domenica 31 gennaio 2016

FAMIGLIA NON FAMIGLIA!!!

La famiglia  non famiglia.

La prima famiglia della storia umana nasce agli albori della nascita dell’uomo, del suo insediamento sulla terra, potremo dire che la famiglia si crea quando due persone generano almeno un figlio, se non c’è generazione non c’è famiglia, questo è un dato di fatto assolutamente incontrovertibile e questo dovrebbe essere pure un punto cardine della legge per stabilire le famiglie vere e proprie, senza figli non sussiste famiglia.

Gli stessi Adamo ed Eva crearono la prima famiglia quando si unirono per generare un figlio, alla nascita di questo, possiamo dire si creò la famiglia è solo il figlio che tiene unita la coppia per cui una famiglia è al suo minimo formata da tre soggetti, di cui 1 è maschile , 1 è femminile, e uno può essere maschile o femminile cioè il figlio.

Solo questa è la vera famiglia naturale, la contrarietà di parte del mondo sta nel fatto che è sempre esistita solo la famiglia naturale, che ha preso anche una connotazione religiosa simile, si dice che il concetto è cristiano o biblico, si dice famiglia l’unione di due soggetti  simili ma diversi, uomo e donna che appunto generano un figlio.

Oggi all'inizio del terzo millennio, si pretende di stabilire cosa sia la famiglia, non c’è nulla da stabilire, perché essa è sempre esistita e sempre esisterà. Piuttosto oggi si rifiuta il concetto di famiglia di stampo Cristiano, e si vorrebbe  credere che la famiglia Cristiana non sia la famiglia naturale, cosa falsa, perché la famiglia Cristiana è proprio la famiglia naturale donna, uomo=figlio. 
La società contro corrente vorrebbe annullare questo genere di famiglia, e decretare una famiglia dove si possa considerare anche famiglia quelle coppie di persone che non avendo figli propri, e proprio non avendo figli, possano essere definite anch'esse famiglia; si è inventata l’idea di unioni civili, ma questo termine va stretto a coloro che promuovono e vivono la realtà di unioni civili, questi vorrebbero al pari degli altri essere chiamati famiglia, proprio per sentirsi paritariamente uguali, ma il concetto di famiglia non si può definire tale se non c’è procreazione naturale.

Per cui si potrebbe classificare un concetto arbitrario di “famiglia” intendendo una famiglia diversamente abile, dato che oggigiorno coloro che abbracciano questo genere di “famiglia” non famiglia, sono per lo più soggetti che si svincolano da un concetto sia naturale della famiglia che dalla tradizionale famiglia cristiana. Dato che coloro che si svincolano dalla famiglia naturale/cristiana, sono tutti quelli che rifiutano i dettami della chiesa cattolica, ortodossa, etc., in sostanza cristiana, e sono anche quelli che si pongo spesso politicamente a sinistra, cioè a favore del social-comunismo, per cui sarebbe bene definire due tipi di famiglia, quella di stampo religioso e quella di stampo politico-civile se vogliamo, in modo da permettere a tutti coloro che desiderano fondare una famiglia con pari diritti di essere liberi nel farlo, però non si pretenda che la famiglia politico-civile sia uguale a quella religiosa, non è possibile, mancano le basi fondamentali perché le due famiglie possano essere simili. Per cui è giusto che ci sia una divisione tra i due concetti, la famiglia religiosa vanta degli stessi diritti di quella politico-civile, ma ha in se quella qualità che per taluni possono essere migliorative, come per altri peggiorative.  Ovviamente nessuno può obbligare una coppia di persone, uomo-donna, o dello stesso sesso, a non vivere o convivere assieme, quindi questa deve essere assolutamente una base di civiltà per tutti, cioè la massima libertà.

Però un conto sono le famiglie naturali, dove non vige nessuna “dottrina” e nessuna politicizzazione, e dove la famiglia è fondata sulla nascita di un figlio, come per altro una famiglia politico-civile non dello stesso sesso. Un conto invece sono le famiglie politico-civile dello stesso sesso, non posso procreare per cui il pretendere da parte di questi di un figlio, è assurdo, quanto meno controproducente, per tutta una serie di ragioni, nessuno vuole togliere a costoro la possibilità di gioire di eventuali figli, ma il problema sorge quando costoro, sono psichicamente instabili, sappiamo bene che i soggetti omosessuali, sono persone che spesso non mantengono lo stesso partner per molto tempo e cambiano partner frequentemente, quindi hanno delle affettività disordinate, queste se poste sotto gli occhi di neonati e bambini provocano in essi un errato comportamento che si tradurrà senza ombra di dubbio in individui che se dovessero arrivare a maturità, sarebbe assolutamente compromessa la loro spera psichica comportamentale tendente sicuramente a rivolgersi verso persone dello stesso sesso. Oltre al fatto che il rischio di sfruttamento dei minori come mezzo di sfogo di perversioni degli adulti è di questi giorni un dato di fatto, casi ne sono accaduti per cui è veramente riprovevole che una società cerchi la sua fine, nel permettere a famiglie civili dello stesso sesso, di adottare un bambino in fase di crescita, quando questo è nella fase più delicata della sua esistenza quella che necessita più di tutte le della presenza materna, addirittura la presenza paterna potrebbe venir meno; sarebbe il suicidio delle stesse nazioni, visto che la tendenza di oggi è quella di creare famiglie temporanee di tipo civile, che durano si e no l’arco di pochi anni, e poi si disgregano, per formare al tre famiglie, (anche le stesse naturali hanno questa tendenza). Dare in adozione bambini in fase di sviluppo a coppie di questo tipo, significa che in pochi anni, si distrugge nettamente il patrimonio genetico di una nazione, con la ovvia conseguenza che quella nazione non trovando più figli disposti a formare famiglie naturali, saranno destinati all’auto estinzione, per cui coloro che volessero creare famiglia naturale e/o religiosa, sarebbero costretti ad accettare geni non della medesima etnia, quindi non ci sarebbe più la conservazione della razza bianca, ma sicuramente l’Europa diverrà mulatta o nera, non so se questa è l’idea che gli occidentali vogliono.

Oltretutto c’è anche un altro aspetto da non sottovalutare, la proliferazione di malattie sessualmente trasmissibili, ricordiamo che l’AIDS non è stato debellato, nessuno ne parla più, ma esso esiste ancora, e ancora miete vittime, per cui non dimentichiamo che tendenzialmente gli omosessuali sono estremamente a rischio di questa patologia, ora l’affidamento di neonati a costoro, e il rischio che il bambino contragga malattia sessualmente trasmissibile visto che vive a contatto, è estremamente elevato, questo porterebbe ad un moria di neonati nel giro di pochi anni.  Con la conseguenza che ci sarebbe una drastica riduzione di nuovi  nati e una netta diminuzione di forza lavoro, per cui la società diverrebbe ancora di più anziana, dove il giovane che arriva a età adulta sarà notevole diminuito, chi pagherà le pensioni nel futuro? Nessuno !
Se queste sono le aberranti leggi che gli stati Uniti d’Europa vogliono promuovere pensando a far bene a soggetti psico-sessualmente perversi, allora l’Europa farebbe prima a suicidarsi con bella botta di veleno lasciando spazio ad altri più degni ed intelligenti.

Da come tutti si stanno comportando, da l’impressione di trovarsi innanzi ad un  desiderio di distruzione di massa fatto e attuato proprio per il fine di uccidere. Ma tutto questo viene realizzato da lontano al solo scopo di demolire la famiglia naturale che come ho detto è anche quella di stampo “religioso”. Quini il grande desiderio di questa vecchia malsana Europa e oltre oceano, è quello di eliminare definitivamente il concetto di famiglia naturale, proprio per demolire la famiglia che tra tutte ha maggiormente in questi 2000 anni dato l’esempio ed è stata l’esempio per tutta la società quella di Cristo!

Questa è la vera motivazione perché si soffia sui carboni ardenti.

Io dico che quando la mente umana è presa da spiriti immondi l’uomo vuole e ambisce solo alla sua fine, per cui trova tutte le soluzioni più impensabili per giungere rapidamente a questa fine.

Nessuno potrà dire che qualsiasi cristiano avvalli certe cose, se cristiano è!, Se è un vero cristiano, può sostenere le adozioni di minori a favore di coppie omosessuali, per cui neppure la chiesa lo può fare.

Certo che nessuno Cristiano potrà mai essere a favore di una famiglia di tipo civile tra omosessuali , ne la chiesa può sostenerli, altrimenti essa si pone direttamente contro Cristo!






sabato 30 gennaio 2016

La famiglia perderà il suo nome!

La famiglia perderà il suo nome!


immagine presa da link qui



Il mondo sta portando avanti una concezione antitetica, dove la famiglia universalmente riconosciuta sparirà definitivamente e anche la parola famiglia presto sarò sostituita con unione di persone, così potranno unirsi in matrimonio non solo due, ma anche più persone sia di sesso diverso che dello stesso sesso. Perché il termine famiglia è antico, cristiano, e aborrito dalla massoneria. Per cui deve essere dismesso e dimenticato ed addirittura vi saranno leggi per impedirne la proliferazione e il ricordo. Perché ogni volta che si pensa e si parla di famiglia, la mente va a quella di Dio, per cui per taluni soggetti va annullato il senso profondo della stessa.

LA SVIZZERA, IL VATICANO NON SONO' UNA ONG ...

LA SVIZZERA IMPONE DAZI AI MIGRANTI




Trovo questa legge Svizzera giustissima anche perchè la Svizzera non è una ONG, come ha detto Bergoglio del Vaticano, per cui se uno non è una ONG non agisce come tale, mi sembra coerente ed è pure giustificato, però la Svizzera a differenza del Vaticano non promuove la legge di Cristo, e in questo caso la Svizzera è assai più coerente del Vaticano che dovrebbe essere una ONG dato che le leggi di Cristo sono una ONG.

Oltretutto la Svizzera non può rischiare di perdere danaro, per mantenere una popolazione che potrebbe arrecare danno, e portare scompiglio alla popolazione, per lo meno se entrano sanno che per rimanerci devo versare dei soldi e questo è un forte deterrente e dissuasivo verso costoro. Dovrebbe farlo anche l'Italia che non è una ONG! Ma l'Italia vuol farsi vedere meglio di chi ha più soldi di lei come la Svizzera, l'italia si vuole mostrare grande quando è piccola e piena di debiti, l'italia si vuole mostrare magnanima quando neppure il Vaticano è una ONG ( onlus, società senza fini di lucro, sono tutte incentrate sula solidarietà, umanità, sulla pace, ecc), mi chiedo se il Vaticano non è un società o comunità umanitaria, perchè spargere la parola di Cristo che invece ha proprio funzioni umanitarie e solidarietà?

Qui c'è qualcosa che non quadra! 


mercoledì 27 gennaio 2016

Una memoria per dimenticare la guerra ed esaltare altre idee.



E' giusto ricordare, è giusto non dimenticare, cosa è stato l'olocausto non solo per il popolo ebraico ma per tutti con loro che hanno perso la vita, in una guerra senza senso, dove ogni persona diversa veniva eliminata.
Però sarebbe giusto ricordare anche i 9 milioni di morti fatti dal comunismo anche questi rientrano nella giornata della memoria, visto che tra questi ci sono stati anche tanti ebrei. Quindi non dobbiamo solo ricordare gli orrori del nazismo, ma anche quelli del comunismo, perché entrambi facce della stessa medaglia, sarebbe ingiusto non ricordare i morti del comunismo si farebbe grande torto contro costoro. Come se i quei morti del comunismo valessero meno degli altri.
Però dico anche un altra cosa, è sbaglio tediare il popolo con infinite visioni di film e documentari sulla guerra pensando che così facendo si possa allontanare lo spettro di una guerra, è sbagliato inoltre non ricordare mai i morti del comunismo perché questo favorisce dal punto di vista politico proprio il comunismo, ed infatti da quando lo stillicidio mediatico a favore dell'olocausto, è stato ideato, da decenni tutta la popolazione si è riversata a favore del comunismo altra grandissima piaga mondiale, ma in questo caso vista come forma di liberazione dal nazismo. Ecco perché ogni qualvolta c'è lo spauracchio della elezioni politiche subito la televisione di stato e anche le altre tv privare si allineano oggi nel trasmette sempre i soliti filmati, della guerra, del fascismo del nazismo, ma mai si parla ne ci cita cosa ha fatto il comunismo nel mondo, ne in questo nostro paese ne in altri; per cui ben capisce che in realtà l'olocausto serve solo, non per onorare veramente i milioni di morti ebrei, ma solo e unicamente per spaventare la popolazione e per direttore il popolo in massa verso il comunismo, qualcuno dirà ma non esiste più il comunismo, è grande bugia, il comunismo oggi ha solo cambiato pelle ma esso rimane in anima, corpo e mente tale nella forma del PD e molti altri pariti sono di filo comunisti.

Altro argomento delicato, sono le diversità o dette minoranze sociali, che attualmente non sono più minoranze ma stanno diventando maggioranze. Si sa bene che durante il periodo della seconda guerra mondiale sono stati massacrai centinaia di migliaia di omosessuali, ovviamente oggi, questo giorno serve anche per ricordare di non essere intolleranti, giusto, va bene, nessuno è intollerante, ma attenzione, bisogna anche rispettare i valori religiosi delle comunità, che sempre più vengono poste in un angolo solo per dar spazio ai diversamente-normali, cioè gli omosessuali, come se le continuità religiose dovessero mutare il loro organigramma e le loro leggi, per dar spazio a costoro. 

Io parlo della mia religione, la cristiana Cattolica, che nelle parole di Dio Padre si legge molto bene quale sia il suo intendimento nei confronti di chi segue la perversione, Dio non odia nessuno, tanto meno i diversamente-normali, anzi spera che costoro si ricredano e cerchino di tornare nelle retta via. 

E' Dio che ha in abominio la perversione e quindi tutte le sue manifestazioni, ed è Lui che stabilisce una condanna a costoro, tale da renderli fuori dalla sua legge. Ovviamente nessuno costringe costoro a rimanere Cristiani, è una loro scelta, ma certamente se un omosessuale vuole rimanere cristiano molto più un prete che sia tale non può condurre ne messa, ne essere cristiano. 

Quindi non abbracciamo l'idea dell'olocausto solo perché ci fa comodo, per dar contro alle comunità credenti in un unico Dio, solo per spostare l'attenzione verso una parte anziché l'altra. 

E non riversiamo nell'olocausto problemi che sono di oggi, come se questo dovesse in qualche modo servire per bloccare le idee estremiste, a favore sia del comunismo che di ogni libertà estremista quindi la totale liberalizzazione della più totale perversione. 

Si, perché se da un lato l'olocausto ricorda gli orrori di una guerra, dall'altro esso porta altri orrori, che sono la liberalizzazione degli istinti umani, cioè milioni di morti hanno dato la loro vita per fondare un Europa, ma gli stessi o meglio dire sulla scorta di questo pensiero, usato barbaramente si spinge nel permettere ogni libertà possibile con la conseguenza che si negano altre libertà. Allora gli omosessuali astutamente colgono la palla al balzo, per essere ossequiosi verso costoro, al solo scopo di trarne un vantaggio così fanno tutti i partiti di sinistra, che si vogliono ergere a paladini di una giustizia.

Ma i cristiani che si dicono veramente tali non possono accettare i compromessi perché altrimenti decade l'idea di cristiano. Il seguace di Cristo non può adorare altri dei, non può accettare, e/o baciare ne genuflettersi altre dottrine, ne tanto meno i suoi rappresentanti possono fare ciò.


Tutti debbono ricordare i terribili eventi di qualsiasi guerra non solo quella nazifascista, per coerenza si ricordi anche quella comunista altrimenti significa che si vuole spingere il paese in bocca al drago rosso! E si vuole minare e distruggere le fondamenta del credo Cristiano.  

Perché è quello che oggi è sotto gli occhi di tutti.

martedì 26 gennaio 2016

Il risveglio della dea?

Il risveglio della Dea?


Un vecchia conoscenza ieri sera si è ripresentato dopo che ho riaperto di nuovo il mio vecchio profilo su Facebook, un certo Taormina oppure lo devo chiamare con il suo vero cognome se pensa io non lo conosca, e si fa chiamare Agnello Immolato, mi ha fatto conoscere queste pagine Web proprio ieri sera 25 gennaio 2016, http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=13836m subito mi sono precipitato a vedere perché pensavo fosse qualcosa di importante dal punto di vista cristiano, o per lo meno di qualche genere interessante, ed invece sono rimasto alquanto deluso nel vedere che questo ragazzo, si è buttato nell'astrologia, facendo previsioni astrologiche, eppure mi pareva che fosse una persona dedita al Signore, non un astrologo-veggente, sono rimasto sconcertato, però devo dir la verità che dalla sue parole della nostra attuale conversazione, ne è emersa una persona che non riconosco più. Per carità altri forse lo conoscono con un modo diverso, con caratteristiche diverse, nessuno dice che sia una cattiva persona, ma sicuramente una persona, diciamo un po troppo interessata a ciò che non gli appartiene..

Voleva a tutti i costi sapere dove si trova con precisione millimetrica il pozzo dell'abisso, ma io non posso rivelarlo ad un solo soggetto, facendo dispetto a tutti i miei amati, lettori, per cui ovviamente gli ho risposto di no, mi sono chiesto perché volesse saperlo con tanta insistenza tanto che si è molto risentito di questa mia negazione, allora ho deciso di leggermi qualcosa in questo blog, e ho trovato devo dir la verità diverso materiale proveniente dal mio blog, mi son detto NO! Pure lui, che scopiazza, non ci potevo credere. Ho capito da dove trae le sue informazioni, ecco dove nasce la sua presunta veggenza, prende un po di qua e un po di là, da questo e da quell'autore, poi rielabora i testi a seconda del suo pensare e li proporne in chiave diversa, al grande pubblico. Ovviamente sappiamo bene che la gente va pazza per l'astrologia, per cui il suo impianto non è religioso, ma astrologico. Devo dire che mi ha molto deluso, pensavo che fosse una persona giusta, una persona che non sfruttasse i pensieri altrui per un suo beneficio personale, ecco il perché di tanta insistenza, nel voler conosce la collocazione del pozzo dell'abisso, visto che sono l'unico che lo sa. Mi sono anche meravigliato quando gli ho detto che sto per pubblicare i miei libri dove svelerò delle verità che nessuno conosce, verità che escono direttamente dai vangeli che la chiesa non sà, mi ha anche aggredito dicendomi che non dovevo pubblicare queste cose, senza darmi una spiegazione logica. Si è arrabbiato, ma con un tono anomalo, per cui ho compreso che lui gli andava bene che io rimanessi l'imbecille che pubblica. Ma un conto sono le piccole o grandi rivelazioni che ho fatto e che ho reso pubbliche perché liberamente il mondo conoscesse la verità, un conto sono le rivelazioni scioccanti che non ho ancora rivelato. Quindi ho ben inteso che purtroppo questa persona che credevo amica, non lo è per nulla, anzi mi è nemica per altro dal tono e dalle affermazioni rese a me, in forma di maledizione, e questo sarebbe il buon amico che sfrutta gli altri per suo tornaconto!!! Ragazzi e signori guardatevi le spalle fate attenzione perché alle volte i buoni amici, possono essere traditori, come lo fu Giuda verso Cristo!


Mii ha anche rivelato e personalmente non mi interessava minimamente saperlo, che invia questi suoi presunti messaggi alieni alla Santa Sede, a padre F. Lombardi direttore della sala Stampa Vaticana, Se questi sono i contenuti di questo sito, http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=13836
beh io non so se Papa Francesco sia così propenso di essere confuso con un veggente-astrologo e divenire pure lui preso per i fondelli da una moltitudine di persone, che lo chiameranno il Papa astrologo? Già gli hanno dato un sacco di epiteti, figuriamoci.


Il titolo di questo piccolo articolo è secondo me comico, per non dir altro!
Ma certamente attirerà l'attenzione di quanti s'intendo di magia, stregoneria e astrologia, visto che i suoi contenuti richiamano anche le culture antiche di questo genere, tra cui egizi e altri..


Non è mio interesse perdere tempo ad analizzare i contenuti di un blog e di questo genere, che non mi interessano.

N.b:
Bisogna che dica qualcosa di più su questo personaggio curioso, non volevo dir nulla, ma penso che sia giusto informare con precisione, senza infierire in nulla, all'inizio quando lo conobbi gli feci leggere la mia corona "La Gloria di Dio" e lui subito si infervorò e ne costruii una, si mise di buona lena a pregare io per altro gli dissi di non esagerare, mentre lui, invece fece tutto il contrario, dopo qualche tempo come era normale la corona profumò di rose nelle sue mani, ed anche il figlio più piccolo la moglie sentirono il profumo intenso, a  questo punto questo ragazzo s'infervoro ancora di più e aumentò di molto il numero di rosari, inizio nascostamente a divulgare la corona, quando sapeva bene che non volevo che venisse venduta, poi però me lo disse, che aveva fatto qualche copia che consegnò a un convento di suore a delle persone anziane, tutti ebbero questo mistico profumo che si concretizzava nelle loro mani, ad un certo punto a causa della sua presa di posizione nei miei confronti, capii che se ne voleva appropriare, a causa di questa cosa, ci fu un improvviso allontanamento, dopo alcune alte vicissitudini,  vengo a scoprire che della corona ne aveva fatta talmente tanta divulgazione che era arrivato a 3000 copie presumo vendute contro la volontà della Madonna, si può capire, è stata per questa ragione che decisi di pubblicarla in forma di ebook mai mi sarei aspettato che un presunto amico arrivasse a tanto, a derubarmi di una cosa mia, che fu data a me, per altro pubblicata su internet  molto prima che lui la ricevesse. Quindi questa corona era già in rete, visibile a tutti, perchè io l'ho sempre messa a disposizioni di chiunque graditamente come L'Immolata voleva.  Ovviamente sulla base di questa corona non sua, egli si è fatto un nome e questo a me personalmente non piace per nulla.!!!! Avesse almeno detto da chi l'ha avuta, no nemmeno quello ovviamene ben si capiscono le motivazione, per mostrarsi un veggente che non è.



lunedì 25 gennaio 2016

Sgarbi aggredito dai gay e io lo difendo!!!

Insulti, sfregi, minacce di morte. Orrore su Sgarbi: linciato dai gay

Vittorio Sgarbi
A una settimana dal Family Day e nel giorno delle manifestazioni in tutta Italia a favore delle nozze gay, sul dibattito che infiamma la politica (con il Parlamento che sta per approvare la legge Cirinnà sulle unioni civili), con pacatezza e poche parole, dice la sua Vittorio Sgarbi. Lo fa su Facebook, dove esprime la sua posizione: "La famiglia - spiega - è un padre e una madre. E una madre non può essere uno con la barba o i baffi". Un parere, condivisibile o meno, espresso con delicatezza e garbo. La risposta? Un vero e proprio linciaggio-social.
Nel giro di pochi minuti la pagina Facebook del critico d'arte è stata sommersa di minacce e insulti (gran parte dei quali irriferibili). Tra gli improperi c'è chi gli dice: "Scommetto che tuo figlio avrebbe preferito una madre con la barba anziché avere un padre come te che lo rinnegasse!". E ancora: "Sentire sgarbi che fa la morale sul concetto di famiglia quando il suo ruolo di padre si è fermato all'uscita del seme è un po' come avere a che fare con un vegano che coltiva piante carnivore". Poi altre accuse (solo tra quelle vagamente riferibili): "Vittorio Sgarbi dov'è la sua famiglia?Di chi è Padre lei? E di fianco a quale madre ha cresciuto i suoi figli?". E ancora: "E tu che cazzo ne sai di famiglia? C'hai figli sparsi a destra e a manca, senza padre, ovviamente...parlami di quadri, che qualcosa ne capisci...". "Sgarbi sei la prova vivente che avere una grande cultura non è sinonimo di essere intelligenti". Oppure: "Disse colui che paga le donne per farci sesso e che non si è mai sposato in vita sua!".   Di seguito, il post di Sgarbi su Facebook.


Vittorio Sgarbi
Personaggio pubblicoPiace a 822.115 persone
23 gennaio alle ore 12:26
La famiglia è un padre e una madre. E una madre non può essere uno con la barba o i baffi.


http://www.liberoquotidiano.itnews/personaggi/11870843/sgarbi-linciato-dai-gay-su-facebook.html


Caro Vittorio da parte mia hai tutto il mio sostegno io sono sulla tua stella linea di pensiero, purtroppo facebook c'è un accozzaglia di gente che apparentemente stanno con te finché fai il bravo ragazzo, nel tuo caso il critico d'arte, ma se niente niente di permetti di uscire dai loro schemi sei tacciato di essere "un eretico" arrivando a manifestare con ogni forma di violenza il loro dissenso verso di te; anch'io ci sono passato in passato, e oggi ancora di più, i miei blog vengono limitati dalla rete non dalla gente ma direttamente da gestori, non per contenuti osceni, ma per affermare la verità. Vedi quando si dice in maniera troppo esplicita in propri pensieri, si rischia veramente grosso, purtroppo non abbiamo a che fare con un mondo che ama veramente la verità, che esprime il più alto senso nobile della cultura e della libertà di pensiero di ogni soggetto, ma stiamo velocemente dirigendoci, verso l'oblio di questa società, e posso dirlo, la società si sta imbarbarendo. Potremo dire che nella modernità stiamo subendo un involuzione di ogni sacro santo diritto, il naturale diviene aberrante, e ciò che è orrendo diviene bello, in pratica la luce diviene tenebra e viceversa, l'uomo diviene donna e via di questo passo, la società si suiciderà da sola, per cui personalmente non mi aspetto nulla di positivo, di questo popolo, magari fossero capre, questi sono lupi rapaci, per sopravvivere o diviene un lupo o soccombi ma nel mio caso non potrò mai divenire un lupo come loro. La società omossessualizzata, e propensa verso costoro, odia il diverso che sei tu, sono io, sono altri, per cui oggi come oggi questi stanno divenendo un vero pericolo, forse un giorno ti accorgerai che sarà arrivato il momento di mettere il fiato a tacere, come lo farò sicuramente anch'io, ma noi siamo come i cavalieri della tavola rotonda, moriremo in battaglia!


venerdì 22 gennaio 2016

Comunicazione per i gestori di Google-Blooger


Limitazioni, blog.

Ho letto questa sera questo sito: 
naturalmente non sapendo molto di informatica, devo cercare di conoscere cosa c'è dietro le cose.... che non so.... 

Per tanto dopo aver letto questo testo informo i gestori della rete google, che a gestire questi blog non c'è un equipe di persone, ne un robot e che è un solo, dico solo soggetto. 
Purtroppo non lo so gestire molto bene e si vede, faccio quello che posso, ovviamente se fosse un team o un bot,
sarebbe decisamente diverso, questo è poco ma sicuro. 


""3) Quale è la dimensione massima di un post?
A livello di testo, questo può essere anche lunghissimo però le singole pagine (homepage, etichette, di ricerca ed anche i post) hanno un limite di 1 MB. Quindi se in un post inserite un codice javascript pesante, oppure se i post contengono troppe immagini pesanti o anche tantissimo testo succederà che vi saranno mostrati meno post o nel caso più negativo potrebbe visualizzarsi un messaggio di errore, ad esempio, "006 si prega di contattare il servizio Assistenza di Blogger." Ci si può sbarazzare di questo errore solo diminuendo il numero di post dalla pagina principale.""



questo discorso nessuno lo ha fatto e non l'ho mai letto in nessun posto, ne voi lo avete menzionato, mi chiedo dove, provvederò di tagliare i post più lunghi in modo da ridurne di peso.

Uso delle etichette... mai usate per altro..


Mi dovreste spiegare seriamente perchè mi avete limitato i blog, nemmeno uno solo, ma proprio tutti, vorrei saperlo?????

So che leggete, potreste anche darmi una risposta...
Anche se temo che non avrò nessuna risposta...
e forse è chiara anche la risposta do fastidio al sistema e si vede pure

Chi volesse iscriversi alla mia pagina Facebook


Vi invito tutti a iscrivervi alla mia pagina Facebook!!!

Ho pensato che più di qualcuno vorrebbe contattarmi via chat almeno su fece book ebbene se volete ho riaperto il mio profilo e vi invito tutti ad iscriversi...


Yhwhnn Boanerges 


Vi attendo numerosi!!!

Berlusconi si ai gay.

Silvio Berlusconi ha svoltato pagina?

Silvio ci ripensa: "Sì alle adozioni gay"



E' tutta una questione di voti, Berlusconi purtroppo conosce bene la legge di Dio studiò dai preti, per cui sa le cose, il problema è che egli per rimanere al potere politico deve guardare i numeri della società odierna e vede che si dirige a grandi passi verso l'omosessualità diffusa, anche la chiesa, sta dando pessimi esempi in questo tempo, per cui, Berlusconi come tutti gli altri deve dar una botta al cerchio e una alla botte, sapendo che la cosa gli schifa non poco. E' tutta una questione di voti, sa che una buona fetta dell'elettorato italiano va verso questa strada ahimè, per cui lui non vuole perdere i voti di nessuno, così come la sinistra non li vuole perdere, ne quelli di altri partiti o movimenti, per cui scegli la strada apparentemente più semplice dirsi a favore. Sappiamo bene che i gay sono soggetti trasgressivi, libertini, e contro corrente su tutto, per cui cerca di portar quei voti dalla sua parte, che poi faccia quello che dice realmente personalmente ci credo assai poco, vedendo il tipo di persona. Ricordiamo che i nostri politici hanno fatto ben poco di quello che hanno promesso in campagna elettorale, per cui temo che anche lui come le sinistre giochino con questa cosa, sapendo che poi farà quello che si può fare, non quello che che vorrebbero altri, tutti i politici si comportano così, prometto ma ben poco mantengono. Tutti stanno cavalcando il cavallo omo-sex pensando che sia una bestia domabile, invece si sbagliano di grosso, I gay non non sono soggetti stupidi, sono solo perversi e con quel genere di mentalità ragionano, ma essendo loro tendenzialmente portati alle estremizzazioni, sono più propensi per dirigersi verso la sinistra che la destra, che è sempre stata maggiormente conservatrice. La sinistra è sempre stata vista come l'anima trasgressiva, ed infatti gran parte di costoro viaggiano su questo binario. In pratica Berlusconi, come tutti gli altri sfrutta al meglio che può la situazione, come farà sicuramente Renzi, e tutti gli altri politici, ognuno sta sul carro che più gli porta voti, qui non si guarda ai singoli si guarda al risultato. Per cui, difficilmente qualsiasi politico manterrà quelle che sono le idee della campagna elettorale, specialiste su tematiche tanto ostiche a tutta la società. Purtroppo il modello di società che si sta facendo crescere è devastante, per gli equilibri psicofisici della popolazione e dell'elettorato, che sarà sempre più estremizzato, verso un solo polo, e in questo caso, la questione è molto sentita non tanto per i omo-sex in generale quanto per un presa del potere, la destra sta tentando in ogni modo di superare la barriera di sinistra e finalmente aver ragione su di essa, così la farà egualmente la sinistra, che ha il vantaggio di essere già considerata da tutti un elemento libertino, dissacrante, per cui oggettivamente su questo aspetto dei omo-sex hanno già una marcia in più, ma anche loro corrono sul filo di lana, pur di accaparrarsi voti da questa comunità in espansione, sicuramente prometteranno l'impossibile, che poi ovviamente non manterranno per ovvie ragioni, e anche comprensibili, così fanno tutti.

Voglio dire a S. Berlusconi una cosa, che questa idea che appare geniale, si risvolterà contro se stesso, e che la sua immagine sarà rovinata per sempre, non avrà i voti che pensa, e dopo tutto l'elettorato omo-sex non è così ampio come pensa, invece che cerchi di accalappiare i voti di quanti sono a favore di Francesco I° e i suoi oppositori, che riscuote di gran lunga più consensi che un branco di pervertiti, che stia attento che questa genialata gli  può costare più di quanto immagini.

Cosa farà se perde queste elezioni, darà la colpa a chi le l'ha convinta?
Attenzione Cavaliere il potere logora l'anima.



martedì 19 gennaio 2016

Il bullismo ci mostra come il mondo sta mutando

Il bullismo ci mostra la via per la fine.

In questi giorni, si parla di atti di bullismo verso coloro che a detta di molti sembrano un po diversi o sono diversamente sensibili. 

Ora la popolazione giovanile, è spesso combattuta da diverse problematiche sopratutto di tipo imitativo, oltre al fatto che  a determinare alti e bassi in giovane si mette pure la situazione precaria della società, che oggi giorno è sempre più divisa in se stessa, in classi e realtà marcatamente diverse, non come 50-60 anni fa che la differenza qui da noi non era così evidente, oggi invece la popolazione si sta dividendo sempre più marcatamente costruendo attorno a se stesse barriere insormontabili, queste sono dettate anche da una crescente desiderio di libertà, ma al tempo stesso anche di possedere e di cercar di possedere tutto il possibile, visto che la tecnologia spinge i giovani sempre più alla ricerca di un elevazione sociale e monetaria, che spesso sfocia in contrasti tra gli stessi adolescenti e nelle famiglie, dopo tutto il fulcro dei giovani è sempre la famiglia, se essa manca di addestrare, allevare i figli con disciplina, rispettando prima di tutto, essa stessa la legge, ecco che crescono figli che non vogliono più stare alle regole della società, ma si fanno le regole per conto loro, è una forma di ribellione alla società stessa, alle famiglie che li hanno generati e a loro stessi; è un riufiuto del vivere comune, per cui ogni anomalia che non rientri negli schemi dei giovani di oggi, diviene per loro motivo di aggressione, per cui un soggetto diversamente sensibile, viene attaccato, anche con un semplice pretesto, essi guardano a mille sfaccettature di ogni appartenete alla società, e sanno ben cogliere i piccoli ed insignificanti messaggi che la persona manda senza saperlo. Essendo che la società è in questi tempi tirata come una corda di violino, da ogni dove, per mille problemi diversi ecco che i giovani ne risentono e recepiscono questo disagio potenziandolo verso se stessi, per cui cercano di selezionare involontariamente con chi stare, e facendo questo, senza rendersene conto creano divario, creano divisione, eppure loro stessi, stanno creando nuovi gruppi i quali si focalizzano in classi sociali gia presenti nella società, allora un ragazzo più sensibile viene emarginato, una ragazza un po cicciottella o con qualche difetto fisico idem e così via, qualsiasi motivazione oggi è buona per schierarsi e crear divisione, non tra il bene o il male ma tra esteriorità, oggi si guarda alla perfezione estetica, a quello che apparire e dell'essere,  si guarda se sei ricco, si guarda all'abbigliamento, si guarda all'auto, ecc. Chi non rientra negli schemi auto-imposti dai giovani, è fuori da essi, per cui viene in tutti i modi preso di mira, pur di allontanarlo, pur di emarginarlo e screditarlo e tentarne di soggiogarlo ad essi, si perché tra questi gruppi curiosamente esiste un altro grado di perversione, per cui se non ti sottometti a loro ti trasformano in un "mostro" agli occhi degli altri, i giovani di oggi arrivano a costruire attorno ad una persona un realtà virtuale pur di ottenere soddisfazione e se non bastasse passano alle vie di fatto. 

Quindi il ricco si comporta come il povero e il povero finge di essere ricco, ma in questo modo il ricco che una volta se ne guardava bene di confondersi con il povero, oggi invece il ricco ha appreso dal povero la sua sopravvivenza perché le classi pur diverse e marcatamente separate, se ne creano al centro di simili tra di loro, molto numerose e molto pericolose per la società stessa, sono queste che un giorno prenderanno il sopravvento,  non ci saranno più gli estremi, saranno spazzati via, ci saranno solo due fazioni i ricchi impoveriti e poveri arricchiti, una minima differenza, ma questo non porta ad un bene ma ad un male, al livellamento di ogni idea, alla trasformazione della società in comunista e fascista assieme, per cui ogni idea di libertà verrà livellata, tutti avranno tutto, ma nessuno avrà realmente nulla.

I giovani stanno prendendo questa piega, ribellandosi alle famiglie, creando divario, e incomprensioni tra di loro e verso gli adulti visti dagli stessi giovani, come un pericolo per la loro fallace libertà, per cui la selezione entro questi gruppi è feroce, fino ad arrivare a determinare la morte per induzione di qualcuno, come sta avvedo sempre più spesso in questi tempi. 

Ma in tutto questo c'è un elemento che stona, la fede in Cristo che insegna il giusto cammino insegna la giusta correzione, il problema è che i cosi detti credenti cristiani, non attuano nessuna correzione, essi non sanno correggere i giovani, non sanno nemmeno come prenderli, non sanno interessarli a nulla che non sia l'apparenza, l'estetica fine a se stessa, il cellulare, le tecnologie più evolute, le auto più robotizzate, insomma i genitori oggi non sanno dare più nulla, si dicono credenti, si dicono cristiani, ma nulla fanno per esserlo realmente, lasciano i figli abbandonati a loro stessi, in una giungla di cemento e silicio, che diverrà presto la prigione di tutti. 

Il cristiano non può essere contro Cristo, non può essere contro i fratelli, non può essere contro se stesso, nessuno cristiano che si dica tale, opera nell'ingiustizia, fuori dalla legge degli uomini e di Dio, chi opera nell'ingiustizia non è cristiano, chi non ama i fratelli suoi simili, non è cristiano, chi non corregge il prossimo non è cristiano, per cui chi non aiuta i giovani che esercitano verso i loro stessi simili, atti violenti e li indicono anche alla morte, non è cristiano e non avrà da Cristo la vita eterna.  E le famiglie nelle quali esistono questi giovani che sono causa di conflitti fuori e dentro le mura sono egualmente colpevoli come lo sono i loro figli. E così anche la società che partorisce idee che portano al male del mondo è colpevole, perché non fa nulla per correggere stessa ma si lascia condurre da altri burattinai che remano contro corrente, come se tutti fossero già lobotomizzati, ipnotizzati. 

Se si vuole veramente bene a questa società e la si vuole rendere sana, bisogna praticare la giusta giustizia, la correzione deve divenire legge, altrimenti procedendo e lasciando libero il campo, ben presto cadremo in una spirale di distruzione, abbiamo già preso questa via, ma siamo ancora in tempo, non molto per la verità. 

Cristo non è contro il diverso, non è contro il gay, non è contro la scienza dell'uomo, Egli vuole solo che l'uomo comprenda la sua via, e capisca che Egli ama tutti, ma come tutti gli uomini pongono sulla terra leggi, anch'Esso ne ha poste per chi vuole essere suo per sempre. Di conseguenza il diverso se vuole essere Cristiano, Cristo non lo cambierà nel suo essere intimo, ma gli chiederà di essere diverso per volontà propria, nelle sue azioni verso il suo prossimo, di resistere alle tentazioni, di voler cambiare se stesso e portare la giusta correzione prima dentro di se e poi fuori di se. 

Per aver una società costruita su valori veri e fondati sulla Vera verità, bisogna accettare e crede di Dio, non in un dio pagano, non in dio di pietra, non in un dio di violenza, non in unico dio che sia invenzione umana per radunare sotto di se tutte le religioni e in realtà controllale da mente umana, ma in un Dio di pace e amore di giustizia ma principalmente di Verità, cioè in Cristo. Se la società non sa agire nel cambiare le famiglie alla sue radice, presto il mondo cambierà se stesso, ma non in bene ma nella più totale negazione di se stesso. 

Non possiamo pretendere di avere dei giovani, corretti e giusti, se noi adulti, famiglie, società, chiesa(degli uomini) non sappiamo insegnare e dare esempi giusti,(cioè noi non ci comportiamo bene) siamo noi i veri colpevoli, della loro distruzione, perché loro vedono i nostri, non esempi, loro non vedono nulla in noi di buono per cui prendo il non buono per buono, per questo la società si sta sgretolando, per questo questi fenomeno di bullismo saranno sempre più frequenti e gravi. Gran colpa l'ha anche la chiesa degli uomini  che si è lasciata affascinare dal dio danaro, dal dio lussuria, dalla avidità del possedere e dell'essere e del sinteresi importanti tra gli uomini del mondo, sentirsi qualcuno in questa umanità, che pure certa parte della chiesa degli uomini ha contribuito indirettamente a distruggere con il loro comportamento fuori dalla legge di Cristo! Dando scandalo sia ai più piccoli che agli adulti offendendo gravemente Dio.

E oggi per rafforzare maggiormente questa natura perversa degli uomini, invece di combattere e far rientrare nella giusta ottica l'uomo i chiesa, si accetta sempre più il lato oscuro, permettendo quel che Cristo non mai voluto che venisse permesso, e che Esso stesso ha sempre combattuto. 

La chiesa si sta dirigendo sempre più verso la sua fine, il natale sta perdendo forza giorno per giorno, la pasqua farà la medesima fine, la chiesa cattolica diverrà ortodossa, con l'annullamento del celibato, preti e cardinali, vescovi litigano fra loro, si mostrano con le loro imperfezioni, come se fossero virtù da rispettare e seguire, avete fatto dell'omosessualità una virtù, quando essa è in abominio a Dio.

Ma Cristo non odio l'essere in se stesso omosessuale, ma l'atto che compie, e voi vi siete dati al mondo, vi siete venduti a satana, come possono i giovani di oggi trovare in questa chiesa degli uomini riferimenti sicuri, validi, quando essa si mostra come una vergogna, che tutto il mondo chiacchiera, che tutto il mondo sparla, anche voi siete colpevoli come lo sono le famiglie, che non sanno più insegnare nulla. Ma mentre le famiglie hanno perso riferimenti sicuri, perché la chiesa ha permesso di perderli, voi avete fatto peggio.

Come si può pretendere di avere dei giovani sani in con buoni e validi valori, non è possibile, perché anche voi vi siete corrotti e non fate nulla per tornare indietro, anzi vi adattate alle necessità di un umanità che sta letteralmente distruggendo se stessa.


E' giusto che Dio mandi la sua punizione per questo mondo! E' giusto! E così sarà!



Il cristiano vero non odia nessun diverso, ne vero, ne falso e non può comportarsi male, ma anzi cercare di comprendere le sue difficoltà e tentare di aiutarlo. Ma nel momento in cui esso non volesse l'aiuto di un cristiano, ogni cristiano ha il dovere di lasciarlo senza insistere. Perché è giusto che sia così. Cristo non ha mai insistito verso nessuno, così nessun Cristiano lo farà, noi cristiani dobbiamo sempre rispettare le idee anche errate degli altri, ma non adattarci ad esse, e non calare le braghe per paura.

lunedì 11 gennaio 2016

Apocalisse antiDio...


Oggi ho visto il trailer del film che andrà in onda quest'anno.


Non sono per nulla stupito del contenuto, ma semmai dell'intento che esso porta nelle menti del mondo, è chiaro il messaggio che vuole portare, distruggere l'immagine e la figura di Dio cioè d Cristo, presentandola non come un essere buono, ma malvagio pronto a distruggere le sue stesse creature. Il contenuto reale del film non m'interessa, sono sufficienti queste pochi stralci dello stesso per capire dove l'america punta il dito, diritto al cuore di Dio. Secondo l'interpretazione data al film Dio sarebbe il distruttore della razza umana, da cui staccarsi ed allontanarsi, tanto da far intendere aio giovani di sbarazzarsene quanto prima, ma questo è esattamente il pensiero di satana, è il demonio che vuole far passare l'onnipotente per un demonio, ed egli per un santo, per cui ecco l'idea geniale, dato che le generazioni presenti e future sono sempre più succubi del piccolo grande schermo e della rete, e sempre più dipendenti dalla realtà virtuale fino al punto da confondere questa per verità, e spingere la stessa a credere a se stessa contro un possibile Dio che si vuol farlo passare per colui che porta la morte, quando sappiamo bene che è satana che lavora in sordina a far ciò, ma il popolo dei giovani, anche se lo sa, se ne frega, oggi giorno la gente vuole assaggiare il male fatto persona, perchè vuole essere attratta ed affascinata, vuole provare esperienze estreme e non vuole sentirsi dominata da nessun Dio, per cui cerca in tutti i modi di annullarlo nella mente e concretamente, vuole distruggere ogni suo possibile riferimento ed immagine. La massoneria illuminata che sta dietro a queste logiche, conosce bene il veleno che propina, mentre il mondo lo beve come una droga e si lascia drogare, ma mentre gli uomini bramano i loro sotterfugi assieme al loro dominatore satana, dall'altro lato, Dio silenziosamente agisce, l'uomo crede di liberarsene ma Egli esiste ed esisterà anche quando il mondo lo avrà rinnegato tutto. La battaglia porterà sul campo più morti di quanti l'uomo “illuminato” immagina, ma è quello che satana vuole, e questi film stucchevoli e ammalianti hanno proprio questo compito, da superman che aveva al suo interno parti delle parole di Dio a Cristo, viste in chiave moderna, ma ben si capiva che erano prese da li, vedere il superuomo come un semidio, venuto da mondi lontani, così si vuole spingere il mondo a credere che Gesù fosse un alieno non un Dio, anche in tutti i film di fantascienza che find'oggi hanno sforato la nostra fantasia avevano tutti un filo conduttore bene o male tutti portano lo stesso concetto, smontare e distruggere l'immagine di Dio, facendolo passare per un essere malvagio, dominatore e oppressore, un dio come lo vedono gli illuminati che finge di essere uomo, in questo film X-Men: Apocalisse Trailer Italiano Ufficiale - Jennifer Lawrence (2016) il messaggio è chiarissimo, mirato ben precisamente a annientare e allontanare gli esseri umani più fragili quali i ragazzi, facendo credere loro di essere ribelli fin dentro alle loro famiglie, e allontanarsi da il Dio distruttore del mondo, quindi il messaggio subdolo che si cela dietro è trasmettere a chi lo vedrà; quasi tutto il mondo, l'idea di ribellarsi a qualsiasi divinità, specialmente a quel Dio trino ed unico fautore delle tre religioni monoteistiche, Ebraica, Cristiana, Islamica, solo per questa ragione, per le frasi del film stesso, queste tre religioni dovrebbe proibire la divulgazione del film stesso, ma ahimè tutto verrà lasciato così com'è, perchè anche in queste tre fedi, vi sono soggetti che marciano contro Dio, a favore di quel satana che negli USA ne hanno fatto un idolo statuario, da adorare, e sarà sempre peggio, l'ideologia satanica americana oramai ha invaso tutto e tutti, gli idoli satanici diverranno di dominio pubblico, ed anche in Europa presto queste sculture sataniche diverranno  pubbliche, nessuno si opporrà, specialmente chi si dovrebbe opporre nulla dirà, ammettendo la sua colpa. Il film è sicuramente avvincente e molto ben fatto e riscuoterà un gran successo con un gran incasso, chiunque sarà attratto a vederlo, anche chi non lo dovrebbe vedere, ma il messaggio inconscio che esso trasmettere è e sarà ancora di più deleterio, perchè i giovani, di oggi sono come sanguisughe impazzite, quasi senza senno, assorbono tutto e non si rendono conto che di questo passo, ognuno di loro sarà asservito a satana, ma questi discorsi passeranno come fumo e nessuno coglierà il pericolo che certe trasmissioni televisive sono costruite e congenite per ottenere uno scopo ben preciso, le trame create ad arte per irretire e trasmettere un senso di oppressione dato da una divinità che per millenni come la pensano costoro, ci ha oppresso, in realtà gli oppressi sono costoro che vorrebbero liberare il mondo da un Dio che non gli fa nulla, ma la sola sua presenza nelle menti, e nell'immaginario collettivo li turba, rompe i loro fragili equilibri, spacca la società, crea divisioni, invece satana non vuole divisioni vuole confusione e unione, ricordate sempre le parole di Gesù è venuto per separare il bene dal male, molti di questi film invece uniscono bene e male, e spesso la loro conclusione rimane a mezz'aria in modo che ognuno costruisca nelle propria mente un finale, ma così facendo si istilla il dubbio, in senso negativo. E' satana che vuole unire, è satana che vuole edificare la chiesa universale, sotto alla quale tutte le religioni del mondo si ritroveranno. Cristo non vuole questo, vuole un unica sola chiesa cristiana non vuole la chiesa delle religioni, questi film aiutano al compiersi di queste volontà, portano l'umanità a unirsi in una religione unica, sotto un dio che non è il Dio creatore ma colui che si fa chiamare il grande architetto, cioè satana! Purtroppo amaramente devo dire che le cose andranno come è stato predetto, il mondo non si ribellerà a satana ma lo asseconderà, ma egli sa bene che la sua fine è vicina, per cui compie le sue opere finali a velocità supersonica, vuole essere il padrone del mondo anche per poco tempo, sopratutto per portare nel suo rovente inferno, tutti i gli uomini e donne del mondo, e purtroppo cioè avverrà e come Cristo ha detto se non fosse che gli eletti sono protetti, anche loro finirebbero nelle sue reti. Chi dunque vorrà salvarsi?
Meditate gente, meditate!!!

LA FINE DELL'ESTATE!

Le tre potenze del mondo RUSSIA, USA, CINA devono far il possibile perchè la guerra atomica non si manifesti, la smettano di litig...