi monaci veniamo insultati, minacciati e derisi. Per non parlare dei furti e delle richieste di pagare il pizzo”.
Jacques Bonpard, sindaco di Orange e capo della Ligue du Sud parla di “un atto di razzismo contro i cattolici che è la conseguenza dell’odio propagato da certi islamisti conto tutto quello che è francese”.
Marion Le Pen, sottolineando che Avignone è la città dei Papi, ha rincarato la dose: “ Dopo l’apparizione del razzismo anti-bianchi, negato dal governo, ecco una nuova forma di discriminazione: l’odio anticristiano. Mi piacerebbe che il ministro dell’interno condanasse i razzisti anti-cristiani con lo stesso vigore e sdegno con cui attacca i cosiddetti isalmofobi.
Questi sono atti di disprezzo verso la Francia fatti da giovani immigrati, ormai francesi, che rifiutano le nostre norme sociali e s’identificano nell’islam fondamentalista”. mattinonline
...........................



Ecco a cosa servono i richiami angelici di Bergoglio a favore degli Islamici, per sostenere un poderosa islamizzazione dell'Europa, a fertilizzare l'Europa e a distruggere le nostre comunità e la nostra fede Cristiana? Non abbiamo bisogno di un popolo che ha abitudini barbare per vivere in pace, abbiamo bisogno di un vero pontefice, non di un traghettatore di uomini che con le sue apparenti parole di pace, li invita ad entrare in Europa a milioni, solo perchè il Vaticano ci guadagna 140.000.000 l'anno, perchè se costoro  non fruttassero nulla, col binocolo che farebbe tanta propaganda a favore. E poi parla ai suoi cardinali di essere morigerati nei costumi, ma si dovrebbe solo vergognare, che ricava milioni sulla pelle di questa povera gente, che affamata di tutto e quasi senza cultura ci sta invadendo, e ci distruggerà non solo nella fede, ma anche nella cultura, sta mettendo a ferro e fuoco l'intera Europa, certo c'è la solita loggia dietro a lui e a tutti gli altri...
E l'Europa che vuole farsi ammazzare evidentemente, per cosa, non l'ho ancora capito? 
Più arrivano islamici e Isis assieme a questi, e più le cose degenereranno, la vicinanza con le nostre comunità religiose, farà scatenare il finimondo. Bergoglio dice che lo vogliono ammazzare? Ma dai, la solita propaganda comunista, uno che li porta in palmo di mano, che ne ha fatto del corano una religione di pace, da studiare come dice lui, che ha creato la preghiere sincretista, che li ama più degli stessi cristiani del suo ovile, lo ammazzano? 
Anzi sarebbe assai sbagliata un idea del genere, chi meglio di un pontefice, con tutta la notorietà che ha ed è pro-islam, lo eliminano, suvvia!!! Uno che fa da megafono a questi? Giammai lo ammazzeranno, semmai si scatenano contro il clero sparso in tutto il mondo, quel clero che già lo stesso Bergoglio ha iniziato ad abbattere come i Francescani dell'immacolata, rei di portare il nome Immacolata da satana tanto odiato, come ha detto lo stesso Bergoglio.
Si spera che mai ci arrivino ovviamente, io spero che ci arrivi prima di Dio a Bergoglio. 
L'europa secondo le profezie, è già condannata all'islamizzazione sempre che i potenti di turno non vogliano agire contro, perchè le profezie si possono essere ancora modificate, volendolo.

I gay esultano oggi!


I gay esultano oggi! Ma la chiesa cosa farà?

Link: Il “matrimonio gay” è legge. Uno scandalo pubblico senza precedenti





Ho letto tutto il testo, ma sapete cosa vi devo dire che come Italiano sono tenuto a rispettare la legge, purtroppo però non so se la legge rispetti me o voi, ho qualche piccolo dubbio a tal proposito.

Questa sicuramente è una vittoria per tutti coloro che si sentono diversamente utili possiamo dire così, i gay, io invece dico che questa è una grande vittoria di Satana sulla società. Quello che mi preoccupa non è la legge in se stessa, perchè gli uomini da quando è mondo hanno sempre fatto tutto il contrario di quello che era un pensiero giusto, seguendo cose giuste, ma sempre opponendosi al giusto e seguendo l'interesse per altri scopi ben poco limpidi, per cui di questa società non me ne frega assolutamente nulla, se gli esseri umani si vogliono impiccare e condannare con le loro stesse mani si arrangino, tutta il mondo sa già che è l'uomo che si condanna da solo, non è certo Dio che ci condannerà. Quello che invece mi preme maggiormente è capire il pensiero della chiesa a tal riguardo perchè oggi vediamo che la Chiesa cioè gli uomini di chiesa esternano molto, ma non si vede altro all'orizzonte, cioè si vedono tante parole scritte e udite, ma più in là di quelle non vanno, io non vedo che i loro propositi hanno un vero seguito, solo parole aride, messe li su pezzo di carta, gridate ai quattro venti, ma poi finiscono come al solito in nulla di fatto, tutta un grandissima bolla di sapone.

Se la chiesa deve rimproverare la civiltà umana di tali leggi, non può farlo con le chiacchiere non servono a nulla e a nessuno, solo aria fritta che rimane li a stagnare; tutti applaudono, ma non si vede all'orizzonte nulla che si concretizzi, tutto nebuloso, tutto annacquato, tutto ipotetico, tante parole che si perdono nell'etere, che svaniscono con i giorni, ma dove stanno le cose concrete, dove sta l'opporsi? Dove sta, la concretezza di tante esternazioni che non portano nulla di nulla, se non solo tante chiacchiere al vento! Tutti siamo bravi nell'esternare un pensiero, ma poi bisogna concretizzare il pensiero esternato, altrimenti il concetto rimane li e diventa ipocrisia. A cosa serve, che la chiesa esterni, con ardore, il suo pensiero, se poi nella concretezza non fa nulla per agire in senso opposto?
E' come se non parlasse, non ha alcun senso! L'unico senso è il far credere al popolino, che loro sono contrari seguendo una logica cattolica, ma se Cristo fosse qui, lancerebbe anatemi contro coloro che hanno promosso questa legge.
Ma la Chiesa degli uomini condannerà, non scomunicherà costoro?
Non ho ancora udito scomuniche come mai?
Forse perchè in realtà, non posso giudicare?
Forse perchè in realtà non vogliono giudicare!!!
O forse che sia mai che è tutta una messa in scena? 
Per dar da bere ad un popolo che beve anche da un botte marcia?
O forse si scomunica solo chi da fastidio, come i sedicenti veggenti che presi dall'ardore di Dio si scagliano contro l'ipocrisia?

Fin ora gli uomini di chiesa hanno urlato, criticato, i governi, i popoli, ma non ho visto azioni che portino a compimento alcun che, tutto è rimasto fumogeno e niente di più.
E pensate che Cristo Dio sia contento di questa chiesa, non prendete posizione certa netta, contro queste leggi? 
Va bene che sono leggi degli uomini, perchè essi effettivamente possono rimproverarvi, che anche voi avete fatto una legge iniqua, anzi a dire la verità una legge deicida e non avrebbero tutti i torti, a parlar male, visto che avete dato il consenso di concedere ai divorziati risposati di prendere la Sacra Eucarestia, facendo sacrilegio, se questa non è una contro legge contro Cristo io sono Babbo Natale.

Cosa dire di più , meglio state zitti, che fate più bella figura, perchè anche in casa vostra c'è tanto marcio che non avete avuto il coraggio di spazzare via, invece spazzate via chi il Signore usa per rimproverare le vostre cattive coscienze.

Una chiesa senza azione ma di sole parole non vale nulla, sono le opere che contano non le chiacchiere!

Il popolo vuole vedere la sostanza, perchè fin ora avete dato fiato alle trombe...
Invocare la povertà verso il clero, non serve a nulla, aria, aria, aria, ancora aria.
Mi ricordo una volta che sono stato in Vaticano, invitato da un giovane sacerdote poi divenuto vescovo del suo paese, che avete quel mega emporio dove c'è tutto il ben di Dio, del super lusso, vescovi e cardinali comperavano di tutto e di più, profumi costosissimi etc, vini pregiatissimi, e questo sarebbe il vostro essere morigerati, non dovreste neppure fiatare... 
E il popolo dovrebbe prendervi a modello?
Si vede bene quanto povero è lo Stato del Vaticano...

Vediamo cosa farete adesso contro questa legge sui Matrimoni gay!!!! 
Vediamo un po!!! 
Sentiamo un pò!!!
Ma quanta aria fate!!!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ecco  la risposta debole del pontefice Francesco.. 

http://m.ilgiornale.it/news/2016/05/17/matrimoni-gay-papa-francesco-ai-sindaci-obiezione-coscienza-e-diritto/1259977/

 "Lo Stato deve rispettare le critiche". E invita i sindaci-cattolici a fare obiezione di coscienza"

Questa purtroppo è una risposta debole, poco efficace, che nessun sindaco attuerà, per un motivo molto semplice, si metterebbero contro la leggere Italiana e non credo che i sindaci vogliano perdere il loro posto ed essere accusati da chiunque, mi sarei aspettato una minaccia di scomunica per i sindaci, non obbiezione di coscienza non vale nulla. 

LA FINE DELL'ESTATE!

Le tre potenze del mondo RUSSIA, USA, CINA devono far il possibile perchè la guerra atomica non si manifesti, la smettano di litig...